Acer svela i suoi primi Chromebook di fascia alta, ma in pochi potranno averne uno

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo un’esperienza pluriennale con Chrome OS, fatta di Chromebox e Chromebook economici, pensati soprattutto per il settore dell’educazione, Acer ha deciso di cambiare passo presentando i suoi primi Chromebook dotati di specifiche di fascia alta: Chromebook 13 e Chromebook Spin 13.

Entrambi dotati di un display da 13″ in risoluzione 2.256 x 1.504 pixel e rapporto 3:2, i due modelli si differenziano principalmente per la capacità di Chromebook Spin 13 di ruotare di 360°, integrando anche il supporto ad una stylus Wacom. La scocca dei due notebook è interamente realizzata in alluminio, mentre la configurazione base consta di un processore Intel Core i3 con 8 GB di RAM e 32/64 GB di memoria interna, ma si può arrivare fino al Core i5 con 16 GB di RAM e 128 GB spazio di archiviazione.

LEGGI ANCHE: Sapevate che è possibile ottenere il root per le app Android di Chrome OS?

Acer Chromebook 13 e Chromebook Spin 13 non saranno tuttavia facilmente reperibili da qualsiasi utente. La loro disponibilità è infatti attualmente prevista soltanto per il mercato statunitense e, come se non bastasse, saranno venduti soltanto tramite canali aziendali, escludendo gli utenti consumer. Infine, anche i prezzi risultano piuttosto proibitivi: 650 e 750$ i rispettivi prezzi di partenza, ma si arriva a sfiorare i mille dollari (950$) per le configurazioni top di gamma.

Via: Engadget