I fan Apple impazziranno per questo prototipo di PowerBook G4 con scheda logica rossa

I fan Apple impazziranno per questo prototipo di PowerBook G4 con scheda logica rossa
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Chi frequenta il mondo Apple da un po' di (troppi) anni, non potrà non ricordare i PowerBook G4, eleganti portatili (ecco una nostra selezione dei migliori in commercio) in alluminio poi abbandonati dall'azienda di Cupertino (e purtroppo dal modding) a seguito dell'avvento dei MacBook con processori Intel.

Venduti tra il 2001 e il 2006, erano dotati dei processori PowerPC e il modello da 17 pollici era veramente sontuoso, e per l'epoca enorme. Con una tastiera retroilluminata (per la prima volta), una porta FireWire 800 e una costruzione di primo livello, sembrava venire dal futuro. Krazy Ken's Tech Misadventures, un canale YouTube piuttosto popolare, è riuscito a mettere le mani su un prototipo proprio di quest'ultimo, e lo ha aperto per noi, mostrando una serie di caratteristiche veramente uniche.

Come si può vedere dal video, il portatile presenta una scheda logica rossa (Apple è nota per dotare i prototipi di schede logiche colorate), una serie di adesivi per indicare la provenienza dei vari collegamenti e anche alcune parti scritte a mano, che rafforzano l'idea di un prodotto quasi artigianale. La finitura esterna, poi, non è come quella dei modelli di serie ma di alluminio grezzo, e non è presente la dicitura "PowerBook G4" sotto allo schermo. 

Lo YouTuber è anche riuscito ad accendere il laptop, che è dotato di un processore PowerPC G4 da 1 GHz con memoria SDRAM DDR da 512 MB, mostrando il sistema operativo Mac OS X Tiger, versione 10.4.11, ma non la solita suite di programmi destinati agli sviluppatori (a parte una cartella vuota con il nome chiamata "Developer"). 

Mostra i commenti