Come vedere la Serie A 2022/23

Come vedere la Serie A 2022/23
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Il campionato di Serie A 2022/23 si preannuncia molto avvincente. Diverse società, infatti, si sono rinforzate e puntano al bottino pieno: la vittoria dello scudetto. Inoltre, questa stagione sarà più particolare delle altre visto che ogni campionato calcistico osserverà una pausa da novembre a gennaio per via dei Mondiali in Qatar.

Insomma, quello di quest'anno sarà un campionato diverso dai precedenti, che potrebbe riservare non poche sorprese, anche perché sono cambiate "le regole" per seguirlo in TV ed in streaming. In attesa del debutto, vediamo infatti com'è possibile vedere le partite di Serie A in streaming ed in TV e se è anche possibile farlo gratis.

Tra l'altro, con l'entrata di Sky – e quindi con le partite disponibili sia sul digitale terrestre che sul satellite – nulla è più come prima, quando era presente una singola piattaforma ed un singolo pacchetto. Ad oggi, infatti, l'unica certezza è che occorrerà sottoscrivere un abbonamento a DAZN per vedere tutte le partite di Serie A.

Indice

Come vedere la Serie A in streaming

È certamente possibile vedere le partite di Serie A in streaming grazie alla sottoscrizione di un abbonamento a DAZN, la piattaforma disponibile in Italia dal 2018, con la trasmissione in diretta della Serie B e di tre partite della massima divisione. Il 26 marzo 2021, poi, DAZN annunciò l'aggiudicazione dei diritti per la trasmissione di tutte le 380 partite stagionali del campionato di Serie A per il triennio 2021-2024, di cui 266 in esclusiva e 114 in condivisione con Sky

Come vedere la Serie A in streaming con DAZN

Ritornando ad oggi, è possibile sottoscrivere due abbonamenti: uno da 29,99 euro ed un altro, il "Plus", da 39,99 euro al mese. Quali sono le differenze? Il primo abbonamento, il più economico, consente di vedere le partite al massimo su due dispositivi in contemporanea, ma soltanto se si trovano collegati sulla stessa rete domestica. L'abbonamento "Plus", invece, consente di vedere le partite in contemporanea su due dispositivi non per forza collegati allo stesso IP. Inoltre, consente di associare fino a 6 dispositivi.

Ovviamente, per vedere i contenuti di DAZN in streaming su cellulari, tablet e Smart TV, occorre scaricare l'applicazione, disponibile, ad esempio, per Android ed iOS. Dopo aver scaricato l'applicazione, e sottoscritto un abbonamento, è sufficiente accedere con le proprie credenziali e selezionare il contenuto che si vuole vedere.

Infine, ecco i contenuti inclusi nell'abbonamento DAZN:

  • Tutta la SERIE A TIM - tutte le partite di tutte le giornate, di cui 7 partite per giornata in esclusiva;
    La serie BTK;
    LaLiga spagnola, il calcio sudamericano con Copa Libertadores, Copa Sudamericana, il calcio inglese con la FA Cup, Carabao Cup, alcuni match di FA Women's Super League, la MLS americana e alcuni match della Division 1 Féminine francese;
  • La Moto GP, MotoGP, Moto2 e Moto3;
    NFL, UFC, Matchroom, GGG e Golden Boy per la boxe, Indycar, freccette.

Come vedere la Serie A in streaming con TIMVISION

Fino ad ora abbiamo visto come è possibile vedere la Serie A in streaming attraverso l'app di DAZN e quali sono i due abbonamenti disponibili. A riguardo, ricordiamo che il più economico (da 29,99 euro al mese) consente di associare all'account massimo 2 dispositivi (la cui visione in contemporanea è garantita soltanto se collegati alla stessa rete Internet). L'abbonamento "Plus" (da 39,99 euro al mese), invece, permette di associare all'account massimo 6 dispositivi, mentre i contenuti possono essere visti in contemporanea anche su due dispositivi collegati a reti diverse.

Le partite di Serie A, e tanto altro, possono essere viste anche dagli utenti di TIMVISION che attivano il pacchetto "Calcio e Sport". Con questo pacchetto sono inclusi, oltre l'intrattenimento di TIMVISION, tutta la Serie A con DAZN, "Infinity+" ed il TIMVISION Box.

Per vedere questi contenuti, occorrerà sottoscrivere un abbonamento mensile da 19,99 euro al mese (per i primi 12 mesi) che poi aumenterà fino a 29,99 euro al mese. Inoltre, è previsto un costo di attivazione di 19,99€, in promozione a 9,99€, per i clienti già in possesso del TIMVISION Box.

Dopo aver sottoscritto l'abbonamento, per ciascun servizio incluso riceverete una email ed un SMS che serviranno per completare la registrazione ad ogni singolo servizio. Sarà sufficiente, dunque, seguire le istruzioni riportate.

Dopo aver completato questo passaggio, per vedere la Serie A in streaming con TIMVISION occorre scaricare ed installare l'app di DAZN sul proprio dispositivo ed effettuare l'accesso con le credenziali. Anche tramite PC non cambia nulla: è sufficiente collegarsi al sito ufficiale di DAZN ed accedere inserendo le credenziali del profilo TIMVISION associato alla piattaforma.

Come vedere la Serie A in TV

Fino ad ora abbiamo visto come sarà possibile vedere la Serie A in streaming, tramite applicazione oppure direttamente sul sito ufficiale di DAZN. Lo si può fare o tramite DAZN oppure attivando TIMVISION. In ogni caso, è obbligatorio sottoscrivere un abbonamento con DAZN.

Le partite di Serie A, e tutto ciò incluso nell'abbonamento alla piattaforma, sono visibili però anche in TV, sia attraverso TIMVISION che con Sky. Nelle prossime sezioni, dunque, vedremo come sarà possibile.

Come vedere la Serie A in TV con TIMVISION

Nell'offerta proposta da TIM è incluso anche il set top box TIMVISION, il dispositivo che integra il digitale terrestre. Ebbene, collegando questo device alla propria TV sarà possibile vedere le partite su di un canale del digitale terrestre.

Nel dettaglio, i clienti TIMVISION potranno accedere ai canali DAZN sul digitale terrestre. A riguardo, però, mancano ancora dettagli ed eventuali costi aggiuntivi che presumibilmente verranno annunciati prima dell'avvio del nuovo campionato di calcio. Insomma, si tratta di una bella novità che certamente farà contenti gli utenti TIMVISION.

Come vedere la Serie A in TV con Sky

Grazie al recente accordo con DAZN, Sky è l'unica piattaforma che permetterà di vedere le partite di Serie A in streaming, sul satellite e sul digitale terrestre.

Procedendo con ordine, agli utenti che possiedono un decoder "Sky Q", a partire dall'8 agosto, apparirà l'applicazione "DAZN" direttamente sulla homepage del decoder. Effettuando l'accesso con le credenziali DAZN, dunque, gli abbonati Sky Q e DAZN, potranno vedere il campionato di Serie A direttamente sul decoder. In pratica accadrà ciò che già si verifica su cellulare e tablet per gli utenti TIMVISION.

Chi ha il decoder Sky Q, inoltre, avrà un'ulteriore opzione a propria disposizione: vedere le partite usando il satellite. Dall'8 agosto, infatti, verrà attivato il canale "ZONA DAZN" (canale 214). Sul canale, oltre ad una serie di contenuti selezionati, sarà possibile assistere alle 7 partite di Serie A per i quali DAZN detiene i diritti (le altre 3 partite saranno visibile tramite app). In caso di concomitanza tra alcune partite, verranno attivati altri canali provvisori.

Per attivare questo canale, occorrerà essere un abbonato a Sky, anche senza sottoscrizione al pacchetto "Calcio". Tuttavia, sarà necessario pagare 5 euro al mese per attivare il nuovo canale "ZONA DAZN". Chi è abbonato anche al pacchetto "Sky Calcio", invece, alle stesse condizioni economiche, potrà assistere alle altre 3 partite anche in 4K HDR sui canali Sky.

Infine, per chi non possiede la parabola ma ha il decoder Sky Q, non cambierà nulla (così come per chi possiede il decoder "MySky"). Massimo 7 partite di Serie A verranno trasmesse sui canali del digitale terrestre, mentre le altre 3 saranno visibili tramite app oppure sui canali Sky Calcio se l'utente è abbonato a "Sky Calcio".

Rispetto a chi possiede la parabola, però, sul digitale terrestre verrà attivato un solo canale. Dunque, in caso di concomitanza tra varie partite non è garantita la visione di tutte le partite.

Come vedere la Serie A gratis

siti streaming - raiplay

Senza alcun abbonamento a DAZN non è possibile vedere le partite di Serie A gratis. L'unica cosa possibile, invece, è vedere gratuitamente le parti salienti dei vari match dopo il fischio finale. In tal senso è possibile sintonizzarsi sul canale "Rai Sport" (canale 57 in HD oppure 58 in SD) e assistere a programmi come "90° minuto" oppure "La Domenica Sportiva".

Il canale Rai Sport è visibile sul digitale terrestre, sul satellite ed in streaming grazie a "RaiPlay", raggiungibile sia tramite il sito ufficiale che con l'app (disponibile per Android ed iOS).

Mostra i commenti