Google Drive, Gmail, Foto: soluzioni e trucchi per liberare spazio

Google Drive, Gmail, Foto: soluzioni e trucchi per liberare spazio
SmartWorld team
SmartWorld team

Il numero da non perdere di vista quando si sfruttano i numerosi servizi offerti da Google è 15. Sono infatti 15 i GB gratuiti messi a disposizione dalla multinazionale di Mountain View a tutti i titolari di un account. A prima vista possono sembrare tantissimi ed in effetti è così, ma non sono inesauribili. Senza quasi accorgersene, la ricezione di mail e l'archiviazione di foto, immagini, video e file di ogni tipo, costringono l'utente ad affrontare primo o poi il problema dell'esaurimento dello spazio disponibile.

La soluzione per risolvere la questione è duplice: da una parte accedere a un piano a pagamento, dall'altra guadagnare spazio di archiviazione eliminando il materiale che non serve più. Ci concentriamo adesso su quest'ultimo aspetto suggerendo alcuni trucchi e soluzioni da sfruttare per i servizi Google Drive, Gmail e Google Foto.

Google Drive: come liberare spazio

Google Drive permette di archiviare in modo sicuro tutti i tipi di file, come foto, video e documenti, per poi aprirli e modificarli da qualsiasi dispositivo. Gratuito e di facile accesso, questo spazio di archiviazione è accessibile da computer, tablet e smartphone. Ogni file può essere visualizzato, commentato o anche modificato dai contatti a cui è stata concessa l'autorizzazione. Tuttavia possono presentarsi problemi di spazio di archiviazione.

Come risolverli? Una volta entrati in Google Drive, filtrare i file per tipologia e quindi cliccare l'icona a destra dello slot Cerca in Drive. Quindi selezionare nel campo Tipo la categoria di file da visualizzare, e far clic su Cerca. A questo punto è possibile eliminare i file non più utili procedendo per categorie. Dopo aver scelto tutti i file da cancellare, cliccare l'icona del cestino visibile in alto a destra, ricordando sempre di aprire la cartella Cestino, cliccando l'icona visibile nella colonna di sinistra, e di procedere alla cancellazione definitiva dei file rimossi facendo clic sul link Svuota cestino e confermando con il comando Elimina definitivamente.

Nel caso di dubbi sull'eliminazione o meno dei file, Google Drive permette prima di scaricarli e archiviarli nel disco del PC e quindi di eliminarli dall'account Google. Per scaricare cartelle e file basta selezionarli, cliccare il pulsante destro del mouse e scegliere Scarica. I file scaricati sono disponibili nella cartella Downloads di Windows.

Gmail: come liberare spazio

Per liberare spazio nella casella di posta elettronica Gmail di Google occorre innanzitutto individuare le mail con gli allegati di dimensioni maggiori. Per farlo bisogna cliccare l'icona visibile a margine destro dello slot Cerca nella Posta. Il programma di posta elettronica permette di selezionare quelli con allegati di grandi dimensioni ovvero superiori a un certo numero di MB.

Più precisamente, nel campo Dimensione scegliere maggiore di, a fianco inserire il valore 1 e poco più a destra selezionare l'unità di misura. Decidere quindi l'intervallo temporale di ricerca nel campo Intervallo, impostare il campo Cerca su Tutti i messaggi e cliccare il pulsante Cerca. La strada più veloce è scrivere nello slot di ricerca la stringa larger:1M e premere Invio. Si tratta di una vera e propria ricerca mirata che permette di visualizzare i messaggi di posta elettronica filtrati secondo i criteri di ricerca inseriti. Arrivati a questo punto è possibile eliminare quelle che non servono, selezionandole e premendo l'icona del cestino.

Quasi senza che ce ne accorgiamo, mail dopo mail, lo spazio di archiviazione a disposizione si esaurisce molto rapidamente. Di conseguenza è utile tenere la casella di posta elettronica sotto controllo per evitare una indesiderata e improvvisa saturazione.

Google Foto: come liberare spazio

Se c'è quindi un servizio che assorbe molto spazio di archiviazione è Google Foto. In base alla risoluzione dei file ovvero alla qualità delle immagini, basta poco per trovarsi in una situazione di difficoltà.

Per liberare spazio occorre innanzitutto accedere a Google Foto e cliccare sulla ruota delle impostazioni in alto a destra. Nella sezione Dimensioni di caricamento per foto e video scegliere l'opzione Risparmio spazio di archiviazione, che permette di caricare i contenuti a una qualità appena inferiore a quella originale. A questo punto cliccare il pulsante Gestisci spazio di archiviazione. Si materializza una interfaccia grafica che consente di stimare lo spazio occupato e quello rimanente nel proprio account. Nella sezione Rivedi ed elimina cliccare Foto e video di grandi dimensioni per visualizzare gli elementi più pesanti ovvero verificare l'utilità e rimuoverli per guadagnare spazio aggiuntivo di archiviazione.

Occorre far presente che Google Foto non elimina subito gli elementi spostati nel cestino, ma lo fa solo dopo 60 giorni. Per procedere all'eliminazione immediata bisogna invece selezionare l'icona del cestino nella colonna di sinistra e cliccare il pulsante visibile in alto a destra Svuota Cestino.

Mostra i commenti