Come tutelarsi contro le rimodulazioni tariffarie

Come tutelarsi contro le rimodulazioni tariffarie
SmartWorld team
SmartWorld team

La paura di un possibile aumento dei prezzi è sempre in aguato: alcuni operatori telefonici, spesso a certi intervalli di tempo non prefissati, applicano delle rimodulazioni tariffarie. A causa della rimodulazione delle tariffe, alcuni consumatori si trovano spesso ad affrontare dei rincari inattesi. In questa guida scopriremo come tutelarsi contro le rimodulazioni.

Le compagnie possono modificare i costi?

Alcune SIM telefoniche, Che consentono agli operatori di mettere a disposizione degli utenti i servizi voce, dati ed SMS

Alcune SIM telefoniche, Che consentono agli operatori di mettere a disposizione degli utenti i servizi voce, dati ed SMS.

Prima di tutto, rispondiamo a una domanda fondamentale: le compagnie telefoniche possono modificare il costo e la composizione di una specifica tariffa? La risposta è affermativa: si tratta di una condotta lecita. Gli operatori devono però rispettare alcune regole.

L'Autorità Garante delle comunicazioni è un'autorità amministrativa indipendente italiana con due principali compiti:

  • Garantire la corretta concorrenza degli operatori;
  • Tutelare tutti i cittadini nel settore delle telecomunicazioni, editoria, mezzi di comunicazione e poste.

Gli operatori telefonici possono modificare le tariffe, ma rispettando i regolamenti dell'Autorità Garante delle comunicazioni e l'Articolo 70 (Contratti - Codice delle comunicazioni elettroniche - D.Lgs. n. 259/2003).

Gli abbonati, in caso di modifiche contrattuali, devono essere informati con un preavviso non inferiore a un mese (30 giorni) e hanno il diritto di recedere dal contratto senza penali o costi di disattivazione. Queste modifiche devono quindi avvenire in totale trasparenza: il consumatore deve essere informato con adeguato preavviso.

Come tutelarsi contro le rimodulazioni

Due carte SIM

Due carte SIM.

Per tutelarsi è fondamentale conoscere i propri diritti. Gli operatori, per applicare le rimodulazioni tariffarie, devono informare con adeguato preavviso i propri clienti. La comunicazione deve necessariamente includere due informazioni:

  • La nuova tariffa dopo la rimodulazione. Attenzione, il nuovo piano deve essere esplicitato nella comunicazione in modo chiaro.
  • Il diritto di recedere dal contratto senza penali e costi di disattivazione.

L'operatore non rispetta queste regole? Allora puoi inviare un reclamo o, eventualmente, ricorrere alle vie legali.

All'atto della notifica di una proposta di modifica delle condizioni contrattuali (ad esempio, un rincaro), puoi tranquillamente recedere dal contratto. Successivamente, è possibile scegliere una nuova promozione dello stesso operatore oppure preferire un'altra società.

Rifiutare la nuova tariffa

Puoi non accettare una proposta di modifica unilaterale del contratto ed effettuare il recesso gratuito. Ti consigliamo di inviare una comunicazione scritta all'operatore telefonico spiegando chiaramente le motivazioni. Ricorda, inoltre, di inserire anche la data.

Cambiare operatore

Puoi cambiare operatore mobile mantenendo il tuo numero telefonico. La portabilità è una procedura estremamente rapida (solitamente è possibile completare questa modifica anche online). Prima di tutto, è necessario scegliere una nuova promozione: ti consigliamo di consultare la pagina con le migliori offerte mobile del mese. Quasi sempre è possibile completare il cambio di gestore scegliendo una delle seguenti opzioni:

  • Andare in un negozio o rivenditore autorizzato.
  • Collegarsi al sito web ufficiale dell'operatore e seguire la procedura.
  • Contattare telefonicamente il servizio clienti.

False rimodulazioni: come difendersi

Sono sempre più numerosi gli utenti costretti a confrontarsi con le false rimodulazioni. Stiamo parlando di potenziali tentativi di frode eseguiti da sedicenti operatori telefonici che, contattando gli abbonati, annunciano una falsa rimodulazione e propongono altri operatori. Questa vera e propria truffa solitamente prevede due telefonate:

  1. Inizialmente si riceve una telefonata da parte di sedicenti operatori che propongono una nuova offerta a fronte di una falsa rimodulazione.
  2. Durante i successivi minuti, un'altra persona effettuerà una seconda chiamata per illustrare altre offerte. In questa fase, il truffatore – interpretando un affabile e cortese operatore – cerca di convincere la vittima a scegliere una nuova promozione.

Prima di tutto, ricorda che, in caso di modifiche contrattuali, gli abbonati sono informati con adeguato preavviso ricevendo una comunicazione ufficiale (quasi sempre per iscritto). Hai ricevuto una chiamata da un sedicente operatore? Ti consigliamo di segnalare l'accaduto alla tua compagnia telefonica, contattando il servizio clienti. Non inoltrare assolutamente i documenti richiesti.

Rimodulazione piattaforme di streaming

Alcune piattaforme di streaming

Alcune piattaforme di streaming.

Le piattaforme di streaming - come Netflix, Disney+, Prime Video, Discovery+ etc. - consentono agli utenti di guardare film, serie televisive, documentari e tanti altri contenuti. Il tuo servizio di video on demand preferito ha deciso di aumentare i prezzi dei piani di abbonamento? Non preoccuparti, se ritieni che il prezzo sia eccessivo potrai disdire l'abbonamento in qualunque momento.

Mostra i commenti