Come vendere da privato su Amazon

Come vendere da privato su Amazon
SmartWorld team
SmartWorld team

Vuoi sapere come vendere su Amazon? Sono moltissimi gli utenti che usano la piattaforma statunitense di e-commerce per acquistare articoli ogni giorno. Il sito di Jeff Bezos dà anche la possibilità agli utenti di mettere in vendita degli articoli, nuovi o usati. Ne eri già a conoscenza? Magari ti stai chiedendo se è necessaria la partita IVA e hai dubbi sulle commissioni e sugli eventuali costi che questa operazione possa avere.

Hai dei dubbi su come comprare su Amazon? Clicca qui per saperne di più.

In questa guida troverai tutte le risposte di cui hai bisogno. Dunque, non ti resta che prenderti del tempo e leggere questa guida. Al termine della lettura ti sarà tutto più chiaro e potrai iniziare a vendere anche tu su Amazon da privato.

Come fare per vendere su Amazon

Ti stai chiedendo qual è il primo passo per vendere su Amazon da privato? Per iniziare dovrai creare un account venditore. Questa procedura è del tutto gratuita, non dovrai pagare alcuna quota, si tratta di una semplice registrazione. Come fare? Potrai utilizzare un account che hai già registrato sul sito di e-commerce o scegliere di optare per uno completamente nuovo, sta a te decidere.

In quest'ultimo caso dovrai compilare un form con tutti i tuoi dati personali richiesti: nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono, indirizzo di residenza, ecc. Dopo aver completato la procedura di registrazione, o dopo aver effettuato il login ad Amazon, ti troverai sulla Home. Qui dovrai scorrere in fondo alla pagina e selezionare la voce Vendi su Amazon, che si trova nella sezione Guadagna con Amazon.

Avrai così accesso a una pagina che spiega tutti i dettagli di questa funzione propria del sito di e-commerce. Dopo aver letto tutto il necessario per avere una panoramica generale di come funziona, se ti è tutto chiaro e vuoi procedere potrai fare clic sulla voce in celeste con scritto Registrati ora. In questa sezione potrai anche scegliere tra i vari metodi di pagamento disponibili. Ti verrà chiesto di digitare il nome della tua attività e, dopo, potrai fare clic su Inizia, in modo da salvare il profilo da venditore.

Come vendere su Amazon con partita IVA

Sei in possesso di una partita IVA e vuoi vendere su Amazon? Come dicevamo in precedenza, avrai bisogno di un account venditore. Andiamo nel dettaglio e vediamo come dovrai procedere:

  • Avvia il browser
  • Digita sell.amazon.it nella barra di ricerca in alto
  • Premi il tasto Invio sulla tastiera
  • Clicca sulla voce in giallo Registrati che sarà al centro della pagina oppure in alto sulla destra
  • Inserisci le informazioni richieste negli appositi campi: Indirizzo e-mail o numero di cellulare e Password
  • Fai clic sul comando Successivo
  • Scrivi di nuovo la password e i caratteri che vedrai nel box sottostante
  • Premi su Successivo

Nella pagina che segue ti verrà chiesto di inserire le seguenti informazioni: indirizzo aziendale e di contatto, numero di telefono cellulare o fisso, carta di credito per l'addebito, dettagli identificativi. Dovrai selezionare il tuo paese di origine e riempire il campo Tipologia di azienda. Dopo questi passaggi potrai fare clic su Accetta e continua. Nella schermata successiva dovrai digitare le informazioni individuali, i dati di fatturazione, i dettagli del tuo negozio in rete e, in seguito, confermare.

Se hai seguito i vari passaggi con attenzione a questo punto potrai cominciare la tua avventura e vendere su Amazon da privato. Se selezioni questa tipologia di account non avrai alcun limite di vendita massimo di articoli. Effettuando la registrazione come azienda avrai modo di pubblicizzare i tuoi prodotti, di impiegare degli strumenti di vendita avanzati della piattaforma e di poter vendere degli articoli di categorie specifiche per le aziende.

Come vendere su Amazon senza partita IVA

Ti stai chiedendo come vendere su Amazon senza partita IVA? In questo caso, se non hai la partita IVA e non hai intenzione di aprirne una dovrai tenere in considerazione che la procedura di registrazione presenta una differenza. Il procedimento da seguire è il medesimo del paragrafo precedente. Quando ti troverai a dover riempire il campo Tipologia di azienda dovrai selezionare l'opzione Nessuna, sono un venditore individuale e poi procedere con Accetta e continua.

Così facendo verrai considerato un venditore individuale e non ti sarà richiesta la partita IVA. Con questa tipologia di account avrai un limite massimo di vendita che corrisponde a 40 articoli ogni mese. Oltre a questa restrizione, non avrai modo di pubblicizzare i tuoi prodotti o usare gli strumenti di vendita avanzati accessibili a chi si registra come azienda.

Vendere un articolo su Amazon

Come contattare assistenza Amazon
Fonte: Fonte foto Adobe Stock

Dopo aver effettuato la registrazione dell'account venditore è il momento di iniziare a vendere su Amazon. A questo punto sarà il caso di iniziare ad aggiungere i prodotti che vuoi vendere sul tuo profilo, in modo che i potenziali clienti li possano vedere e selezionare per l'acquisto. Vuoi sapere come fare? Segui le istruzioni passo passo:

  • Avvia il browser
  • Digita sell.amazon.it nella barra di ricerca in alto
  • Premi il tasto Invio della tastiera
  • Scrivi le tue credenziali ed effettua il login nel tuo account venditore
  • Clicca sulla voce Crea una nuova offerta in alto nel menù
  • Seleziona la categoria dell'articolo che vuoi vendere dall'elenco Tutte le categorie di prodotti
  • Premi sul comando Seleziona
  • Inserisci le informazioni necessarie relative al prodotto nella scheda Informazioni essenziali
  • Fai clic sulla voce Offerta e scegli la quantità, il prezzo e la condizione
  • Avanza con l'aggiunta le immagini del prodotto che stai per mettere in vendita sulla piattaforma

Vuoi inserire dei dettagli ulteriori del prodotto? In questo caso potrai fare riferimento alla parte Visualizzazione avanzata e muovere il cursore su ON. Qui potrai aggiungere una serie di informazioni utili ai potenziali clienti, tra cui: la grandezza del pacco, la descrizione dell'articolo, le parole chiave, il peso dell'imballaggio, ecc. Dopo aver scritto tutto il necessario potrai fare clic sulla voce Salva e concludi, così facendo il tuo annuncio sarà pubblicato su Amazon.

Vendere dell’usato su Amazon

Come dicevamo in precedenza, Amazon ti dà la possibilità di vendere prodotti sia nuovi, che usati. Anche in questo caso sarà necessario creare un account venditore, nel caso tu non abbia già uno. La procedura è la medesima. L'unica differenza per vendere articoli usati su Amazon sta nella descrizione dell'oggetto in questione. Una volta che ti trovi a scrivere l'annuncio, nella sezione che fa riferimento alla Condizione del prodotto dovrai solo comunicare che si tratta di un articolo di seconda mano. Potrai fare riferimento al paragrafo precedente per l'intera procedura in quanto, a parte questo dettaglio che ti abbiamo appena spiegato, risulta essere esattamente la stessa.

Devo pagare per vendere su Amazon?

Se ti stai approcciando al mondo della vendita su Amazon, probabilmente starai valutando i pro e i contro. Starai raccogliendo informazioni su come funziona, sulla creazione dell'account e se effettivamente ti conviene lanciarti in questa "avventura" da venditore. Dopo aver spiegato di cosa tratta questo servizio e come creare l'account, abbiamo anche visto se è possibile farlo con o senza partita IVA e vendendo articoli nuovi o usati.

Dopo questa serie di informazioni ti starai chiedendo se c'è bisogno di pagare per vendere su Amazon. Come abbiamo visto, creare il tuo account seller privato non presenta alcun costo. Allo stesso modo, la creazione e la pubblicazione di annunci sono interamente gratuite. L'e-commerce statunitense, però, applica delle commissioni sulle vendite e sull'account aziendale. Vuoi sapere a quanto ammontano? Se hai scelto l'account senza partita IVA dovrai pagare ad Amazon 0,99 euro per ogni singolo prodotto venduto, indipendentemente dal suo costo. Se hai optato per l'account aziendale con la partita IVA, invece, avrai selezionato il piano di vendita Professionale, che ha un costo mensile di 39 euro. Oltre a questi costi, l'e-commerce applica anche le seguenti commissioni:

  • Costi di gestione: riguarda l'invio degli articoli, che può cambiare in base alla gestione degli ordini. Questa può essere autonoma oppure usufruire del servizio di Logistica di Amazon
  • Commissioni per segnalazione: corrisponde a una quota che viene addebitata su ogni prodotto venduto. La quantità non è fissa e varia in base alla categoria dell'articolo. In molti casi queste corrispondono a una quota compresa tra l'8% e il 15%
  • Altri costi: sono delle tariffe potenziali che possono applicarsi sullo stoccaggio oppure dei costi relativi ad alcuni servizi opzionali, come ad esempio la pubblicità o le funzioni per gli account premium.

Mostra i commenti