Cosa sono e come usare i “Percorsi” di Chrome

Cosa sono e come usare i “Percorsi” di Chrome
SmartWorld team
SmartWorld team

Accedere alla cronologia dei browser è un po' come rovistare un contenitore ricolmo di oggetti. Al loro interno si trova davvero di tutto, ma quando si ha la necessità di "pescare" dati ed elementi specifici, a prevalere purtroppo è spesso il caos e il disordine.

Per aiutare gli utenti a cercare informazioni nella cronologia di navigazione, Google ha introdotto da poco una nuova funzionalità su Chrome chiamata "Percorsi", l'equivalente italiano di "Journeys". Se ti sei perso questa novità del browser e vuoi saperne di più, ti suggeriamo di prestare attenzione alle prossime righe.

Infatti, in questo articolo ti spiegheremo cosa sono i "Percorsi" di Google Chrome, a cosa servono e come utilizzarli sul tuo dispositivo.

Cosa sono i “Percorsi” di Google Chrome

Cosa sono Percorsi Google Chrome

Una immagine del Blog di Google che mostra il funzionamento di “Percorsi” su Google Chrome

Fonte: Blog Google

Chrome Journeys è una delle novità di Chrome introdotte in via sperimentale dall'azienda americana verso la fine del 2021 e rilasciata sul molti mercati (tra cui quello italiano) lo scorso febbraio.

Il suo scopo è quello di aiutare l'utente a utilizzare la cronologia di Google Chrome, raggruppando in tematiche specifiche non soltanto i siti visitati di recente, ma anche appunto i percorsi che l'utente stesso ha compiuto per arrivare su quei siti.

Journeys, in pratica, ti mostrerà come sei "atterrato" in quella determinata pagina web e cosa hai trovato lungo il percorso. Un po' come le briciole di pane lasciate per strada da Pollicino. 

Per capire come funzionano i "Percorsi" di Chrome è necessario fare un piccolo passo indietro e spiegare cos'è la cronologia dei browser. Avrai sicuramente utilizzato questa opzione di Chrome (e di qualsiasi programma per navigare su Internet) che permette di recuperare i siti web visitati di recente, in quanto memorizzati nella cache.

È molto comoda per le ricerche mirate o nel breve periodo, ma presenta qualche criticità se si allarga l'orizzonte per ottenere informazioni più complete o in qualche modo correlate. La cronologia, infatti, non ti aiuta a identificare il percorso che hai intrapreso per cercare una determinata cosa sul web: non ti dice in modo chiaro da dove sei partito e cosa hai fatto nel frattempo. 

I "Percorsi" di Chrome sono quindi la risposta di Google a questo "problema" della cronologia dei browser. Chrome Journeys ti consentirà di vedere il percorso su Internet attraverso voci raggruppate, che corrispondono sostanzialmente con l'argomento di tuo interesse.

Attivando questa funzionalità di Chrome, vedrai ordinate in finestra tutte le informazioni che possono dirsi correlate con quello specifico argomento, partendo dalla ricerca Google iniziale e riportando passo passo tutti i siti web che hai visitato e che hanno a che fare con quella ricerca. 

Dove trovare Google Chrome Percorsi

Per utilizzare i "Percorsi", dovrai scaricare Google Chrome su PC. Nel momento in cui scriviamo, infatti, questa funzionalità non è stata ancora abilitata su Chrome per Android e iOS e non ci sono informazioni sul suo inserimento.

È probabile comunque che Journeys arriverà prima o poi anche dentro all'app Google Chrome per i dispositivi mobili. 

Come abbiamo anticipato nelle precedenti righe, "Percorsi" è disponibile sin dal lancio anche in Italia e adesso ti spiegheremo come attivare questa nuova funzione di Chrome

Come utilizzare “Percorsi” su Google Chrome per PC

Cosa sono Percorsi Google Chrome

Per attivare Chrome Journeys dovrai innanzitutto aprire il programma per navigare su Internet dal tuo dispositivo Windows, macOS o Linux. Una volta entrato nella schermata principale, spostati col mouse nell'angolo in alto a destra e clicca sull'icona a tre pallini accanto al tuo profilo. Nel menu a tendina, premi su Cronologia e tocca nuovamente su Cronologia nel nuovo menu che appare. 

Fin qui nulla di strano, perché si tratta dello stesso percorso per entrare nella cronologia di Chrome. A noi interessa però come trovare "Percorsi" di Chrome: te lo spieghiamo subito. Vedi la sezione "Percorsi" accanto a "Liste" nella parte in alto della schermata?

Ecco, clicca pure su "Percorsi" per iniziare a prendere dimestichezza con questa funzione di Chrome

Cosa sono Percorsi Google Chrome

Ti spieghiamo brevemente come funziona Chrome Journeys. Come avrai notato, ogni sezione inserita all'interno di questa categoria ha un sito di origine, che corrisponde generalmente al sito di partenza (una ricerca su Google, ad esempio), e tanti siti secondari inseriti in elenco sotto di esso.

Questi siti rappresentano proprio il percorso che hai compiuto per raggiungere il sito web finale, che troverai appunto come ultima voce nell'elenco. 

Hai notato che ogni ricerca ha una icona con i tre pallini? Questa opzione ti permetterà di accedere a una serie di funzionalità aggiuntive che Google ha pensato per questa funzione. Te le riepiloghiamo qui di seguito per come sono riportate su Chrome

  • Apri tutte le schede in un nuovo gruppo, che permette appunto di aprire tutte queste schede in elenco in un nuovo gruppo;
  • Rimuovi dalla cronologia solo il sito principale
  • Rimuovi dalla cronologia l'intero Percorso

Per alcuni "Percorsi", Google ha inserito in basso ad ogni sezione un elenco di ricerche consigliate, che potranno tornarti molto utili per continuare da dove eri rimasto in un determinato momento o per portare la ricerca in una nuova direzione. Ti potrà essere utile per espandere la ricerca e "atterrare" in nuove pagine che non avevi preso in considerazione.

Ad esempio, hai iniziato a cercare su Google informazioni su un determinato smartphone Android? La ricerca consigliata potrebbe suggerirti di proseguire la ricerca su un argomento correlato, come ad esempio una marca specifica, il costo e via discorrendo.

Mostra i commenti