Come gestire i social media con programmi ad hoc: una guida pratica

Volete sapere quali sono i programmi per gestire i social media? In queta guida vi riveliamo quali sono i migliori e come usarli.
SmartWorld team
SmartWorld team
Come gestire i social media con programmi ad hoc: una guida pratica

Vi dilettate nella gestione di profili social? Pensate di iniziare a breve? Sia che lo facciate per lavoro o per passione, troverete questa nostra guida particolarmente utile. Gestire i social media può essere complicato, in particolare se non si ha un modus operandi particolarmente organizzato e preciso. Si tratta di un'attività che può richiedere molto tempo. Tuttavia, dovete sapere che esistono dei programmi per gestire i social media, pensati e realizzati con il proposito di aiutarvi con le varie task del social media manager.

Nei prossimi paragrafi vi riveliamo quali sono e come funzionano. Dunque, vi consigliamo di prendervi del tempo da dedicare alla lettura di questa guida e, perché no, di scaricarli e provare i programmi per gestire i social media uno per volta. In questo modo li potrete testare e capire quale fa più al caso vostro. Tra poco saprete come gestire i social media con programmi ad hoc e potrete avere un flusso di lavoro organizzato e ben definito.

Indice

Buffer

Iniziamo con Buffer, un programma per la gestione dei vari profili social che troverete di semplice utilizzo. Si tratta di un software intuitivo, anche per i meno esperti e che vi aiuterà con le vostre task. Dopo averlo scaricato potrete creare un profilo e decidere quali account social collegare per la gestione: Facebook, Instagram, Pinterest, LinkedIn, Twitter. Vedrete una barra a sinistra per il collegamento o la rimozione delle varie pagine. Su questo programma c'è la sezione Content che vi permetterà di creare e di condividere dei contenuti sui vari profili. Troverete particolarmente utile la parte dedicata alle Analytics, con i vari report dettagliati relativi al monitoraggio dei vostri social.

Potrete così elaborare una strategia utile per potenziare o ottimizzare le pagine che vanno meno bene. Siete interessati alla programmazione dei post? Avrete a disposizione la sezione Schedule, per decidere in che data e ora condividere dei contenuti sulle varie pagine.

Buffer, inoltre, è in grado di individuare i momenti migliori per la pubblicazione, lasciandogli l'autonomia per la pubblicazione in base al maggiore coinvolgimento della vostra community. Buffer ha una versione browser, per l'utilizzo dal pc, ma anche l'app per dispositivi mobili, per monitorare il tutto anche quando siete fuori casa.

Iconosquare

Lavorate principalmente con Instagram e siete alla ricerca di un programma per la gestione di questo social network? In questo caso vi proponiamo Iconosquare. Con questo tool potrete controllare i vostri contenuti del feed, monitorare i commenti, le visualizzazioni e le varie statistiche che sono collegate al vostro account. Dopo aver scaricato il programma, avrete una prova gratuita di due settimane, per vedere quali sono le funzionalità del software e capire se fa al caso vostro.

A vostra disposizione ci sarà una Dashboard su cui ci sono i dati delle interazioni e potrete analizzare i vari contenuti per scoprire qual è l'ora migliore in cui pubblicare, per comprendere cosa genera più "mi piace" e scoprire quante persone vi seguono e poi smettono di farlo ogni giorno.

Le varia statistiche, con il passare del tempo, vi consentono di tracciare una panoramica completa e avere una visione d'insieme dell'andamento del vostro profilo.

SocialOomph

Il prossimo programma di cui vi parliamo è SocialOomph, uno strumento che presenta tutta una serie di caratteristiche utili per delineare la vostra strategia di social media marketing e analizzare l'andamento dei vostri account sulle varie piattaforme. Dopo averlo scaricato potrete creare un profilo in poche e semplici mosse. SocialOomph si struttura in varie sezioni, che vedrete in alto. In Network potrete collegare i vari profili social con cui lavorate e gestirli in modo individuale. In Posting avrete la possibilità di condividere contenuti, aggiornamenti, selezionare gli orari per la pubblicazione.

Nella parte denominata Following vedrete chi vi sta seguendo e potrete creare dei messaggi di benvenuto ai nuovi follower, seguirli anche voi e cercarne di nuovi per far crescere la community. Infine, con un clic su Help, troverete varie informazioni utili sull'impostazione del profilo e contattare l'assistenza clienti in caso di necessità.

SocialOomph ha una versione gratuita e anche una premium, che potrete provare senza alcun costo per sette giorni. Vedrete così le funzioni extra a vostra disposizione e capire se fanno al caso vostro.

Hootsuite

Volete un'altra alternativa? Il prossimo programma di cui vi parliamo si chiama Hootsuite. Si tratta di una tra le opzione più note e utilizzate in tutto il mondo da chi si occupa della gestione dei social media. Se non lo conoscevate ancora è arrivato il momento di scaricarlo e di provarlo. Una volta effettuata la registrazione avrete accesso a svariate funzioni in base al piano che avrete scelto. Il primo passo, ovviamente, è quello di collegare i vostri profili social: Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn.

Una volta aggiunti li avrete a disposizione in alto a sinistra nella schermata del software. Potrete così decidere se condividere un contenuto su tutti i vostri canali o solo su alcuni.

Hootsuite vi consente di pianificare e programmare i vari post. Sulla sinistra troverete la sezione dedicata alle statistiche, potrete fare clic su Analytics e insights per avere una panoramica sull'andamento dei vari contenuti e dei profili per capire se state facendo progressi o dovrete cambiare qualcosa a livello di strategia di social media marketing.

Sprout Social

Parliamo ora di Sprout Social, un software dotato di varie funzioni e sezioni utili alla gestione dei vostri profili social. Potrete scaricare il programma e procedere alla registrazione in pochi e semplici passi. Potrete vedere quali sono i vari profili associati, tutti visibili sul lato destro, così come gli utenti che hanno i permessi per l'accesso e la gestione di questi. Sulla parte sinistra, invece, troverete delle statistiche relative ai dati demografici degli utenti della vostra community.

Qui ci sono anche delle informazioni dettagliate sulle interazioni dei vari contenuti e potrete analizzare l'andamento negli ultimi giorni o settimane e capire così se la vostra strategia di social media marketing sta andando per il meglio o dovrete cambiare qualcosa.

Tramite i comandi della parte superiore potrete scorrere nel feed per aggiornamenti in tempo reali e troverete anche il pulsante Publishing che vi consente di condividere contenuti in tempo reale con la community che vi segue e di programmarli per gli orari che preferite. Con un clic su Discovery scoprirete quali sono gli utenti che commentano, vi seguono e, in generale, interagiscono con i vostri account sui social network.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra