Cos'è One Million Checkboxes, il gioco più perditempo del momento

Quando l'impossibile diventa una sfida personale, o un modo per ammazzare il tempo
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Cos'è One Million Checkboxes, il gioco più perditempo del momento

Sul Web c'è una nuova mania: un gioco che vi terrà incollati allo schermo per ore e che, secondo le parole del suo creatore, è "dumb" (che potremmo tradurre come stupido), ma "con tutto l'amore per i siti web stupidi su internet".

Stiamo parlando di One Million Checkboxes, vediamo cos'è e come giocare all'ultima moda del momento: un gioco che non si deve installare sul telefono e che, oltre a essere "una grandissima perdita di tempo", è diventato anche un caso di studio sul comportamento umano.

One Million Checkboxes è infatti, come suggerisce il nome, un gioco (ma è davvero un gioco?) in cui trovate un milione di caselle che dovrete selezionare o selezionare. Ma la novità è che le vostre azioni si riflettono su tutti gli altri utenti, e sono centinaia di migliaia in tutto il mondo quelli che ci stanno giocando nello stesso momento. 

Indice

Cos'è One Million Checkboxes

Immaginate un gioco online dall'interfaccia retrò e minimalista che richiama agli anni '90 dove dovete fare solo una cosa: selezionare o deselezionare delle caselle.

Un milione di caselle, e facendolo vedrete un contatore crescere. Attenzione, però, perché tutti gli altri utenti giocano insieme a voi e potrebbero "remare contro". 

Sembra incredibile, ma nella sua semplicità, One Million Checkboxes sta avendo un successo enorme. Creato da Nolen Royalty di eieio.games, il gioco è stato annunciato dallo sviluppatore via X: "Ho creato un sito web. Si chiama One Million Checkboxes dot com".

La premessa è semplice, ma è un gioco inaspettatamente esasperante, poiché spuntare (o deselezionare) le caselle influenzerà per tutti sul sito, e mentre la maggior parte degli utenti ha scelto un angolo comodo per cliccare sulle proprie caselle in santa pace, alcuni si sono messi a rovinare il gioco agli altri.

Creato quasi per gioco da Royalty, che ha dichiarato di averlo ideato a seguito di una conversazione con Neal Agarwal. Royalty ha trascorso due giorni a programmare il sito web, nella speranza che potesse essere giocato da alcune centinaia di persone.

Mai previsione è stata più lontana dalla realtà. Su X, Mastodon e la bacheca tecnologica Hacker News One Million Checkboxes ha spopolato, attirando anche l'attenzione del New York Times e del Washington Post.

Royalty ha affermato che per giorni ha dormito a malapena, mentre circa mezzo milione di giocatori (e un attacco online) continuavano a bloccare il sito web per l'eccesso di accessi. Uno dei suoi amici ha persino contribuito a riscrivere il sito domenica quando è temporaneamente andato offline. Oggi Royalty spende circa 60 dollari al giorno per mantenere i server attivi e soddisfare le richieste degli utenti. 

Ma cos'ha di così coinvolgente One Million Checkboxes? Come dice Royalty, vedere "salire un numero è davvero divertente", in quanto cliccando sulle caselle vedrete il numero crescere, e questo ha portato gli utenti a cliccare su un totale di circa 200 milioni di caselle. 

E se la premessa dello sviluppatore, che afferma come questo gioco risolva il problema del croquet "di non essere in grado di colpire la palla di chiunque altro nel mondo che attualmente gioca a croquet", non è forse la più convincente, il risultato sì, tanto che ha appassionato anche gli studiosi.

Come funziona One Million Checkboxes

one million checkboxes

Facciamo un passo indietro: come funziona One Million Checkboxes? Come abbiamo anticipato nel capitolo precedente, il funzionamento di One Million Checkboxes è incredibilmente semplice.

Avete una schermata con un milione di caselle che dovrete spuntare o deselezionare, tenendo presente che nel frattempo gli altri giocatori faranno lo stesso. 

In alto a destra c'è un contatore, che mostra il numero di caselle selezionate (come immaginerete è in continuo cambiamento), mentre sotto ci sono quelle selezionate da voi, e non ci sono limiti di tempo. 

Vi state chiedendo se ci sia un vincitore? Neanche Royalty lo sa, ma quello che è certo è che gli utenti hanno passato davvero tante ore dietro al gioco, e alcuni si sono spinti anche oltre, utilizzando dei bot. 

Secondo lo sviluppatore, infatti, non è umanamente possibile selezionare decine di milioni di caselle come ha visto fare, mentre alcuni utenti gli hanno mandato screenshot con decine di migliaia di caselle spuntate, il che già di per sé, come ammette lui, "è piuttosto folle" e "potrebbero essere legittimi".

Alcune persone lo hanno contattato dicendogli che One Million Checkboxes gli sta rovinando l'esistenza, e Royalty sta pensando a un modo per eliminare il bot, ma da un certo punto di vista crede che in fondo facciano parte dell'esperimento e dell'esperienza.

Come giocare a One Million Checkboxes

one million checkboxes

Vediamo ora come si gioca a One Million Checkboxes. Tutto quello che dovete fare è andare sul sito del progetto e iniziare a cliccare sulle caselle, che come abbiamo detto sono 1 milione. In alto a destra vedrete il contatore delle caselle selezionate, ovvero in blu, e subito sotto le caselle da voi selezionate. 

Potete usare il computer, il tablet o il telefono, e non è necessaria nessuna registrazione. Come abbiamo detto, voi giocherete insieme alle centinaia di migliaia di altri utenti, quindi vedrete le caselle cambiare a seconda delle interazioni di altri giocatori. Cliccando su una casella, questa verrà selezionata o deselezionata istantaneamente per chiunque altro abbia accesso al sito.

Alcune caselle hanno contorni colorati diversi, e se vi state chiedendo cosa significhi, in realtà non c'è un motivo (queste caselle hanno un contatore a parte, nelle parentesi in alto a destra).

Non si sa se ci può essere un vincitore, probabilmente non c'è visto che la gente usa anche dei bot per selezionare le caselle a velocità inumana e comunque non si può arrivare a capo del gioco. 

Ma perché all'inizio abbiamo parlato di fenomeno che ha sollevato l'interesse degli studiosi del comportamento umano? Perché quando migliaia di giocatori hanno iniziato a partecipare, sono emersi comportamenti diversi. Alcuni hanno iniziato a cliccare su quante più caselle potevano, mentre altri si sono comportati in modo competitivo per deselezionare le caselle degli altri. 

A poco a poco sono anche emersi comportamenti collaborativi, in quanto a un certo punto i giocatori hanno anche usato le caselle di controllo per scrivere messaggi o creare disegni, di cuori o altro (in alcuni casi anche sconci).

Le reazioni sono state diverse, da "stranamente convincente" a "tortura per le persone con disturbo ossessivo compulsivo". Insomma, è uno dei trend del momento del Web e sicuramente vorrete provarlo, ma sbrigatevi. 

Royalty ha dichiarato come il gioco sia la dimostrazione di come Internet possa essere ancora divertente e gioioso, senza alcun riguardo per il ridimensionamento o la monetizzazione.

Nondimeno, One Million Checkboxes costa 60 dollari al giorno e anche se, come affermato al Washington Post, "questo è stato il periodo più divertente che abbia mai avuto", ma l'idea di continuare a spendere quei soldi non lo entusiasma. 

Al momento Royalty sta pensando a cosa farà dopo, ma ha ammesso che "questa versione di One Million Checkboxes potrebbe essere temporanea". Un'alternativa potrebbe essere venderlo al New York Times come è successo con Wordie

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici