Apple presenta i nuovi iMac: fino a 64 GB di RAM, supporto al VR, USB Type-C e tanto altro

Apple presenta i nuovi iMac: fino a 64 GB di RAM, supporto al VR, USB Type-C e tanto altro
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Anche i celebri iMac di Apple sono tra i grandi protagonisti di questa edizione 2017 del WWDC, la conferenza dedicata agli sviluppatori che la società di Cupertino tiene ogni anno. E gli iMac si confermano sempre di più macchine adatte agli sviluppatori, più che mai quest'anno grazie alle tante novità introdotte a livello grafico anche per lo sviluppo di software indirizzato alla realtà virtuale. Ma procediamo per gradi.

Apple iMac 2017: caratteristiche tecniche

Per prima cosa un rapido riassunto delle novità che riguardano tutti i nuovi modelli di iMac presentati da Apple. Si passa ovviamente ai processori Intel Core Kaby Lake di settima generazione, accompagnati da due porte Thunderbolt 3.0, ovvero USB Type-C che permette ad esempio il collegamento rapido di monitor aggiuntivi o altri accessori, e nuovi display. A proposito degli schermi, i nuovi iMac vanteranno dei pannelli che raggiungeranno i 500 nits, 43% più brillanti dei modelli precedenti quindi, e 1 miliardo di colori. Il design rimane per il momento invariato

Detto questo, dobbiamo ora fare distinzione tra i modelli da 21,5" e quelli da 27". Vediamo anche in questo caso di fare un riassunto di quelli che sono gli upgrade a livello hardware che vanteranno i nuovi modelli.

  • Apple iMac 21,5" (schermo full HD): fino a 32 GB di RAM, Intel Iris Plus Graphics 640 con 64 MB di eDRAM
  • Apple iMac 21,5" (schermo 4K): fino a 32 GB di RAM, Radeon Pro 555/560 con 4 GB di VRAM, 3 volte più veloci dei predecessori
  • Apple iMac 27" (schermo 5K): fino a 64 GB di RAM, Fusion Drive con SSD più veloci del 50% e HDD fino a 2 TB, Radeon 570, 575 o 580 con 8 GB di VRAM (fino a 5,5 TFLOPS), 80% più veloci

Grazie alle nuove GPU, a macOS High Sierra e a Metal 2, i nuovi iMac avranno pieno supporto alla realtà virtuale, un'ottima notizia per chi sta investendo e sviluppando in questo settore.

Apple iMac 2017: prezzo e Uscita

Le immagini che vi proponiamo qui di seguito parla chiaro: si parte da 1.349€ per il modello full HD fino ai 2.199€ per il modello base della variante con pannello da 5K. Ovviamente il prezzo finale dipende dalla configurazione che vorrete adottare.

Per quanto riguarda la disponibilità, i nuovi Apple iMac 2017 sono disponibili già da ora sullo store online di Apple, con consegna nel giro di pochi giorni.

Importante aggiornamento per iMac, con grafica più potente, processori più veloci, Thunderbolt 3 e display più luminosi

Con un design sottile e leggero, prestazioni potenti, splendidi display e una batteria che durata tutto il giorno, i notebook Mac offrono l’esperienza portatile più evoluta al mondo.* MacBook ha ora processori Kaby Lake Core i7 più veloci, fino a 1,3GHz, con velocità Turbo Boost fino a 3,6GHz, e SSD fino al 50% più scattanti; supporta inoltre il doppio della memoria. Con un peso di appena 907 grammi e 13.1mm di spessore, il MacBook rappresenta il nostro notebook più sottile e leggero, ideale per un utilizzo quotidiano e in mobilità. Il modello aggiornato di MacBook Pro 13" include processori Kaby Lake Core i7 fino a 3,5GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,0GHz, mentre MacBook Pro 15" ha processori Core i7 fino a 3,1GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,1GHz. MacBook Pro 15" ha ora di serie grafica discreta più potente e ancora più memoria video, mentre MacBook Pro 13" ha una nuova configurazione da €1.549. Grazie alla rivoluzionaria Touch Bar con Touch ID, uno splendido display Retina con 500 nit di luminosità, Thunderbolt 3 e prestazioni incredibili in un design portatile, MacBook Pro è il migliore notebook professionale mai realizzato da Apple. Apple ha inoltre aggiornato MacBook Air 13" con un processore a 1,8GHz. Disponibilità

– I modelli aggiornati di iMac, MacBook, MacBook Pro e MacBook Air possono essere ordinati da oggi su apple.it e potranno essere acquistati presso gli Apple Store a partire da mercoledì 7 giugno. Ulteriori specifiche tecniche, opzioni di personalizzazione e accessori sono disponibili online su apple.com/it/mac.
– I clienti che acquistano un Mac da Apple potranno usufruire del servizio di Setup personale gratuito, in Store oppure online,** che li aiuterà a personalizzare il loro nuovo dispositivo configurando l’email, mostrando loro come installare le app e tanto altro.
– Gli utenti che desiderano imparare le basi o approfondire le funzioni del loro nuovo Mac possono iscriversi a sessioni gratuite su apple.com/it/today.

*La durata della batteria dipende dalle impostazioni del dispositivo, dall’utilizzo e da molti altri fattori. I risultati effettivi possono variare.
**Nella maggior parte dei Paesi.

[/quote_spoiler]

Commenta