Come unire due video

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come unire due video

Un tempo, il montaggio video era considerato appannaggio di pochi esperti dotati della strumentazione necessaria, ma oggigiorno chiunque si chieda come unire due video in uno solo è in grado di farlo. 

Le situazioni possono essere molteplici, magari volete mettere insieme due filmati girati durante una festa, oppure abbinare un vostro video a uno trovato su Internet. Qualunque sia la vostra situazione, combinare due video è un'operazione di pochi minuti, sia che stiate usando un PC Windows, un Mac, un iPhone o un dispositivo Android, quindi non perdiamo altro tempo e scopriamo come farlo, ma prima vi ricordiamo la nostra selezione dei migliori programmi per montare video.

Indice

Come unire due video online gratis

Se volete unire due video in uno potete approfittare di diverse soluzioni, sia da computer che da cellulare o tablet, ma probabilmente quelle più cercate non prevedono l'installazione di un programma o di un'app perché vi si può accedere da browser. 

Gli strumenti per unire i video online sono particolarmente comodi e veloci, e l'unico limite è dato dalla qualità della vostra connessione Internet, che determina quanto tempo impiegherete a caricare i filmati sul server dell'app di vostra scelta.

In questa guida vi mostreremo quelli che sono probabilmente gli strumenti più utilizzati per unire video online gratuitamente, Clipchamp e Clideo. 

Clipchamp

Clipchamp è l'editor video comprato da Microsoft, che lo ha anche inserito in Windows 11. Lo strumento, accessibile solo da Chrome o Edge, offre due versioni, una gratuita e una a pagamento, chiamata Essentials. Quella gratuita vi consente di esportare un numero illimitato di video senza filigrana fino a 1080p, ma ha alcune limitazioni sui contenuti d'archivio, suoni, immagini, video e filtri, oltre che a non consentirvi di scegliere il cosiddetto kif del brand. 

Per chi vuole di più, il piano Essentials costa però 11,99 euro al mese o 119,99 euro l'anno.

Per usare Clipchamp, recatevi alla pagina del servizio e cliccate su Accedi in alto a destra. Se non avete un account, cliccate in alto a destra su Crea un account e scegliete se crearlo con il vostro account Microsoft, Google, Facebook o Dropbox, oppure con la vostra email.

Successivamente, inserite i vostri dati, Nome e cognome, per quale motivo volete creare i video e altre domande, che potete saltare cliccando su Salta momentaneamente.

Ora cliccate su Crea il tuo primo video, poi nella pagina seguente cliccate su Importa file multimediali, in alto a sinistra. Si aprirà una finestra e potrete selezionare i due video che volete unire. Successivamente cliccate su Apri per caricarli.

Trascinate i video, uno alla volta, sulla timeline in basso nell'editor. Potete scegliere quale mettere prima, accorciarli o mettere una transizione tra uno e l'altro cliccando sul pulsante "+" Add a transition che appare quando spostate il cursore tra i due video. Premendolo, sulla destra appariranno una serie di opzioni. Alcune sono a pagamento (evidenziate dal diamante in alto a sinistra), altre gratuite. Passando il cursore sulla transizione, vedrete un'anteprima di come verrà. Cliccate su una per applicarla e scegliete la Durata regolando il cursore.

Come unire due video

A questo punto, provate il video cliccando sul pulsante Play (il triangolo) al centro. Se siete soddisfatti, cliccate sul pulsante Esporta in alto a destra. Selezionate la qualità, aspettate qualche secondo (a seconda della durata del filmato) che il sistema lo processi, selezionate la cartella di destinazione sul vostro dispositivo e il gioco è fatto.

In alternativa, potete condividere il link, condividere il video su TikTok salvarlo su una piattaforma di archiviazione online come Google Drive.

Clideo

Clideo è un altro strumento online per unire due video in uno solo molto usato. L'applicazione Web è specificatamente pensata per unire i video, quindi non avrete a che fare con editor complicati o interfacce di difficile interpretazione. 

L'app Web si può usare gratuitamente e garantisce la privacy degli utenti crittografando i file caricati, ma ha alcune limitazioni. Prima di tutto, appone una filigrana sui vostri progetti, e in secondo luogo avrete un limite di 500 MB di dimensione massima per i file (ciascuno), ma senza limite per numero di file.

Se volete ottenere un tempo di archiviazione illimitato ed eliminare le filigrane, dovete passare al piano Pro, da 9 dollari al mese (pagamento mensile) o 6 dollari al mese (pagamento annuale).

Potete usare Clideo in due modi: come visitatore, ovvero senza registrarvi. In questo modo i video non verranno conservati. Oppure come utente registrato, che prevede la conservazione dei video per un tempo limitato.

Vediamo come usare Clideo senza registrarci. Andate alla pagina del servizio e cliccate sul pulsante Caricare files. Potete aggiungere file dal computer, Dropbox o Google Drive. Potete aggiungerli contemporaneamente o uno per uno. 

Come unire due video

Ora si aprirà l'editor, che mostra in basso la timeline con i video appaiati. Potete cambiare l'ordine dei video e il formato, aggiungere una transizione graduale e volendo inserire una traccia audio dal computer. In basso a sinistra, potete scegliere il formato del video finale cliccando sul menu a tendina. Quando siete soddisfatti, cliccate su Esporta in basso a destra.

Come utenti gratuiti, il processo è piuttosto lento, molto più lento di Clipchamp, e se volete aggiungere sottotitoli o usare l'editor video, dovrete effettuare l'accesso. Ora cliccate su Scarica per salvare il video sul computer o scegliete se esportare su Google Drive o Dropbox. 

Come unire due video su iPhone

Se volete unire due video in uno solo su iPhone, la soluzione più semplice è usare iMovie, il piccolo ma potente editor video gratuito già installato sui telefoni della mela. 

Usarlo è semplicissimo. Avviate iMovie cercandolo nella Home o nella Libreria app, che troverete nella cartella Creatività. L'icona di iMovie è riconoscibilissima, perché è una stella su sfondo viola, con una fotocamera al centro.

Toccatela e sotto Inizia un nuovo progetto selezionate Filmato. Ora si aprirà una finestra, cliccate su File multimediali in alto e selezionate Video e poi Tutti o Aggiunti di recente, come preferite. Toccate uno dei video che volete aggiungere e, tra le icone che si aprono, selezionate l'icona con il segno di spunta, che si illuminerà.

Ora toccate l'altro video e fate lo stesso. Se sbagliate a scegliere video, basta togliere il segno di spunta. 

Infine, toccate in basso Crea filmato. Si aprirà l'editor, e se volete cambiare l'ordine, basterà spostare uno dei due video trascinandolo. Potete aggiungere un effetto di transizione toccando il segno tra i due video e scegliendo tra Nessuna, Tema, Dissolvi, Scorri, Tenda o Sfuma e scegliere la durata dell'effetto toccando uno dei numeri sotto. 

Per vedere com'è venuto il video, toccate il simbolo Play in alto. Cliccando sul pulsante Impostazioni (l'icona a forma di ingranaggio in basso a destra), potete aggiungere alcuni effetti, una colonna sonora, e la dissolvenza, poi toccate Fine in alto a destra.

Come unire due video

Quando siete soddisfatti, toccate Fine in alto a sinistra e nella pagina successiva toccate il pulsante di condivisione (il quadrato con la freccia verso l'alto).

Scegliete una persona a cui inviare il filmato o salvatelo sul telefono scorrendo verso l'alto e selezionando Salva video. Il filmato unito sarà salvato nella memoria del telefono e potrete vederlo nell'app Foto.

Come unire due video su Android

Se volete unire due video in uno solo su un dispositivo Android, smartphone o tablet che sia, dovrete scaricare un'applicazione di terze parti.

Su Google Play ce ne sono diverse disponibili, come Filmora o Kinemaster, ma questi editor video, per quanto completi, lasciano una filigrana sul video finale nella versione gratuita, oltre a mostrare la pubblicità.

Nel caso di Kinemaster, per esempio, dopo aver scaricato l'app dal link sopra indicato, concedete l'accesso alle foto e cliccate sul pulsante Crea Nuovo in alto. Successivamente, scegliete il formato del video finale e, volendo, cliccate su Avanzate per impostare altri valori. 

Poi toccate Creare e lo schermo cambierà orientamento passando alla visualizzazione orizzontale. Toccate Tutti in alto e selezionate due video toccando prima uno e poi l'altro. Se volete cambiare l'ordine, basta toccare una delle due clip e trascinarla, mentre se toccate il segno "|" tra le due clip potete cambiare la transizione, che potrete scegliere in alto a destra.

Quando avete finito, toccate un punto vuoto della timeline in basso e nel riquadro in alto a destra apparirà un menu circolare. Cliccate sul segno di condivisione in alto a destra (il quadrato con la freccia verso l'alto). Selezionate risoluzione e bitrate e toccate Salva come video. Toccate Salva in alto a destra, aspettate qualche istante e il video verrà salvato nella memoria del telefono, ma prima dovrete vedere qualche secondo di pubblicità. 

In alternativa, potete usare Video Merge - Fianco a fianco, un'app gratuita con pubblicità scaricata 5 milioni di volte e aggiornata al 2022 che vi permette di unire due video senza filigrana. 

Dopo averla installata, aprite l'app e concedete l'accesso alla memoria del telefono. Toccate il pulsante Unisci video, selezionate due filmati e toccate il segno di spunta rosso in basso a destra. Poi selezionate il pattern, tra fianco a fianco, sequenza e su e giù, e nella pagina successiva scegliete se cambiare l'ordine tra le clip con il pulsante con due frecce in alto.

Volendo, potete anche modificare l'audio disabilitando un canale o effettuando dei tagli operando sui cursori.

Fatto, ora toccate il simbolo del floppy disk in alto a destra, selezionate la qualità (fino a Full HD), aspettate qualche istante e il video sarà salvato sul dispositivo.

Se invece volete unire due video su TikTok, sappiate che potete usare direttamente usando la fotocamera dell'app o tramite la funzione Carica, sempre all'interno della popolare app social.

Come unire due video

Come unire due video su Windows

Se volete unire due video in uno solo sul vostro PC Windows, avete numerosi strumenti a disposizione. Il più immediato, e preinstallato sui computer Windows 11, è Clipchamp, che come abbiamo accennato nel primo capitolo è stata comprata da Microsoft. 

L'app è praticamente un'istanza Web dell'app che abbiamo visto qui sopra, e il suo funzionamento è lo stesso. Con Clipchamp, avrete la possibilità di combinare due video in uno ed esportarli fino in Full HD gratuitamente, e senza filigrana.

Se avete bisogno di una serie di risorse, come i filtri o i contenuti premium, potete sottoscrivere il piano Essentials a 11,99 euro al mese o 119,99 euro l'anno.

Per quanto ottima, Clipchamp ha però un difetto, ovvero che funziona solo se il collegamento Internet è attivo, in quanto si tratta di un'istanza dell'app Web. In caso vogliate lavorare offline, quindi, non potrete accedervi. 

Come abbiamo anticipato, ci sono numerose alternative per montare video e unire i propri filmati, ma forse una delle più semplici da usare, oltre che gratuita, è Avidemux. L'app, open source, gratuita e multipiattaforma (è disponibile anche per Mac e Linux), non è aggiornata molto di frequente (al momento in cui scriviamo l'ultimo aggiornamento risale al 2022, dopo un anno di stop), ma funziona molto bene e vi consente di unire due video gratuitamente e senza filigrana. Vediamo come usarla.

Per prima cosa, scaricate Avidemux dal sito ufficiale, cliccando su Download in alto a sinistra e poi, sotto la voce Windows, sulla scritta Fosshub. Nella pagina successiva, cliccate su Avidemux 64-bit Windows Installer e quando il file .exe è stato scaricato cliccateci sopra due volte.

Nella finestra che si apre, cliccate su Successivo finché non vedete la scritta Accetto la licenza, selezionatela e cliccate ancora su Successivo finché non vedete Sì. Cliccate su Sì e poi su Fine. 

Ora avviate Avidemux premendo il tasto Windows, scrivendo Avidemux e poi selezionando l'icona corrispondente. L'interfaccia del programma non è delle più moderne, ma è molto semplice da usare. 

In alto a sinistra, cliccate sull'icona a forma di cartella con una cuspide verso l'alto (la prima a sinistra in alto) e selezionate uno dei due video da unire. Poi cliccate in alto a sinistra sul menu File e selezionate Aggiungi. Selezionate il secondo video e i due video saranno appaiati, uno di fianco all'altro. Potete vederli, separati da una linea rossa lungo la timeline in basso.

Ora potete cambiare la risoluzione dei video, in caso non coincida, cliccando in alto su Video. A questo punto siete pronti a esportare il video finale.

A destra dell'anteprima, cliccate sul menu a tendina sotto a Output video e selezionate il codec video da utilizzare. Per utilizzare lo stesso formato dei filmati che volete unire, selezionate Copy, ma questi ovviamente devono essere nello stesso formato. Fate lo stesso anche per l'Output audio.

Infine selezionate il Contenitore output, ovvero l'estensione del file. In genere MP4 va bene, ma potete scegliere altrimenti. 

Infine cliccate sull'icona Salva video (la seconda da sinistra in alto), scegliete un nome e una posizione dove salvare il video finale e cliccate su Salva. Fatto, ora avete unito due video in pochissimo tempo, e gratuitamente!

Come unire due video su Mac

Se usate un Mac, unire due video in uno è facilissimo, e non richiede programmi di terze parti o connessione Internet, grazie a iMovie, lo stesso programma che abbiamo visto su iPhone. 

L'utilizzo è molto simile ma ovviamente ci sono delle differenze, quindi ricapitoliamolo anche in questo contesto. Per prima cosa, avviate iMovie cliccando sull'icona del Launchpad (l'icona con nove quadrati colorati nel Dock), scrivendo iMovie e selezionando l'icona corrispondente, che anche qui ha una forma di stella con una cinepresa al centro.

L'interfaccia è molto semplice, e sarà immediatamente familiare a chiunque abbia mai usato un edito video. Cliccate sull'icona con il "+", Crea nuovo, e selezionate Filmato. Successivamente, cliccate sull'icona con la freccia verso il basso, Importa file multimediali

Cercate nell'elenco delle cartelle la posizione dei vostri video e selezionateli. Potete selezionare più di un video tenendo premuto il tasto control. Infine, cliccate sul tasto in basso a destra Importa selezionati. Ora vedrete i due video in alto a sinistra, prendeteli uno alla volta e trascinateli in basso, sulla timeline, oppure premete il tasto del mouse su un punto vuoto della finestra dei file multimediali e scorrete il mouse o il touchpad tenendo premuto in modo da selezionarli entrambi (verranno evidenziati). Ora potete trascinarli verso il basso sulla timeline insieme.

Come unire due video

I due filmati devono essere sulla stessa riga, e potete cambiare l'ordine semplicemente trascinandoli uno davanti all'altro. Se volete inserire una transizione, cliccate su Transizioni in alto e scegliete una transizione tra quelle disponibili.

Per applicarla, trascinatela nel punto di unione tra i due video in basso. 

In quel punto, vedrete un'icona quadrata con due triangoli che si fronteggiano. Cliccateci sopra due volte e impostate la durata della transizione, per poi cliccare su Applica.

Per controllare che sia tutto come desiderate, cliccate sul punto iniziale della timeline, in basso e poi nell'anteprima in alto a destra cliccate su Play. Se siete soddisfatti, cliccate sul pulsante di condivisione in alto a destra nella finestra (quello con il quadrato e la freccia verso l'alto, selezionate Esporta file e nella finestra successiva operate sui vari menu a tendina per impostare Formato, Risoluzione, Qualità e Compressione. Se volete, potete inserire una Descrizione e uno o più Tag. Cliccate su Avanti in basso a destra, scegliete una posizione dove salvare il video, inserite un nome e cliccate su Salva.

Fatto, ora avete creato un video unendo due filmati.

Come unire due video con VLC

Fin qui abbiamo visto come unire due video in uno con i vari strumenti messi a disposizione dai sistemi operativi o alcune soluzioni di terze parti molto popolari. 

Ma se siete anche voi fan come noi di VLC, il lettore multimediale gratuito e open source multipiattaforma (disponibile per Mac, Windows, Linux, iPhone e Android), forse non sapete che tra le sue numerosissime funzionalità c'è anche quella che consente di combinare due filmati.

Vediamo come fare, tenendo presente che è possibile compiere questa operazione su Windows e non su Mac.

Per prima cosa, installate VLC dalla pagina ufficiale e installatelo, in caso non l'abbiate già fatto. Avviate il programma e cliccate sul menu Media. Poi selezionate Apri file multipli. Sotto la scheda File, cliccate sul pulsante Aggiungi a destra per importare i video che volete unire.

Una volta compiuta questa operazione, a destra in basso cliccate sul menu a tendina Converti/Salva e selezionate Converti. Si aprirà una finestra, dove in basso a destra cliccherete sul pulsante Sfoglia per selezionare una posizione nel vostro computer dove salvare il video unito.

Ora cliccate sul pulsante Avvia, proprio sotto il pulsante Sfoglia, per salvare il video unito nella posizione desiderata. Fatto, semplice vero?

Mostra i commenti