Gaming o produttività? I nuovi monitor in arrivo nel 2018 da AOC e Philips accontenteranno tutti (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Con il 2017 che ormai giunge a conclusione, i produttori del settore tecnologico guardano già ai primi mesi del 2018 come trampolino di lancio ideale per una rinnovata gamma di prodotti. È il caso anche di AOC e Philips, che hanno annunciato l’arrivo nel nuovo anno di nuovi monitor, alcuni indirizzati ai gamer incalliti, altri ideali per i professionisti.

AOC AGON³

Si chiamerà AGON³ la nuova serie di monitor AOC, pensati per il gaming di alto livello. Per il momento, il produttore non ha voluto sbilanciarsi molto sulle specifiche dei futuri modelli, ma ha già assicurato che rimarranno fedeli allo spirito della serie AGON – parola dal greco antico che evoca competizione, scontro e agonismo.

Ciò che è certo è che si tratterà di monitor dotati di pannelli con risoluzioni molto elevaterefresh rate da 144 Hz o più e supporto HDR (High Dynamic Range), oltre a un tempo di risposta di soli 0,5 ms. Per maggiori informazioni, anche sui prezzi, occorrerà attendere.

La saga AGON: dal primo grido di battaglia alla prossima azione di gioco

Milano, 28 Novembre 2017 – Il marchio leader nel mercato dei monitor gaming, AOC, ha lanciato la sua linea di monitor premium da gaming della serie AGON nel 2016. A distanza
di un anno e mezzo, i monitor AGON stanno andando sempre più forte. Questi schermi non solo hanno dimostrato di essere bestseller; hanno anche impressionato reviewers di tutta Europa, vincendo ripetutamente premi e riconoscimenti come “migliori monitor da
gaming”. Ma c’è dell’altro: al gamescom 17 di Colonia, AOC ha annunciato i prossimi membri della famiglia AGON – la serie AGON³, con tempi di risposta ultra-veloci di appena 0,5ms e tecnologie moderne come l’HDR.

AGON

Il termine AGON, dal greco antico, è un sinonimo di competizione, scontro e antagonismo. Un nome audace per stabilire un terreno competitivo per
questa linea di monitor pensata in modo particolare per i gamer. La serie AGON ha conquistato l’amore e l’ammirazione di giocatori occasionali e abituali, grazie alle sue caratteristiche esclusive, tecnologie innovative e prezzi competitivi. Con opzioni che
variano dai 24″ ai 35″, da display piatti a curvi e frequenze di refresh rate elevate, i monitor AGON hanno conquistato lo spazio sulle scrivanie di molti gamer, indipendentemente dalla scelta della GPU.

 

AOC ha un modello AGON adatto per ogni giocatore

AGON – Le mosse di gioco iniziali

AOC ha annunciato la linea premium di monitor di gioco AGON a marzo 2016, presentando l’AG271QX. Questo modello all’avanguardia da 27″ ha un pannello TN fast con risoluzione
1440p per dettagli extra, una frequenza di aggiornamento di 144Hz, un tempo di risposta di 1ms e il supporto FreeSync per garantire un’esperienza di gioco fluida, senza scatti o strappi. Mentre l’AG271QX collezionava rapidamente premi e riconoscimenti, i suoi
‘cugini’ con la G-SYNC da 24″ hanno raggiunto il massimo del successo a fine 2016.

Da gennaio 2017, poi, è arrivato il modello che i gamer appassionati di FPS aspettavano:
AOC AG251FZ. Utilizzando il pannello più veloce sul mercato, con un refresh rate da 240Hz, eliminando il motion blur, offre un movimento più fluido nei giochi rapidi, con un input lag minimo. L’AG251FZ è stata la scelta di molti e-sport
gamer, tra cui Team Liquid, che ha alzato il livello di competitività dei monitor da gaming, e innumerevoli volte è stato protagonista di eventi di e-sport. Con il supporto FreeSync, un tempo di risposta da 1ms e un pannello TN a risoluzione Full HD,
l’AG251FZ offre un vantaggio competitivo desiderato durante le gare. Dopo il suo grande successo, nell’agosto 2017 AOC ha lanciato anche una variante G-SYNC: l’AG251FG.

La svolta dietro la curva

Fin dall’inverno del 2016, abbiamo goduto di mondi virtuali sempre più vicini alla realtà, con i modelli AGON curvi di grande ampiezza –
AG352UCG e AG352QCX. Con i loro 35″ e il raggio di curvatura di 2000 mm, sicuramente ci faranno divertire. I pannelli VA vantano un aspect ratio da
21:9, un contrasto 2000:1 e la G-SYNC o FreeSync senza scatti o strappi. Successivamente, la gamma di modelli curvi
16:9 è stata ampliata con il AG322QCX (32” e risoluzione da 1440p) e con il
AG272FCX (27″ e risoluzione 1080p). Questi monitor eleganti con un design frameless su 3 lati vantano un raggio di curvatura ancora più piccolo di 1800mm, garantendo un gameplay immersivo e fluido grazie al supporto FreeSync.

Tutti i modelli AGON sono dotati di supporti ergonomici regolabili, diverse modalità di gioco, altoparlanti stereo, Shadow Control e Low Input Lag, tecnologie Flicker-Free
e Low Blue Light per ridurre l’affaticamento degli occhi e la stanchezza.

 

La miglior performance per il tuo gioco

Con 11 modelli fino ad ora e molte altre innovazioni future, AOC si è affermata come uno dei nomi più importanti nel settore gaming. Ad oggi, oltre 480 recensioni di monitor
AGON sono state pubblicate in tutta Europa.

Sempre più verso gli e-sport

I display AGON sono stati utilizzati per oltre 80 eventi sportivi di alto livello, tra cui DreamHack, Intel Extreme Masters, Dotapit e Insomnia. Sono utilizzati da professionisti
e fan nell’intera gamma delle discipline di e-sport – che si tratti di MOBA e FPS, simulazioni di corse o giochi di combattimento – e consentono di ottenere prestazioni nettamente migliori offrendo ai giocatori un vantaggio competitivo.

Manovre future

Durante il gamescom 2017, AOC ha annunciato i suoi nuovi monitor
AGON³ con risoluzioni elevate, con un refresh rate da 144 Hz o più e supporto
HDR (High Dynamic Range), oltre a un tempo di risposta ultra-veloce di appena
0,5ms. L’HDR consente una luminosità eccezionale e offre colori con un ottimo contrasto. I monitor con tempo di risposta più veloce, di 0,5ms, consentono ai giocatori di tenere alto il livello di gioco soprattutto quando si tratta di frazioni di millisecondo,
così da non perdere dettagli che potrebbero ostacolare il loro successo.

Così come uno dei modelli con un tempo di risposta più veloce, 0,5ms, l’AG273QCX
sarà dotato di un pannello TN curvo da 27″ e 144Hz, con una risoluzione QHD (1440p) e AMD FreeSync2 con HDR. Con un’ampia gamma di colori, avrà una delle migliori riproduzioni di colore in pannelli TN. Il ‘fratello’ dotato di G-SYNC, l’AG273QCG,
presenta caratteristiche simili, però senza HDR, ma a sua volta vanta un refresh rate più alto, a 165Hz e supporto G-SYNC anziché il FreeSync2 con HDR.

Con l’arrivo imminente dei monitor AGON³, che verranno lanciati nel 2018, AOC conferma ancora una volta il suo intento nell’offrire ai gamer le tecnologie più innovative,
eliminando i fattori esterni e permettendo loro di sfruttare appieno le potenzialità dei display.

AOC

AOC è uno dei maggiori brand a livello globale nel campo dei display. Alta qualità, servizio di prima categoria, design accattivante, ecosostenibilità
e prodotti innovativi a prezzi competitivi sono le ragioni per le quali numerosi consumatori, decision-maker aziendali e partner di distribuzione credono in AOC. AOC offre display per qualsiasi categoria di utente, che sia per un utilizzo professionale, domestico,
di intrattenimento o ludico. AOC è una filiale di TPV Technology Limited, il più grande produttore al mondo di LCD.

www.aoc-europe.com

Philips 328P6AUBREB

Molto di più si sa sul nuovo monitor Philips, chiamato 328P6AUBREB. Si tratterà di un modello pensato per coloro i quali il computer è lo strumento di lavoro principale, soprattutto in ambito di editing foto e video, quindi con necessità di una riproduzione cromatica il più realistica possibile.

Avrà un pannello con diagonale di 32″ in risoluzione Quad HD, con tecnologia HDR e copertura del 99% dello spazio colore Adobe RGB e del 100% di sRGB. Non mancherà anche la funzionalità docking USB-C, per connettersi a tutti i dispositivi di ultima generazione ed evitare l’ingombro di cavi aggiuntivi. Philips 328P6AUBREB sarà disponibile dal mese di gennaio 2018 ad un prezzo consigliato di 499€.

Immagini

MMD presenta il nuovo monitor Philips con Adobe RGB, QHD, docking USB-C

 

 

 


Adobe RGB con il 99% della gamma colori con risoluzione HDR e Quad HD per effetti visivi sbalorditivi

 

 


USB-C docking che semplifica la gestione delle periferiche e dei singoli cavi

Progettato per professionisti che ricercano il massimo della qualità per il loro lavoro

 

 

 

Milano, 30 novembre 2017 MMD,

azienda licenziataria per i monitor a marchio Philips e leader nel settore tecnologico, lancia un nuovo monitor Philips Brilliance QHD docking USB-C con High Dynamic Range (HDR). Il 328P6AUBREB da 32 pollici offre un’eccezionale qualità delle immagini e un
docking a cavo singolo per migliorare produttività e praticità.

 

 

Connettività semplificata

 

Il 328P6AUBREB è dotato di una connettività estremamente versatile della tecnologia USB 3.1 Type C di ultima generazione. Munito anche di un connettore slim reversibile, USB-C
consente agli utenti di caricare, trasferire segnali audio-video e connettersi a Internet – tutto con un solo cavo. Quindi il monitor diventa un hub e funge da docking station, in modo semplice e senza utilizzare spazio aggiuntivo sulla scrivania. Consente
inoltre di collegare comodamente più monitor, cosa molto utile per i grafici ad esempio. Di conseguenza, USB-C estende la connettività limitata di singoli notebook, permettendo agli utenti di trasferire i dati in modo sicuro, a velocità elevate. La USB 3.1
è 20 volte più veloce della USB 2.0, quindi rende il trasferimento dati un vero e proprio gioco da ragazzi. E, per coloro che hanno sempre problemi a mantenere carica la batteria dei loro dispositivi, la USB-C con alimentazione può anche ricaricare i notebook.

 

 

Un’esperienza visiva senza precedenti

 

Spiegando il posizionamento del display, Artem Khomenko, Product Manager di Philips Monitors Europe in MMD, afferma: “I monitor della linea P-line sono progettati per offrire prestazioni
cromatiche precise, accurate. Siamo orgogliosi di presentare questo nuovo modello sul mercato, per soddisfare i migliori standard professionali. Questo modello è la soluzione perfetta per grafici, ingegneri CAD, fotografi, video editor e altri professionisti
che confidano in una eccezionale riproduzione dei dettagli su schermo.”

 

Con la Quad HD, godrai di un’esperienza visiva eccellente con immagini ad alta risoluzione. La tecnologia HDR assicura luminosità e contrasto eccezionali, oltre a una ricca gamma
di colori, mai visti prima su un display. Il display a 10 bit offre 1.074 miliardi di colori, supportati da un’elaborazione interna a 12 bit per una grande naturalezza e sfumature uniformi. Con il 99% di Adobe RGB e il 100% di sRGB (CIE 1973), il 328P6AUBREB
offre colori professionali e i 2560 x 1440 pixel offrono immagini cristalline, rendendo la grafica incredibilmente reale. Grazie alla tecnologia IPS, il monitor ha un angolo di visuale di 178° senza comunque perdere la precisione del colore o la luminosità
costante, che le applicazioni professionali richiedono.

 

 

Il massimo della praticità

 

Oltre alla sua connettività e agli straordinari effetti visivi, il display QHD da 32 pollici vanta molte delle caratteristiche distintive che hanno fatto guadagnare a Philips la
propria reputazione: il supporto ergonomico regolabile SmartErgoBase che consente agli utenti di inclinare, orientare e sollevare il display per il massimo comfort visivo. Dispone inoltre della modalità Philips LowBlue che riduce la luce blu a corta lunghezza
d’onda potenzialmente dannosa. La tecnologia Flicker-free regola la luminosità e riduce lo sfarfallio per una visione ancor più confortevole; gli altoparlanti stereo integrati forniscono un’eccellente riproduzione audio, senza dover utilizzare altoparlanti
periferici; e per di più, con il 65% di plastica riciclata, questo monitor è un’ottima scelta per gli utenti eco-friendly.

 

Il display Philips 328P6AUBREB P-line, con un prezzo di lancio di 499 Euro, sarà disponibile a partire da gennaio 2018.

 

Specifiche tecniche:

 

 

Modello

 

Philips 328P6AUBREB P-line display

 

 

Tipologia pannello LCD

 

Tecnologia IPS

 

 

Retroilluminazione

 

W-LED

 

 

Panello

 

31.5 pollici / 80.1 cm

 

 

Formato

 

16:9

 

 

Risoluzione

 

2560 x 1440 @ 60Hz

 

 

Area di visuale

 

698.11 (H) x 392.69 (V)

 

 

Angolo di visuale

 

178° (H) / 178° (V), @ C/R > 10

 

 

Luminosità

 

450 cd/m²

 

 

Colori

 

1.07 miliardi

 

 

Gamma di colori

 

99% Adobe RGB (CIE 1973); HDR400

 

 

Contrasto

 

50,000,000 :1

 

 

Connettività USB

 

USB-C (upstream), USB 3.0×2 (downstream, w/fast charging)

 

 

Connettività

 

 


Signal Input: VGA (Analog), DisplayPort 1.2, HDMI 2.0 x 1, USB-C (DP Alt mode, PD, data)

Sync Input: Separate Sync, Sync
on Green

Audio (In/Out): PC audio-in, Headphone out

RJ45

 

 

 

Praticità

 

 


Built-in speakers: 3 W x 2

SmartImage, Input, Brightness Menu, Power On/Off

Control Software: Smart Control

Kensington lock, VESA mount (100 x 100 mm)

 

 


Compatibilità Plug & Play: DDC/CI, Mac OS X, sRGB, Windows 10 / 8.1 / 8 / 7

 

 

 

Stand

 

 


Regolazione altezza: 180 mm

Rotazione: 90 degree

Orientazione: -170/170 degree

Inclinazione: -5/20 degree

 

 

 

Sostenibilità

 

 


Ambientale ed energetica: EnergyStar 7.0, EPEAT Gold, RoHS

Materiali della confezione riciclabili: 100 %

Plastica riciclabile dopo il consumo: 65%

Materiali specifici: PVC / BFR free housing, Mercury free, Lead free

 

 

 

Conformità e standard

 

Omologazioni: CE Mark, FCC Class B,

VCCI, RDM, BSMI, ICES-003, J-MOSS, cETLus, EPA, PSB, CU-EAC, SEMKO, SASO, KUCAS, UKRAINIAN, PSE, CECP, WEEE, TUV Ergo, TUV/GS

 

 

Cabinet

 

 


Cornice, coperchio posteriore e base piedistallo: Nero

Finitura: Lucida

 

 

 

Nella scatola

 

 


Monitor con supporto

Cables: D-Sub cable, DP cable, HDMI cable, USB-C to USB-C cable, USB-C to USB-A cable, Power cable, Audio cable

Manuale d’uso per l’utente