Apple stava per lanciare il Face ID su iMac con M1, perché non l'ha fatto?

Apple stava per lanciare il Face ID su iMac con M1, perché non l'ha fatto?
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Lo scorso anno abbiamo visto Apple lanciare i primi modelli di iMac con processori M1, come la nuova innovazione dal punto di vista hardware. Oltre a quella sarebbe potuta arrivare un'ulteriore innovazione: l'implementazione del Face ID.

Stando a quanto riferito da Mark Gurman di Bloomberg, Apple era davvero vicina a lanciare il Face ID, ovvero lo sblocco tramite il riconoscimento 3D del volto, sui suoi nuovi iMac ma poi qualcosa glielo ha impedito. Questo sarebbe confermato anche da alcuni passati teardown svolti da 9to5Mac: nel 2020 erano stati rilevati dei riferimento al Face ID nel codice di macOS Big Sur beta 3.

Questo non significa che l'implementazione del Face ID sui prossimi modelli di iMac è molto probabile. Gurman riferisce che Apple sarebbe intenzionata a integrare questa tecnologia soltanto su iMac o monitor esterni, anche se non sono state definite delle tempistiche.

Vedere il Face ID su MacBook rimane fuori discussione a causa del ristretto spessore del modello.

Via: 9to5Mac
Mostra i commenti