Apple Studio Display, l'ultima beta di macOS promette un fix per la webcam

... che non risolve niente, perché il problema non è software
Apple Studio Display, l'ultima beta di macOS promette un fix per la webcam
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Lo Studio Display di Apple è il monitor più in vista del 2022. Design, prestazioni, appeal, tutto è di primo livello, ma c'è un aspetto che ha deluso utenti e recensori: la webcam Center Stage. Apple aveva promesso un fix, e questo è puntualmente arrivato nell'ultima beta di macOS Monterey 12.4, ma non tutto è andato come si sperava. 

L'ultima beta recita a riguardo: "Questo aggiornamento beta ha perfezionato la messa a punto della fotocamera di Studio Display, tra cui una migliore riduzione del rumore, contrasto e inquadratura".

Secondo chi ha già provato la correzione software, in effetti ore le immagini sono migliorate. Il crop di Center Stage è meno aggressivo, c'è in effetti meno rumore e più contrasto, ma le immagini sono piuttosto sbiadite se confrontate con altre webcam.

Il motivo? La lente. Studio Display usa un sensore da 12 megapixel con una lente ultra-grandangolare che Center Stage ritaglia digitalmente attraverso l'apprendimento automatico per centrare la persona inquadrata. Il problema  è che  ritagliando  l'immagine  e poi adattandola si ottiene un risultato sbiadito. Per esempio il sito 9to5Mac ha confrontato due immagini prese con la fotocamera principale e la ultra-grandangolare, poi ritagliata, dell'iPhone 13 Pro Max. Come si vede, la seconda è più sbiadita, e non c'è soluzione, perché è, come direbbe il buon Steve Jobs, una feature.

Mostra i commenti