Windows 10: come creare un nuovo account e rendere un utente amministratore

Windows 10: come creare un nuovo account e rendere un utente amministratore
SmartWorld team
SmartWorld team

Sono numerosi i motivi per cui si può aver bisogno di creare un nuovo utente o di nominare un nuovo amministratore in Windows 10. Pensiamo ad esempio, in ambito familiare, a una famiglia con un figlio che non ha dimestichezza con il PC e potrebbe cancellare dati e documenti importanti. Oppure, in contesto lavorativa, alla necessità di distribuire le responsabilità tra i dipendenti.

Prima di capire come creare un nuovo account e rendere un utente amministratore è bene fare chiarezza sui diversi livelli di accesso proposti da Windows 10. Quello più alto è l'amministratore, in grado di accedere a tutti gli aspetti del sistema senza restrizioni, ma anche di modificare i livelli di accesso degli altri utenti: Il secondo è appunto quello degli utenti semplici, a cui è concesso accedere solo a un numero ristretto di funzioni. La via intermedia è rappresentata dai privilegiati, in grado di accedere ad alcune sezioni del sistema, così come stabilito dall'amministratore.

Nuovo account Microsoft in Windows 10, come fare a crearlo

Per creare un nuovo utente Microsoft su Windows 10 occorre aprire le impostazioni di sistema. La strada è duplice: con la combinazione di tasti Win + I oppure premendo sul tasto Start e cliccare sull'icona a forma di ingranaggio, subito sopra quella di spegnimento. Dopo l'accesso nelle Impostazioni, premere Account e poi nella barra a sinistra, su Famiglia e altri utenti. Il passaggio successivo è cliccare sulla voce Aggiungi un altro utente a questo PC. Si apre una finestra di dialogo che chiederà l'indirizzo dell'account Microsoft tra Hotmail, Outlook e Xbox dell'utente. Basta inserirlo, cliccare su Avanti e il gioco è fatto. Quindi viene chiesta la password e la procedura è terminata. Tuttavia non si possiede un account Microsoft, si può cliccare su Non ho le informazioni di accesso di questa persona.

 Nella nuova schermata inserire l'indirizzo email della persona a cui si vuole creare un account, quindi una password e premere Avanti. Nella schermata seguente scrivere nome e cognome e premere Avanti. La procedura si completa con ulteriori dati personali da inserire. Al termine della procedura viene creato un account Microsoft e un utente sul PC collegato. Segnaliamo anche la possibilità di creare un utente senza account Microsoft con la creazione di un account locale, da poter associare anche in un secondo momento.

Windows 10: come creare un nuovo utente locale

La prima cosa da fare per creare un nuovo utente locale con Windows 10 è raggiungere le impostazioni di Windows, anche tramite la combinazione di tasti Win + I oppure premendo Start e cliccando sull'icona a forma di ingranaggio. Dopodiché, all'interno delle Impostazioni, premere Account e poi nella barra a sinistra sulla voce Famiglia e alti utenti. A questo punto cliccare Aggiungi un altro utente a questo PC. Si apre una finestra di dialogo che chiederà l'indirizzo dell'account Microsoft dell'utente. Le possibilità sono differenti in quanto l'universo dell'azienda di Redmond si compone de vari Hotmail, Outlook e Xbox. Dopo aver eseguito questo passaggio bisogna premere su Non ho le informazioni di accesso di questa persona.

Nella schermata successiva cliccare su Aggiungi un utente senza account Microsoft. Quindi nella nuova sezione si può inserire il nome utente e la password che l'utente deve utilizzare e cliccare su Avanti. Da segnalare la possibilità di lasciare vuoto il campo password. Conclusi questi passaggi, viene creato un nuovo utente che appare fra gli utenti già esistenti e alla schermata di accesso a Windows.

Come rendere un utente amministratore in Windows 10

Condizione fondamentale per rendere amministratore un normale utente in Windows 10 è l'accesso con un utente con privilegi di amministratore. Dopodiché andare nella pagina Famiglia e utenti, quindi cliccare sull'utente e poi sul pulsante Cambia tipo di account. Infine cliccare nel menu a tendina e selezionare Amministratore e premere il tasto OK.

Allo stesso tempo, il sistema operativo della multinazionale di Redmond permette anche di rimuovere un utente. Anche in questa circostanza, i passaggi da seguire sono pochi e schematici. In prima battuta, andare nella "solita" pagina Famiglia e utenti e quindi cliccare sull'utente e premere il pulsante Rimuovi. Infine, nella finestra di dialogo cliccare su Elimina account e dati. Un consiglio: verificare che i dati nelle cartelle personali dell'account da rimuovere siano al sicuro perché verranno cancellati.

Commenta