AMD presenta due nuove famiglie di processori per il mercato Embedded

Roberto Artigiani Le serie EPYC Embedded 3000 e Ryzen Embedded V1000 promettono di portare "prestazioni eccezionali" nel settore.

Dopo il recente lancio delle CPU Ryzen con GPU Vega per la fascia medio-bassa del mercato desktop, AMD presenta oggi ben due nuove famiglie di processori destinati ad aggredire con convinzione il mercato embedded. Le promesse sono altisonanti e parlano di prodotti in grado di cambiare le regole nel settore dei dispositivi integrati. Ma andiamoli a vedere più da vicino.

EPYC Embedded 3000 presenta 8 processori disponibili nelle varianti da 4 a 16 core, con configurazioni in single e multi-thread. Il comunicato stampa dichiara quasi il triplo delle prestazioni per dollaro e il doppio rispetto alle soluzioni concorrenti. La serie EPYC 3000 è pensata per mercati che fanno largo uso di applicazioni di networking, storage e edge computing.

LEGGI ANCHE: Ecco i processori AMD Ryzen, vera minaccia per i Core i7

La famiglia Ryzen Embedded V1000 integra CPU Zen con GPU Vega e offre 4 processori fino a 4 core e 8 thread con 11 unità GPU capaci di garantire una potenza di elaborazione che raggiunge i 3,6 Teraflops. Prestazioni praticamente raddoppiate rispetto alle generazioni precedenti che promettono di rivoluzionare i settori del digital gaming, imaging medicale, sistemi industriali e thin client.