Paint 3D: strumenti, librerie e tool per creare grafiche tridimensionali

Paint 3D: strumenti, librerie e tool per creare grafiche tridimensionali
SmartWorld team
SmartWorld team

Paint 3D è il nuovo programma di editing delle immagini che è stato incluso nel Creators Update per Windows 10. A comporre il pacchetto di modellazione tridimensionale del programma di grafica, insieme alla vista 3D, ci pensano il visualizzatore di realtà mista, gli ologrammi e il generatore 3D. Si tratta di un tentativo di sostituire il tradizionale software di disegno.

Per cercare di raggiungere questo scopo ha mantenuto molte utilità del suo predecessore come forme, pennelli e testo. Ma a rivelarsi interessante sono gli strumenti aggiuntivi ovvero strumenti, librerie e tool per creare grafiche tridimensionali. Paint 3D viene infatti utilizzato per dipingere, trasformare, modellare e condividere oggetti in tre dimensioni

Gli strumenti utili di Paint 3D per Windows: l’importanza del menu

Va da sé che Paint 3D non è un editor 3D paragonabile alle migliori soluzioni oggi disponibili. Si tratta però di un software con cui ci si può divertire. Il menu è il punto di partenza dei Paint 3D in quanto è da qui che è possibile aprire un nuovo file, inserire una immagine, salvare il disegno, condividerlo via mail oppure aprire le impostazioni. Gli strumenti di selezione permettono invece di ritagliare porzioni dell'area di lavoro. Il menu strumento di disegno ospita le opzioni da utilizzare per creare disegni in 2 e in 3 dimensioni ovvero per aggiungere effetti e modificare l'area di lavoro.

Funzioni e strumenti da utilizzare in Paint 3D

Strumenti di visualizzazione è l'area per spostarsi tra la visualizzazione 2D a quella 3D oppure per aumentare o diminuire lo zoom utilizzando lo slider e spostandolo verso sinistra o verso destra. Ecco quindi i pulsanti per incollare un elemento all'interno dello spazio di disegno, per annullare le operazioni effettuate e la Cronologia con cui tornare a un punto del lavoro.

Paint 3D propone numerose opzioni di manovra per ciascuno strumento selezionato, tra cui la palette con i colori disponibili, gli strumenti 2D e 3D e i contenuti della libreria 3D. Per quanto riguarda l'area di disegno, la parte centrale a sfondo bianco di Paint 3D funziona da sfondo per i disegni e gli oggetti 2D, mentre quando si passa nell'ambiente 3D diventa il piano di riferimento nello spazio tridimensionale.

Paint 3D: come creare una scena in tre dimensioni

Per creare una scena tridimensionale con Paint 3D occorre innanzitutto cliccare su Forme 3D e nella barra laterale destra scegliere se inserire un disegno, oggetti, modelli 3D oppure accedere alla Libreria 3D. Far quindi clic sulla forma scelta, selezionare un colore dalla palette in basso e cliccare sul foglio bianco per posizionare il modello desiderato. A questo punto, sfruttare gli agganci sui lati per spostare o ruotare il modello.

Il software permette di cambiare il colore cliccando su Modifica colore nella barra laterale destra. Se il modello appare spoglio, è possibile arricchirlo cliccando su Adesivi dal menu in alto, selezionare gli accessori, ad esempio gli occhiali, e cliccare sul foglio. Se sono troppo grandi per il modello scelto, cliccare sull'angolo in alto a destra e spostare l'oggetto verso l'interno per ridurre le dimensioni, ma senza mai staccare il dito dal mouse. Quando le dimensioni sono giuste, cliccare sugli occhiali e spostarli sul volto del modello 3D. Infine, fare clic sul segno di spunta.

Come arricchire un modello con Paint 3D

Il passaggio successivo per completare una scena in tre dimensioni con Paint 3D è vestire il modello in 3D scelto. Per farlo è disponibile lo strumento Pennello e colorare la parte superiore e quella inferiore. Cliccare su Pennelli e nella barra laterale scegliere quello preferito, prestando attenzione anche allo spessore e al colore. Nella barra laterale destra scegliere il pennello Acquerello, quindi regolare l'opacità e in basso attivare l'opzione per individuare la tonalità più adatta.

Si tratta di un modello 3D e di conseguenza occorre fare lo stesso lavoro anche nella parte posteriore. Per girare il modello cliccare su Seleziona in alto a sinistra, poi sul modello con il tasto sinistro del mouse. Dopo che appare un rettangolo con le icone sui lati, cliccare su quella in basso e poi tenere premuto il mouse per spostarsi verso destra o sinistra. La figura ruoterà lungo l'asse verticale. L'icona a destra la ruota lungo l'asse orizzontale, quella in alto dal centro e quella a sinistra la muove sul piano.

Mostra i commenti