AMD Ryzen 1900X: ecco il Threadripper più economico

Cosimo Alfredo Pina

La famiglia Ryzen si allarga con un nuovo membro. Il Ryzen 1900X si aggiunge infatti alla gamma Threadripper, proponendosi come il più economico dei top. Si affianca quindi al 1950X e al 1920X mantenendo parte delle caratteristiche, scalate su un octa-core (16 thread) con 16 MB di cache.

In effetti proprio queste caratteristiche lo rendono a prima vista più affine al Ryzen 1800X, ma su questo nuovo processore c’è tutta la potenza e versatilità data da 60 + 4 canali PCIe e quattro canali DDR4 (tutti i dettagli nel paragrafo seguente). Il tutto costando 549$, duecentocinquanta in meno rispetto al 1920X.

LEGGI ANCHE: AMD lancia i Threadripper 1950X e 1920X

Le novità AMD comunque non finiscono qui, visto che viene lanciata anche la gamma Ryzen Pro, Ryzen 3, 5 e 7 con le stesse caratteristiche hardware ma che puntano al mondo enterprise con strumenti di sicurezza e gestione potenziati. Insomma il 2017 si sta rivelando uno degli anni più interessanti della storia di AMD.

AMD Threadripper Ryzen 1900X: caratteristiche tecniche e prezzo

Threadripper
1900X
Socket TR4 (LGA)
4094 pin
Core/Thread 8 / 16
Freq. base 3.8 GHz
Freq. turbo 4.0 GHz
Cache L3 16 MB
TDP 180W
Canali PCIe 3.0 60 + 4
Chipset X399
Prezzo(Listino) 549$
Prezzo (Negozio) Da annunciare

AMD annuncia oggi la disponibilità del nuovo AMD Ryzen™ Threadripper™ 1900X. I processori Ryzen Threadripper vantano prestazioni elevate, garantendo funzionalità di overclock agli appassionati e agli utenti multi-tasking, inoltre questo lancio consolida la posizione dei prodotti AMD Ryzen™ rivolti alle soluzioni desktop.

La piattaforma Ryzen Threadripper sfrutta il chipset X399 e utilizza il nuovo Socket TR4, supportando anche il quad-channel DDR4, oltre che dispone di 64 linee di PCI Express in tutto l’intero ecosistema Threadripper. Il nuovo processore di AMD ha una frequenza base di 3.8 GHz con un boost fino a 4.0 GHz e sarà disponibile per l’acquisto il 31 agosto a un prezzo consigliato di 549$. Le CPU Ryzen Threadripper sono progettate per supportare anche i processi più impegnativi, sia che si tratti rendering con complessi scenari 3D, Streaming di contenuti video in alta qualità o codifica, compilazione e crittografia di file, il tutto contemporaneamente.

Puoi trovare maggiori informazioni di seguito.

Prezzi:

  • Ryzen Threadripper 1950X: 16-Core, 32-Thread, 3.4/4.0 GHz, $999
  • Ryzen Threadripper 1920X: 12-Core, 24-Thread, 3.5/4.0 GHz, $799
  • Ryzen Threadripper 1900X: 8-Core, 16-Thread, 3.8/4.0 GHz, $549


AMD annuncia la disponibilità sul mercato di soluzioni desktop basate sul nuovo processore per il segmento professionale AMD Ryzen PRO. Ideato per offrire affidabilità, sicurezza ed elevate prestazioni, il nuovo processore AMD Ryzen PRO nasce per soddisfare le esigenze odierne del segmento business riuscendo a gestirne i grossi carichi di lavoro.

Sviluppato sulla nota architettura “Zen” di AMD, Ryzen PRO presenta un elevato livello di caratteristiche tecniche (come GuardMISenseMI)  studiate per garantire il massimo delle prestazioni e  livelli di sicurezza all’avanguardia da un numero sempre maggior di minacce.

Grazie agli otto core, Ryzen PRO offre una risposta all’avanguardia per le applicazioni enterprise più esigenti e per la gestione dei flussi di lavoro, garantendo prestazioni elevate anche nel multi-tasking. Nelle prossime settimane, le soluzioni desktop commerciali basate sui processori Ryzen PRO saranno disponibili tramite alcuni dei brand più importanti nel mercato dei PC, tra cui DellHP e Lenovo.

Di seguito puoi trovare maggiori dettagli sulla disponibilità di Ryzen PRO

Diponibilità:

  • Dell Optiplex 5055 desktop sarà in consegna nelle prossime settimane
  • HP EliteDesk 705 desktop sarà in consegna nelle prossime settimane.
  • Lenovo ThinkCentre M715 desktop sarà in consegna nelle prossime settimane. Clicca qui per maggiori informazioni.
  • Lenovo ThinkPad A475 and A275 notebook sarà disponibile nel Q4 2017
  • I Processori Ryzen PRO mobile saranno annunciati nella prima metà del 2018

Puoi trovare maggiori informazioni di seguito e in allegato, restiamo a tua disposizione per qualunque richiesta.

Via: AnandTech