Le migliori app per imparare l’inglese

Le app da scaricare per imparare l’inglese che mettono a disposizione inserti radio e video con contenuti sottotitolati e commentati
SmartWorld team
SmartWorld team
Le migliori app per imparare l’inglese

Possedere una solida competenza nell'idioma inglese è essenziale non solo per l'ambito lavorativo, ma anche per la quotidianità. Pertanto, risulta di fondamentale importanza mantenere costantemente aggiornata la padronanza della lingua. Attualmente, ciò risulta ancora più agevole grazie alle nuove generazioni di app, come Cambly o Preply, che consentono di partecipare direttamente, tramite smartphone o tablet, a lezioni individuali o di gruppo in streaming, a prezzi ridotti e con una durata limitata, anche di soli 15 minuti. Unico svantaggio di tali applicazioni è che nella maggioranza dei casi i tutor non sono insegnanti regolari, ma sono certificati direttamente dall'applicazione stessa. Eistono applicazioni come HelloTalk che consentono di svolgere conversazioni completamente gratuite con persone di madrelingua che, a loro volta, desiderano imparare l'italiano.

Hellotalk

Oggi è diventato facile entrare in contatto diretto con persone che parlano lingue molto diverse dalla nostra, grazie ai sistemi di traduzione automatica che consentono conversazioni e scambi culturali.

Un'applicazione come Hellotalk si propone di rendere questi scambi utili anche per l'apprendimento o il miglioramento di una lingua straniera. Sebbene sia consigliabile avere una conoscenza di base della lingua che desideriamo imparare, scopriremo presto quante persone straniere sono interessate a imparare l'italiano. Attraverso Hellotalk, possiamo trovare il partner linguistico più adatto a noi in base alla sua nazionalità, età e ad altri parametri. Grazie agli strumenti di apprendimento integrati, come la traduzione, le correzioni e i sottotitoli istantanei, Hellotalk permette di comunicare senza ostacoli fin da subito.

Elsa

L'Intelligenza Artificiale Generativa continua a sorprendere per la qualità delle sue risposte e la vastità dei contenuti che è in grado di fornire. Era inevitabile che le app per l'apprendimento delle lingue sfruttassero intensivamente questa tecnologia, e tra le prime ad adottarla si distingue Elsa: AI Learn&Speak English. Questa app utilizza un bot per valutare le nostre competenze linguistiche e proporci esercizi personalizzati in base alle nostre abilità.

Dopo essersi registrati, gli utenti devono completare un test di valutazione basato sulla comprensione di testi, sull'ascolto e sulla pronuncia, al fine di determinare il loro livello di conoscenza della lingua e ottenere un piano di studio su misura. Attraverso l'analisi della voce, l'app è in grado di aiutare gli utenti a migliorare la pronuncia attraverso confronti e prove successive. Solo una parte degli strumenti e degli oltre 1.600 esercizi sono disponibili nella versione gratuita dell'app.

Xeropan

Uno dei metodi più efficaci per apprendere una lingua è quello di rendere l'apprendimento divertente. L'app Xeropan offre proprio quiz interattivi con video divertenti basati su argomenti di vita quotidiana. A differenza di altre app di apprendimento linguistico che richiedono l'abbonamento, con Xeropan è possibile evitare questa spesa accettando la visualizzazione di pubblicità tra un quiz e l'altro. Possibile sfruttare la prova gratuita di 7 giorni per scoprire le differenze tra la versione free e quella a pagamento, che offre un prezzo accessibile di 55 euro all'anno o 21 euro per tre mesi.

Inoltre, la versione a pagamento consente di studiare non solo l'inglese, ma anche il francese, il tedesco e lo spagnolo. L'app offre oltre 800 video personalizzati per ogni livello di competenza, consentendo di apprendere espressioni di vita reale e migliorare la pronuncia, la grammatica e il vocabolario.

Aba English

Oltre 30 milioni di persone in tutto il mondo si sono registrate su app come Aba English per migliorare le proprie competenze in lingua inglese. Come la maggior parte delle app linguistiche, Aba English offre una versione gratuita con funzionalità limitate e una versione a pagamento completa. Possibile usufruire di un periodo di prova di 7 giorni per valutare l'app prima di prendere una decisione. La prima fase consiste nel completare un test per determinare il proprio livello di competenza, che va da A1 (principiante) a C1 (avanzato). Successivamente, si possono seguire video sottotitolati nella propria lingua madre che riproducono scene e conversazioni della vita quotidiana con attori madrelingua inglesi.

Oltre all'ascolto, è possibile mettere alla prova la propria pronuncia, che viene valutata direttamente dall'app. Gli utenti che decidono di sottoscrivere un abbonamento, a partire da 8 euro al mese, potranno partecipare a lezioni di gruppo in tempo reale. Aba English rilascia un certificato riconosciuto dalla American & British Academy, che può essere inserito nel proprio curriculum vitae.

Cambly

Per acquisire competenze linguistiche in lingua inglese, la modalità più efficace è quella di impegnarsi in conversazioni dirette con un insegnante madrelingua, che ha una comprensione approfondita delle necessità dell'apprendimento dell'inglese. Un'app come Cambly consente di entrare immediatamente in contatto con un tutor per una conversazione in tempo reale, offrendo una sessione gratuita per comprendere il funzionamento dell'app e valutare il proprio livello di competenza. Nella maggior parte dei casi, i tutor sono madrelingua ma non sono insegnanti certificati; essi possono essere studenti universitari, scrittori, impiegati o persone che hanno superato il processo di qualificazione dell'app per diventare tutor.

Possibile partecipare a lezioni di gruppo con un massimo di tre studenti che hanno lo stesso livello linguistico, offrendo così un'opzione più economica. Cambly offre diversi piani di abbonamento, che vanno da un minimo di un'ora settimanale e possono durare anche solo 30 minuti, con costi a partire da 14 euro al mese.

Altre guide su Android

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici