Apple News+ vuole uccidere la carta stampata, ma solo negli Stati Uniti

Giuseppe Tripodi

All’evento chiamato It’s show time che si sta tenendo allo Steve Jobs Theatre di Cupertino, Apple ha annunciato anche Apple News+, l’atteso abbonamento unico per Apple News che include anche le riviste. Un nuovo tassello nella strategia della mela orientata ai servizi, che permetterà di leggere un gran numero di magazine senza la necessità di pagare una sottoscrizione specifica per ognuno.

Con Apple News+ sono incluse oltre 300 riviste, con alcuni tra i nomi più famosi del settore, inclusi National Geographics, Wired, Esquire, Rolling Stones, The New Yorker, Popular Science e tantissimi altri. Ma i magazine in questione non sono soltanto una versione digitale della controparte cartacea, ma hanno una particolare attenzione al layout, con alcune chicche appositamente pensate per l’edizione digitale, come le live cover. Oltre le riviste, l’abbonamento include anche gli articoli del Wall Street Journal e del Los Angeles Times.

Il costo dell’abbonamento è di 9,99$ al mese, grazie al quale è possibile leggere gli articoli di una selezione di quotidiani e riviste che hanno stretto accordi con la società di Cupertino.

Purtroppo, Apple News non è ancora disponibile nel nostro paese e probabilmente non lo sarà a breve: l’abbonamento ad Apple News+ è disponibile da oggi solo negli Stati Uniti, e arriverà successivamente in Canada e Regno Unito.