AMD svela l'anti-DLSS, le prime GPU RDNA2 per notebook, e le APU Ryzen 5000 desktop

AMD svela l'anti-DLSS, le prime GPU RDNA2 per notebook, e le APU Ryzen 5000 desktop
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Giornata di grandi annunci per AMD, che si concentra a 360 gradi sul mondo desktop e su quello mobile, anche in senso letterale. Vediamo quindi tutto quello che dovete sapere sulle novità odierne dell'azienda dal palco del Computex 2021.

Radeon RX 6000M Series

L'annuncio più importante di oggi è probabilmente la serie Radeon RX 6000M, le prime GPU RDNA2 per notebook, che promettono grandi prestazioni e bassi prezzi.

Il modello di punta, la Radeon RX 6800M, dovrebbe infatti essere qualcosa a metà tra una RTX 3070 ed una 3080, grazie alle sue 40 unità di elaborazione, con clock a 2.300MHz, 12GB di memoria dedicata GDDR6 e 96MB di Infinity Cache.

Seguono la Radeon RX 6700M, con 36 compute unit, clock di 2.300MHz, 10GB di GDDR6 ed 80MB di Infinity Cache, e la Radeon RX 6600M, con 28 compute unit, clock di 2.177MHz, 8GB di GDDR6, e 32MB di Infinity Cache.

Se voleste approfondire la conoscenza con le RX 6000M, vi lasciamo un paio di interessanti video qui sotto.

AMD FidelityFX Super Resolution

FidelityFX Super Resolution è la risposta di AMD al DLSS di NVIDIA, ovvero un'altra tecnica di super sampling che dovrebbe garantire un bel boost di performance, senza degrado di qualità (per darvi un'idea: 2x performance rispetto al 4K nativo, secondo AMD).

In passato non ho esitato a definire il DLSS come la vera killer feature delle RTX, ben più del ray tracing, pertanto ho grandi aspettative anche per la proposta di AMD, ma al momento i dettagli in merito sono scarsi, anche perché poi ci vorranno i giochi per supportarla.

Sappiamo però che sarà disponibile dal 22 giugno per Windows (supporto Linux al momento assente), e speriamo di poterla "toccare con mano" a breve.

AMD Ryzen 5000 Desktop APU

Chiudiamo gli annunci consumer con un duo di APU Desktop, nello specifico il Ryzen 7 5700G è un 8 core / 16 thread da 65 Watt, con base clock di 3,8GHz e fino a 4,6GHz di boost, con grafica integrata Vega da 8 unità di elaborazione. Abbiamo poi il Ryzen 5 5600G, con 6 core / 12 thread, con frequenze rispettivamente di 3,9 e 4,4 GHz, e 7 unità di elaborazione grafiche.

La disponibilità è prevista dal 5 agosto, per 359 e 259 dollari rispettivamente.

Ryzen PRO 500

A breve saranno disponibili le nuove APU AMD Ryzen PRO 5000, nome in codice Cezanne, pensate per i modelli business, come da tradizione del suffisso "Pro", sia desktop che laptop, con un occhio di riguardo per l'efficienza energetica. Rispetto ai modelli non-PRO ci sono infatti ulteriori funzioni di sicurezza, AMD Shadow Stack, supporto per Secured Core PC di Microsoft, e certificazione FIPS 140-3.

Il top di gamma è il Ryzen 7 PRO 5750G, un 8 core / 16 thread con una frequenza base di 3,8GHz con boost fino a 4,6 GHz ed un TDP di 65 Watt. Trovate tutti i modelli riassunti nella tabella sottostante.

Via: Phoronix

Commenta