La nuova fascia media gaming di Acer utilizza pannelli a 144Hz, GTX serie 10 e Intel 9th Gen. (foto e video)

Nicola Ligas Chiamateli pure Acer Nitro 5 e 7 2019.

Acer ha rinnovato Nitro 5 e Nitro 7, i suoi portatili gaming con un occhio di riguardo per il portafogli. Ironicamente però, sono tra i pochi modelli dei quali ancora non abbiamo un prezzo ufficiale, ma guardando i nuovi Helios 300 e 700 e le specifiche di questi Nitro 2019, un’idea ce la siamo fatta.

I nuovi Nitro 2019 si danno infatti dei paletti: niente schede grafiche RTX e niente schermo in 4K. Dovrete accontentarvi di una GTX serie 10 (nei modelli in esposizione abbiamo visto solo GTX 1050, quindi di fascia ormai bassa), con processori anche di 9a generazione (di nuovo: non in mostra all’evento di lancio). Diventano invece d’obbligo i 144Hz di refresh per il monitor, uno dei punti più stabili dei tanti lanci di Acer.

Design e materiali sono piuttosto grossolani entrambi, anche se Nitro 7 vanta un back-cover in metallo spazzolato che fa indubbiamente figura (anche se un po’ flette). Insomma, è ovvio che dei compromessi ci siano, altrimenti sarebbero dei Predator e non dei Nitro, ma il prezzo dovrebbe fare la differenza. Come già accennato però, ancora non lo sappiamo, ma considerando che il nuovo Helios 300 parte da 1.799€, ed è dotato di una scheda RTX, è facile immaginare che anche il più potente dei due Nitro costerà comunque meno di questa cifra, il che non è una brutta notizia.

Per dettagli più precisi dobbiamo rimandarvi ad un futuro articolo, ma nell’attesa potete dare uno sguardo al nostro video ed alla relativa galleria qui sotto.

Foto Acer Nitro 5

Foto Acer Nitro 7