Come vedere data attivazione prodotti Apple

In questa guida vedremo come scoprire data attivazione prodotti Apple
SmartWorld team
SmartWorld team
Come vedere data attivazione prodotti Apple

Ci sono tanti modi per vedere quando un iPhone è stato attivato. In alcuni casi, la data di attivazione può coincidere con quella riportata nello scontrino di vendita, nella fattura o nel riepilogo di acquisto, ma non sempre è così: il dispositivo potrebbe, infatti, essere stato acceso per la prima volta nei giorni o, addirittura, nelle settimane successive, magari perché si trattava di un regalo, oppure, nell'ipotesi di acquisto online, per qualche ritardo con la spedizione. 

Escludendo, quindi, le informazioni riportate nel documento di acquisto, c'è un parametro che può, perciò, essere preso in considerazione: il sito ufficiale di Apple. Se avete acquistato un iPhone usato, sfruttando, per esempio, una delle promozioni Amazon Seconda Mano segnalate sul nostro sito, potete consultare un'apposita pagina del portale dell'azienda americana per vedere data attivazione prodotti Apple. La guida, pertanto, non vale solo per iPhone, ma per qualsiasi altro prodotto della "mela": iPad, Apple Watch, AirPods, Mac.

A questo proposito, vi suggeriamo di dare un'occhiata al nostro articolo di approfondimento su come controllare la garanzia residua di iPhone e di altri prodotti Apple, che ben si adatta con il tipo di guida che stiamo sviluppando. A noi non resta che augurarvi buona lettura!

Indice

Come vedere data attivazione prodotti Apple

La pagina mysupport.apple.com offre una panoramica chiara ed inequivocabile della data di attivazione di un prodotto Apple, a prescindere dal modello e dal tipo. La procedura è davvero semplice. Vi basterà cliccare sul link proposto utilizzando un qualsiasi browser per navigare su Internet, come ad esempio Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, Microsoft Edge: dovrete inserire i vostri riferimenti dell'ID Apple, ossia indirizzo di posta elettronica e la password associata all'account (se non la ricordate, leggete questa guida per scoprire come recuperarla), e confermare la vostra identità tramite l'autenticazione a due fattori.

Se state procedendo da un dispositivo Apple, come ad esempio iPhone o iPad, il sistema è ancora più semplice: iOS o iPadOS vi chiederanno di autenticarvi al vostro ID Apple tramite Face ID (sugli iPhone con riconoscimento del volto) o Touch ID (sugli iPhone o iPad con lettore di impronte digitali) per entrare nella pagina dedicata.

La pagina de "Il mio supporto" metterà in bella mostra i dispositivi associati all'ID Apple, con tanto di codice seriale. Sempre dalla stessa pagina è possibile cercare una riparazione (in tal caso dovrete inserire, in corrispondenza degli appositi campi, l'ID della riparazione e il numero di serie o il codice postale) o visualizzare pratiche o riparazioni relative agli ultimi novanta giorni. 

Come abbiamo avuto modo di precisare all'inizio della presente guida e qualche riga addietro, i passaggi sono pressoché gli stessi a prescindere del prodotto Apple in uso. Se, quindi, desiderate vedere la data di attivazione di Apple Watch, dovrete entrare nella pagina di cui sopra, accedere con il vostro ID Apple e cliccare sul dispositivo per entrare nella pagina di dettaglio.

Per vedere quando un dispositivo Apple è stato attivato, è sufficiente cliccare su di esso in corrispondenza della sezione "I miei dispositivi" per entrare nella pagina dedicata.

Nella schermata successiva, potrete prendere visione del modello del prodotto, del numero di serie e della data di acquisto, che corrisponde, per inciso, alla data di attivazione del dispositivo. 

Come controllare garanzia residua prodotti Apple

Scorrendo verso il basso, è possibile avere informazioni ulteriori in merito alla garanzia. In particolare, è possibile vedere se per quel dispositivo è possibile attivare ancora il piano AppleCare e se è ancora disponibile la copertura dei servizi di riparazione hardware previsti da Apple (primo anno di acquisto dalla data di attivazione). 

Per richiedere una riparazione, vi basterà pigiare su "Richiedi una riparazione" nella pagina di dettaglio del prodotto in questione e compilare l'apposito form. 

Se avete acquistato un iPhone usato ed è ancora possibile attivare la copertura AppleCare (magari perché ha soltanto qualche giorno di utilizzo), potete entrare nelle impostazioni di iOS e cliccare sul banner sotto il vostro nome, oppure entrare nella pagina checkcoverage.apple.com e inserire il numero di serie del dispositivo.

Altre guide su iPhone

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici