Come usare iPad come secondo schermo

In questa guida vedremo come usare iPad come secondo schermo, su Mac e su Windows
SmartWorld team
SmartWorld team
Come usare iPad come secondo schermo

Collegare un secondo schermo al computer rappresenta, in molti casi, un prezioso stratagemma per migliorare la produttività e compiere, dunque, comodamente, alcune operazioni che, altrimenti, risulterebbero più difficoltose. Non occorre, in verità, utilizzare soltanto un monitor, dal momento che alcuni dispositivi dotati di display ampio, come ad esempio i tablet, possono trasformarsi in un vero e proprio "prolungamento" dello schermo principale. 

Apple ha introdotto negli anni una funzione (Sidecar) che consente di utilizzare iPad come secondo schermo del Mac. E grazie ad alcune applicazioni di terze parti, anche gli utenti Windows (e i possessori di iPad non più compatibili) possono sfruttare il tablet Apple per tali scopi. Vediamo come. 

Indice

Come usare iPad come secondo schermo del monitor Mac

Apple Sidecar è una potente funzionalità di Continuity che permette di usare iPad come secondo schermo del Mac.

Gli utenti possono, indifferentemente, duplicare la scrivania del computer (mostrando, quindi, sul tablet Apple gli stessi elementi visualizzati sul PC della "mela"), oppure relegare allo schermo dell'iPad alcune applicazioni o finestre, in modo da ampliare lo spazio di lavoro e, di conseguenza, migliorare la produttività.

È importante precisare che Sidecar non richiede l'installazione di app dedicate, supporta un iPad alla volta e richiede l'accesso, su entrambi i dispositivi, con lo stesso ID Apple. Pertanto, la prima cosa da fare è accertarsi che su entrambi i terminali (tablet e computer) sia stato effettuato l'accesso con lo stesso ID Apple. 

Ci sono, poi, dei requisiti da rispettare, in quanto non tutti gli iPad e Mac sono compatibili con Sidecar. Di seguito riportiamo la lista dei dispositivi compatibili con tale funzione.

Apple Sidecar, i dispositivi compatibili

Apple Sidecar richiede Mac con processori Skylake e successivi e l'esecuzione del sistema operativo macOS 10.15 Catalina o versioni successive.

Per comodità, riportiamo l'elenco dei Mac che supportano Sidecar:

  • MacBook introdotti nel 2016 e versioni successive
  • MacBook Air dal 2018 o versioni successive
  • MacBook Pro dal 2016 e versioni successive
  • Mac Mini dal 2018
  • iMac di fine 2017 e successivi
  • iMac Pro dal 219
  • iMac Pro.

Per quanto riguarda iPad, i requisiti da rispettare sono il supporto ad Apple Pencil (prima o seconda generazioen) e del sistema operativo iPadOS 13 o versioni successive. Come prima, riportiamo l'elenco di iPad compatibili con Sidecar:

  • Tutti i modelli di iPad Pro in commercio
  • iPad di sesta generazione e versioni successive
  • iPad Mini di quinta generazione e versioni successive
  • iPad Air di terza generazione e versioni successive

Come configurare Sidecar

Ora che abbiamo visto su quali dispositivi è possibile sfruttare questa funzione, vediamo come configurare Sidecar. La prima cosa da fare è attivare su iPad le connettività Bluetooth, Wi-Fi e Handoff:

  • Per attivare il Bluetooth: aprite l'app Impostazioni, fate clic su Bluetooth e attivate l'apposito interruttore
  • Per attivare il Wi-Fi: tramite l'app Impostazioni, pigiate sulla seconda voce e attivate l'opzione
  • Per attivare Handoff: aprite l'app Impostazioni, cliccate su Generali e fate tap su AirPlay e Handoff, quindi spostate verso destra l'interruttore in corrispondenza dell'opzione Handoff.

Passiamo adesso al Mac.

Procedete come segue in base alla versione di macOS:

Da macOS Monterey 12 e versioni successive:

  1. Cliccate sul menu Apple (quello con il logo della "mela")
  2. Fate tap su Impostazioni di sistema
  3. Premete Schermi nella barra laterale (si trova in basso)
  4. Cliccate sul più (+) nel menu a comparsa sulla destra (si trova sotto il nome del Mac)
  5. Scegliete iPad

In alternativa, è possibile utilizzare il Centro di controllo, cliccando sull'apposita voce nella barra dei menu e pigiando su "Duplicazione schermo". 

Da macOS Catalina 10.5 a macOS Big Sur 11:

  • Cliccate sul menu Apple (quello con il logo della "mela)
  • Premete Impostazioni di sistema
  • Selezionate Sidecar
  • Nel menu a comparsa "Connettiti a...", selezionate iPad

Le funzionalità e i comandi di Sidecar possono essere gestiti tramite Centro di controllo di macOS. A tal proposito, bisognerà pigiare su "Preferenze Sidecar" per entrare nelle impostazioni dedicate, tra cui la possibilità di mostrare la Touch Bar e abilitare il doppio tocco su Apple Pencil.

Sidecar permette di spostare le finestre dal Mac a iPad e viceversa. In entrambi i casi è sufficiente cliccare, mentre si utilizza un'app, sulla voce "Finestra" e selezionare "Sposta su iPad" o "Riporta finestra sul Mac". 

Per disconnettere Sidecar basta toccare l'apposita opzione nella parte inferiore della barra laterale di iPad, oppure su Mac facendo clic su sull'iPad attivo elencato nel menu "Duplicazione schermo" nella barra dei menu.

Come usare iPad come secondo schermo del monitor Windows

Per usare iPad come secondo schermo su Windows è possibile utilizzare applicazioni esterne. Una di queste è Splashtop Wired XDisplay, il cui funzionamento prevede l'utilizzo della connettività USB (non è prevista, quindi, un'opzione wireless). L'applicazione costa sette dollari, ma gli interessati possono sfruttare una versione di prova gratuita che funziona per dieci minuti alla volta. 

Requisiti

Per usare Splashtop Wired XDisplay è necessario possedere un dispositivo con i seguenti requisiti:

  • macOS 10.13.6 o inferiore o Windows 7+
  • iOS 7.0+ o Android 4.0+

La prima cosa da fare è installare sia l'app desktop che quella mobile.

Entrate, quindi, nel sito ufficiale e selezionate la versione desiderata (Mac o Windows). Alla stessa maniera, è necessario installare la controparte mobile (esiste anche un'app per Android. Potete procedere con il download dai badge in basso).

SCARICA DA PLAY STORE

SCARICA DA APP STORE

Una volta avviata l'applicazione sul computer, collegate il tablet al PC con un cavo USB e avviate l'app XDisplay su tablet. Verrà stabilita una connessione al computer e lo schermo del tablet mostrerà un desktop vuoto. In caso di primo collegamento dell'iPad con il PC, bisognerà autorizzare la comunicazione tra i due dispositivi cliccando su Consenti al messaggio visualizzato sul tablet e inserendo il codice di sblocco.

Potete modificare la modalità di mirroring, e quindi decidere se estendere o duplicare il display del PC direttamente dalle impostazioni di Windows:

  • Entrate su Impostazioni schermo 
  • Fate tap su Più schermi
  • Selezionate una opzione tra Duplica questi schermi e Estendi questi schermi.

Una alternativa a Splashtop Wired XDisplay è Duet Display, scaricabile dal sito ufficiale e con modalità pressoché identiche a quanto visto prima.

Infatti, è necessario scaricare la versione client per PC e la controparte mobile. Dopo aver collegato iPad al computer, avviate il programma per Windows e, successivamente, l'app per il tablet Apple per stabilire la connessione.

Altre guide su iPad