La nuova Apple TV vuole fare concorrenza alle console

La nuova Apple TV vuole fare concorrenza alle console
Giuseppe Tripodi
Giuseppe Tripodi

Mercoledì sera all'auditorium Bill Graham Civic di San Francisco Apple terrà uno dei più grandi eventi nella storia dell'azienda: oltre a iPhone 6s e iPhone 6s Plus, tra i prodotti attesi ci sono anche iPad Pro e iPad mini, oltre ovviamente alla nuova Apple TV.

A proposito di quest'ultima, abbiamo già svelato i dettagli sulle componenti, che includono processore A8, memoria da 8/16 GB e un nuovo telecomando dotato di touchpad e sensori per il movimento.

LEGGI ANCHE: Apple come Netflix: la società della mela potrebbe produrre film e serie TV

E mentre i primi rumor riportano che Apple possa produrre anche i propri show, il New York Times suggerisce che la società di Cupertino punterà moltissimo sui giochi per questa nuova Apple TV, portandola a competere con le tradizionali console.

Era già noto che la quarta versione di Apple TV sarà basata su iOS 9 e quidni dotata di App Store, dal quale potremo scaricare app e giochi appositamente pensati per questo dispositivo. Quel che c'è da considerare adesso, però, è che la mela potrebbe creare un nuovo mercato, portando i casual game nel salotto di casa, rendendoli molto più interattivi e "sociali".

Secondo le voci, Apple TV partirà da un prezzo di 149$, ma per tutti i dettagli vi aspettiamo per seguire con noi l'evento di mercoledì, in diretta a partire dalle 19.00 (ora italiana).

Via: iClarified

Commenta