Come usare DALL-E in ChatGPT per creare immagini spettacolari

GPT-4 integra DALL-E 3, il modello più avanzato di OpenAI per la creazione delle immagini: andiamo a vedere come abilitarlo per dare libero sfogo alla nostra creatività
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come usare DALL-E in ChatGPT per creare immagini spettacolari

Online ci sono diversi strumenti che usano l'intelligenza artificiale per creare immagini, ma a fine 2023 OpenAI ha annunciato una grande novità. L'integrazione del suo modello DALL-E con il popolarissimo ChatGPT. Questo significa che è possibile dare sfogo alla propria creatività direttamente dalla chat, senza interrompere il flusso di lavoro.

Andiamo quindi a vedere come usare DALL-E in ChatGPT per generare immagini, oltre a spiegare cosa sia e a cosa serva DALL-E. Ma attenzione: per utilizzare questo strumento dovete sottoscrivere un piano e accettare certi limiti. 

Scopriamo tutti i dettagli ed eventualmente come avere DALL-E gratis, ma senza ChatGPT.

Indice

Cos'è DALL-E e cosa può fare

Come usare DALL-E in ChatGPT

DALL-E è uno dei più popolari strumenti di intelligenza artificiale generativa per creare immagini a partire da testo.

Sviluppato da OpenAI, la stessa azienda che ha creato ChatGPT, il modello è stato lanciato nel 2021 e ora è arrivato alla terza generazione.

DALL-E funziona utilizzando una serie di tecnologie tra cui l'elaborazione del linguaggio naturale (NLP). A questo si aggiungono i modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) e l'elaborazione della diffusione abbinata ai modelli CLIP.

Nel settembre 2023, OpenAI ha annunciato l'ultima versione del modello, DALL·E 3. Secondo la società, lo strumento è in grado di comprendere "significativamente più sfumature e dettagli" rispetto alle precedenti iterazioni.

Non solo, ma a ottobre 2023 lo stesso modello è stato integrato in ChatGPT per gli abbonati a ChatGPT. Questo consente, come vedremo, di creare immagini direttamente nella chat, attivando un plug-in. 

Ma a cosa serve DALL-E? Numerose sono le sue funzioni e casi d'uso, come la generazione di immagini, in più stili a partire da testo. Questi "disegni" possono essere fotorealistici, ma anche creati con determinati stili pittorici o anche a fumetto. 

Inoltre non solo è in grado di posizionare correttamente gli oggetti nelle immagini, ma può anche manipolarli e riorganizzarli.

Altre funzioni di DALL-E sono di modificare un'immagine usata come input, creando delle variazioni. Per esempio può introdurre un nuovo soggetto al suo interno (inpainting) o espanderla al di là dei suoi confini originali (outpainting). Infine, DALL-E è in grado di comprendere le recenti tendenze visive e progettuali. 

Tutto questo significa che DALL-E può servire per creare, ma anche per ispirare, sia gli artisti che gli operatori del marketing. Anche i professionisti dell'intrattenimento ne possono trarre vantaggio, così come gli insegnanti i product designer o gli stilisti. 

Cosa serve per usare DALL-E in ChatGPT

Come usare DALL-E in ChatGPT

Insomma, DALL-E è uno strumento veramente potente, e da ottobre 2023 è integrato in ChatGPT. Questo significa che il chatbot più popolare sul mercato può creare immagini direttamente dalla chat. 

Purtroppo questa funzione non è disponibile a tutti gli utenti, ma solo agli abbonati a ChatGPT Plus. Questo è il servizio a pagamento di ChatGPT, che costa 20 dollari al mese.

L'abbonamento consente di accedere all'ultimo modello di OpenAI (al momento GPT-4 Turbo), oltre all'accesso prioritario alle nuove funzionalità. Non solo, ma ChatGPT Plus offre risposte più accurate e rapide, più funzioni, come l'accesso a Internet in tempo reale.

Inoltre con ChatGPT Plus avete l'accesso prioritario durante le ore di maggiore utilizzo e l'integrazione con i plug-in. Tra questi, c'è appunto DALL-E, vediamo come usarlo. 

Come usare DALL-E in ChatGPT per creare immagini

Come usare DALL-E in ChatGPT

Come abbiamo anticipato nel precedente capitolo, per usare DALL-E in ChatGPT dovrete essere abbonati a ChatGPT Plus (o Enterprise). Questo perché DALL-E 3 (l'ultimo modello per la generazione di immagini dell'azienda) è disponibile solo all'interno di GPT-4.

Come attivare DALL-E in ChatGPT

Soddisfatti questi requisiti, andate sul sito di ChatGPT e cliccate su Log in per effettuare l'accesso. In caso non lo siate già, registratevi, poi in basso a sinistra cliccate su Upgrade plan per passare a ChatGPT Plus

Adesso dovete attivare il plug-in DALL-E.

Per farlo, cliccate sul menu a discesa che vedete in alto a sinistra, con la scritta GPT-4, e selezionate Plugins. In caso sia selezionato GPT-3.5, selezionate GPT-4

Se non vedete Plugins, cliccate sul vostro nome in basso a sinistra e selezionate Settings. Poi cliccate su Beta features e attivate il pulsante di fianco a Plugins. Infine cliccate sulla "X" in alto a destra per chiudere la finestra. 

Adesso cliccate nuovamente sul menu a tendina con la scritta GPT-4 in alto a sinistra e vedrete la scritta No plugins enabled. In alternativa, se avete già dei plug-in abilitati, vedrete l'elenco di quelli attivi. 

Cliccate sul menu a tendina e selezionate DALL-E 3, in modo da attivarlo. 

Come usare ChatGPT per creare un'immagine

Come usare DALL-E in ChatGPT

Adesso potete tornare alla chat e chiedere a ChatGPT di crearvi un'immagine. Farlo è semplicissimo, e se avete mai utilizzato un generatore di immagini IA saprete già cosa fare.

Scrivete quello che volete, come "Crea un'immagine con un gatto con gli stivali che contempla il tramonto su Marte". Cercate di essere molto specifici nel descrivere quello che volete includere. In alternativa, potete incollare un testo, come per esempio un articolo, per cui generare alcune immagini. Poi premete il tasto Invio. 

Tenete presente che ChatGPT funge da intermediario, e crea diverse richieste per Dall-E. Se infatti cliccate sul menu a discesa sopra l'immagine, vedrete il testo effettivo del prompt creato da ChatGPT. Ovvero quello effettivamente usato da DALL-E per generare l'immagine.

Nel caso di una singola immagine, cliccateci sopra per visualizzarla e scaricarla. Se volete migliorarla utilizzando lo stesso prompt, cliccate sul pulsante di aggiornamento sotto l'immagine. In alternativa, potete modificare alcuni aspetti, come la combinazione di colori o l'atmosfera generale. Per farlo, dopo aver cliccato sul pulsante di download nell'angolo in alto a sinistra, potete richiedere più immagini simili a un'opzione.

Se avete chiesto di creare delle immagini per un articolo, le troverete incorporate nel testo sotto la risposta. Per scaricarle, cliccateci sopra con il pulsante destro del mouse. 

Quali sono i limiti di DALL-E in ChatGPT

Quando usate ChatGPT Plus, non potete utilizzare GPT-4 quanto volete, ma ci sono alcuni limiti nella quantità di messaggi. Ovvero potete inviare 40 messaggi ogni tre ore

DALL-E ha gli stessi limiti di GPT-4, ovvero ogni richiesta di immagine conta come un messaggio. Inoltre considerate i limiti di generazione stessa delle immagini, legati anche al copyright. Pensate sempre, quando generate un'immagine che poi volete pubblicare o inserire nel vostro lavoro, se non state violando i diritti di qualcuno. In molti di questi casi sarà direttamente ChatGPT a dirvi che è impossibile generare l'immagine perché viola le sue policy.

In secondo luogo, ci sono dei vincoli anche per quanto riguarda le immagini in sé. DALL-E è al momento alla sua terza generazione (DALL-E 3) ed è molto migliorato, ma non è perfetto.

Aspettatevi di vedere alcune distorsioni, nei volti, nelle mani ma anche in altri aspetti delle immagini, come le scritte o la geografia. Inoltre, come tutti i chatbot, possono esserci dei pregiudizi dati dal materiale su cui sono stati addestrati. Per esempio, se chiedete di generare delle persone senza specificare etnia o sesso, molto probabilmente produrrà individui bianchi e maschi. 

Come avere DALL-E gratis ma senza ChatGPT

Come usare DALL-E in ChatGPT

Si può usare DALL-E in ChatGPT gratis, ovvero senza pagare l'abbonamento a ChatGPT Plus? No, DALL-E non è disponibile sulla versione gratuita di ChatGPT. E infatti se chiedete di generare un'immagine vi verrà risposto qualcosa del genere: 

Come modello di testo AI sviluppato da OpenAI, non sono in grado di creare direttamente immagini. Tuttavia, posso offrirti una descrizione che potresti usare per guidare un artista o un illustratore

Quello che si può fare però è usare Image Creator di Microsoft (o Designer). Lo strumento della casa di Redmond infatti utilizza il modello DALL-E 3 per generare immagini, gratis e proprio come ChatGPT Plus! La differenza è che non avrete un chatbot a fare da intermediario per la creazione del prompt.

Per usare questo strumento, andate a questo indirizzo per Image Creator o sul sito di Designer. Effettuate l'accesso con il vostro account Microsoft e inserite un prompt di testo nel campo apposito. Lo strumento creerà quattro immagini (due nel caso di Designer) e potrete scaricarle 

Con Image Creator avete 25 "Boosts" (incrementi) all'inizio, per creare immagini più velocemente. Quando sono finiti, le immagini verranno create più lentamente. Continuerete a ricevere fino a 15 incrementi settimanali, ma il numero totale di potenziamenti disponibili non supererà mai 15.

Se esaurite i potenziamenti, potete riscattarne di aggiuntivi con Microsoft Rewards. 

Lo stesso strumento è accessibile da Copilot, su app per dispositivi mobili, Web o Windows. 

Domande e risposte

Se volete usare DALL-E 3 per generare immagini, potete abbonarvi a ChatGPT Plus, oppure potete andare sul sito di Image Creator di Microsoft, che vi consente di accedere gratuitamente al modello di OpenAI.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici