App Linux su Samsung Chromebook Plus? Ecco come farle girare grazie a Google Crostini

Vincenzo Ronca

Negli ultimi tempi abbiamo spesso parlato di Google Crostini, il progetto per rendere compatibili le app Linux con i device Chromebook senza dover usare servizi di terze parti, ed oggi finalmente possiamo riportarvi la prima applicazione concreta di questo strumento: grazie ad esso è possibile far girare con successo app Linux su Samsung Chromebook Plus.

Inizialmente questo tool era funzionante soltanto sui Google Pixelbook, ma dopo alcuni mesi di test finalmente alcuni utenti hanno riscontrato che funziona molto bene anche sul Chromebook dell’azienda sudocreana. Tutti i possessori del dispositivo possono provare sin da subito Google Crostini, a patto di passare al canale Developer di Chrome OS, ed iniziare ad utilizzare le app Linux direttamente sul Chromebook.

LEGGI ANCHE: Acer Chromebook Spin, la nostra anteprima

Esiste anche una guida per testare Crostini, sebbene sia da tener a mente che il progetto si trova ancora in una fase di sviluppo e pertanto non sono completamente esclusi bug e malfunzionamenti vari. Certamente la strada intrapresa dallo sviluppo di Google Crostini è incoraggiante, sperando che nell’immediato futuro esso estenderà la sua compatibilità con molti altri Chromebook.

Via: Liliputing
  • Fraus

    Ottimo. Ci sono aggiornamenti invece per l’Acer r13? Ha ancora grossissime limitazioni per la lettura di file tipo .avi, montando un player video vergognoso (VLC per chromebook non è ancora disponibile).