Anche Steam fa la sua parte: gli aggiornamenti arriveranno più “diluiti”

Matteo Bottin

In questo periodo difficile molte aziende stanno fronteggiando la crisi adottando misure importanti per ridurre l’impatto dei propri servizi sulle reti a banda larga nazionali (e mondiali). Tra queste c’è anche Steam, la piattaforma per videogiocatori di Valve, la quale si è adattata al momento storico andando a gestire in maniera più oculata gli aggiornamenti dei giochi in catalogo.

A partire da questa settimana l’aggiornatore automatico di Steam vi porterà le nuove versioni dei giochi in un tempo più lungo: solamente i titoli giocati negli ultimi 3 giorni riceveranno immediatamente l’aggiornamento, mentre gli altri lo riceveranno in un tempo più lungo. Ovviamente questa gestione automatica può essere bypassata tramite la schermata dei download, nella quale è possibile avviare e fermare gli aggiornamenti, e tramite l’avvio di un gioco, il quale si aggiornerà subito.

Steam poi si rifà alla bontà degli utenti, ricordando che ci sono diversi parametri a nostra disposizione per il controllo degli aggiornamenti, come le “finestre di tempo” messe a disposizione dell’aggiornamento (per non dar fastidio durante la giornata lavorativa), il blocco degli aggiornamenti per titoli che usate poco, limitazioni alla connessione e tanto altro.

LEGGI ANCHE: Quante offerte! Tanti giochi PS4 in saldo con la promo “Sconti di Primavera”

Per maggiori informazioni su come impostare questi parametri vi lasciamo alla spiegazione ufficiale. Il nostro consiglio è sfruttare la banda con parsimonia: purtroppo la banda a disposizione per tutti non è infinita, quindi utilizzarla nei momenti meno concitati (come a tarda sera) sarebbe l’ideale.

Via: EngadgetFonte: Steam