AMD pronta a stupire con 6 nuovi processori: c'è già un prezzo per Ryzen 7 5800X3D

AMD pronta a stupire con 6 nuovi processori: c'è già un prezzo per Ryzen 7 5800X3D
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola

AMD ha una manica piena di assi da sfoderare nelle prossime settimane. Stando agli ultimi rumor, sono in arrivo ben sei nuovi processori desktop, con tanto di prezzi e informazioni abbastanza complete a riguardo. Alcuni già li conosciamo, come l'attesissimo Ryzen 7 5800X3D, ma ci sarebbero anche altri che erano sospetti da un po' di tempo, e ci riferiamo agli inediti Ryzen 7 5700X, Ryzen 7 5600 e Ryzen 5 5500. In più, potrebbero essere lanciati anche due APU della serie 4000: parliamo di Ryzen 5 4500 e Ryzen 3 4100. Davvero tanta roba!

Grazie alle informazioni riportate da VideoCardz possiamo avere un'idea non solo delle caratteristiche principali, ma anche dei possibili prezzi di listino. Il più interessante è certamente quello relativo al Ryzen 7 5800X3D, che dovrebbe costare circa 449$ in USA. Una cifra niente male per questa CPU dekstop, che sarà la prima dotata di tecnologia 3D V-Cache nel listino AMD. Si annuncia come uno tra i migliori processori in assoluto per il gaming su PC, dunque le aspettative sono molto alte.

Dovrebbe essere, invece, molto più basso il costo degli altri modelli, come potete leggere dalla tabella che trovate a fine articolo. I processori di serie 5000 si rivolgeranno alla fascia medio-bassa, con Ryzen 5 5500 a 159$, poco più in alto Ryzen 7 5600 a 199$ e infine Ryzen 7 5700X a 299$. Le APU di serie 4000 dovrebbe stare in una fascia ancora più bassa: Ryzen 3 4100 potrebbe stare sui 99$ mentre Ryzen 5 4500 sui 129$. Questi ultimi potrebbero essere esclusiva degli OEM e non dovrebbero essere acquistabili dai clienti consumer, ma staremo a vedere.

La data più probabile per il lancio di AMD Ryzen 7 5800X3D e degli altri modelli citati è fissata per il 20 aprile 2022, quando dovrebbero essere presentate anche le nuove GPU serie Radeon 6000. Un periodo pienamente compatibile con le tempistiche già annunciate a inizio anno durante il CES, quindi il livello di affidabilità è abbastanza elevato.

Fonte: VideoCardz
Mostra i commenti