Arriva in Italia il nuovo XPS 13: bello ma caro!

Nicola Ligas - 5 soli modelli, ma la scelta non è comunque facile

Dell porta in Italia solo 5 SKU diverse del suo nuovo XPS 13 (9300), presentato lo scorso gennaio al CES di Las Vegas. Tutte hanno in comune il processore: Ice Lake Core i7-1065G7, il top di gamma della serie, che assicura prestazioni di tutto rispetto sia sul fronte computazionale che grafico, forte della scheda Iris Plus più potente della famiglia. Qualcosa dalle parti di una MX150, tanto per capirsi: niente di rivoluzionario, ma per una integrata è più che abbastanza per farvi giocare a qualcosa di più dei soliti giochi simil-smartphone, ed è anche abbastanza potente da assistervi nell’editing foto/video.

Un po’ “esagerato” anche lo spazio di storage, che parte da SSD PCIe NVMe M.2 da 512 GB. Lato RAM invece abbiamo memorie LPDDR4x a 3.733 MHz, da 8 o 16 GB. Lo schermo infine è un touchscreen 13,4” full HD+ (1.920 x 1.200 pixel, 16:10) oppure UHD+ (3.840 x 2.400 pixel). La batteria è comunque una 52 Wh in tutti gli scenari.

Una macchina insomma di tutto rispetto, senza configurazioni entry-level. Si parte infatti da 1.699€ per la versione 8/512 GB full HD+, fino a 1.999€ per quella 16/1.000 GB UHD+. Niente variante Linux a questo giro, ma solo Windows 10 Home. Il colore inoltre è solo quello in “fibra di vetro intrecciata in bianco artico“: un piacevole stacco rispetto al nero che ha animato la maggior parte degli XPS in Italia in questi ultimi anni.

LEGGI ANCHE: Recensione Dell XPS 13 7390

La versione consigliata, sulla carta, prevederebbe uno schermo full HD per massimizzare l’autonomia di quello che comunque vuole essere un “superportatile”, ed in questo caso le scelte sono solo due: il modello base di cui sopra, o la variante con 16 GB di RAM ed 1 TB di SSD a 1.899€. Una via di mezzo, con “soli” 512 GB di storage a fronte dei 16 GB di RAM, non è purtroppo disponibile; o meglio c’è, ma dovete “rinunciare” allo schermo full HD+ per passare a quello in 4K, con buona pace dell’autonomia.

La scelta non è mai facile, soprattutto quando sono comunque in ballo cifre non indifferenti. Trovate tutto sul sito di Dell, in modo che possiate ponderare con calma la vostra decisione. Vorremmo promettervi una recensione in tempi brevi, ma Dell non è collaborativa da anni in tal senso, e questo complica non poco le cose.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “10/03 – Novità Apple, aggiornamenti difettosi Xiaomi e DELL XPS 13” su Spreaker.

Via: Notebook Italia
  • PincoPallo

    Ma non arriveranno in colorazione nera/grigia? Io non voglio andare in giro con un coso bianco dai…

    • RiccardoC

      Ma soprattutto niente 32 GB di RAM… Boh si vede che proprio non mi vogliono come cliente

      • PincoPallo

        Era prevista anche la versione da 32Gb per il modello di quest’anno? Perchè quella non mi pare di vederla neanche sul sito USA.

        • RiccardoC

          lo avevano annunciato e tempo fa c’era sul sito USA; mi sa che lo hanno rimosso per carenze di scorte legate ai problemi con il coronavirus… Non so che altra spiegazione dare, dato che i 16 GB erano appunto un limite del tipo di memoria usata, che proprio di recente è stato superato

          • PincoPallo

            Cavolo! Con 32Gb diventa perfetto. Infatti ieri sono corso subito sul sito per prenderlo, ma mi sono fermato quando ho visto che non era disponibile il nero, se c’è la possibilità di avere anche con 32Gb aspetto ulteriormente.

          • RiccardoC

            vedremo, però il fatto che lo abbiano rimosso anche dal sito USA non è incoraggiante; bianco poi proprio non si affronta…

          • Boonsteps

            Scusate, a me risulta che sia solo in colorazione nera

          • RiccardoC

            si vede che hanno cambiato idea… confermo che ora è solo nero

          • PincoPallo

            Io, nella descrizione dettagliata, leggo “Poggiapolsi composito in alluminio lavorato, argento platino, con fibra di carbonio nera” che è poco chiaro, praticamente sono descritti entrambi i colori. Voi dove leggete che c’è solo in colorazione nera?

          • RiccardoC

            in effetti non è chiarissimo, ed il fatto che ci siano molte foto di quello bianco non aiuta a capire meglio…
            edit: guardando meglio le foto mi sembra di capire che il discorso sia che l’esterno è colore platino e l’interno (che si vede solo a laptop aperto) sia tutto nero. Per me andrebbe anche bene, basta che non sia bianco…

          • Pamela Papina Pi

            perchè fuori è argento e dentro è nero…

    • Anon

      Sul sito tutte e 5 le opzioni acquistabili indicano il colore nero/grigio. Chi ha sbagliato?

  • armandopoli

    Non ho capito una cosa…. ma la differenza con l’xps 2 in 1? A me sembra stessa ram stessi processori stessa tastiera o sbaglio?

  • Alessandro

    Gran portatile, discutibile l’unica scelta per la colorazione interna in bianco. Da verificare la pessima gestione del throttling della cpu (letto in articolo che ora non ho sotto mano) che in condizioni di stress fa crollare le performance al di sotto delle precedenti 2 generazioni XPS. Per il momento, a mio modo di vedere, è solo un bellissimo oggetto (al netto del colore interno).

    • Mat

      Non è bianco, è nero, come indicato sul sito

      • Alessandro

        Ah ok grazie, non avevo notato.
        Facendo un po di browsing ho letto che i problemi di throttling della CPU è un qualcosa che affliggeva anche i precedenti modelli: a te risulta?

        • Mat

          Non so dirti, mi spiace. Avevo un 7390 di cui ho fatto il reso ma non ho mai testato/verificato…

          • Alessandro

            Per curiosità come mai hai fatto il reso? Se non sono indiscreto su quale macchina hai deciso di investire?

          • Mat

            È una storia lunga. L’ho acquistato a ottobre e dopo un intervento di riparazione mi è stato sostituito per un problema con l’uscita audio (il problema era un “gracchiare” presente in determinate condizioni sull’uscita audio jack, e solo sul canale sinistro).

            Il dispositivo sostitutivo invece aveva un problema con il touchpad, che ogni tanto “scattava”, rilevando movimenti che non doveva. A questo punto mi hanno proposto la restituzione con rimborso, e ho accettato anche perché nel frattempo era stato annunciato il 9300…

            Non ho in mente alternative per ora, sto attendendo configurazioni più economiche del 9300. Sperando di non incontrare altri problemi.

          • Alessandro

            Grazie per la condivisione La tua storia di sicuro è poco rassicurante….trattandosi di 2 prodotti poi….personalmente stavo valutando HP Spectre x360 (non oled 4k), Lenovo yoga s940 14, Lenovo ThinkPad X1 Carbon G7 e Samsung Galaxy Book Flex…alcuni ancora non sono ancora in vendita ed i costi sono un pò alti, ma dovendo fare un investimento vorrei prendere qualcosa di aggiornato e durevole nel tempo.

          • Mat

            Eh sì le alternative sono quelle. Come design però gli XPS li ritengo ancora superiori, soprattutto con il modello 2020

  • Nicola

    Bellissimo. Peccato che il modello fullhd non abbia il vetro sul display, è davvero una mossa da medio gamma.

    • Mat

      I modelli touch sono tutti lucidi, anche se Full HD

      • Nicola

        Mi sembrava non ci fosse un opzione fullhd touch. Probabilmente ricordo male, sarebbe un peccato

        • Mat

          Le prime due configurazioni sono Full HD, ma sono touch (purtroppo), e quindi con schermo lucido

          • Nicola

            Però lo schermo ricoperto dal vetro è facilissimo da pulire, rispetto allo schermo standard “incassato” nella cornice in plastica.
            Poi sinceramente se il trattamento antiriflesso è adeguato (come nei MacBook) i riflessi sono davvero pochi

          • Mat

            Non saprei, se lavori in un ambiente in cui c’è la possibilità che ci sia luce da dietro è comunque un problema… Ad esempio a me in università spesso capita perché alcune pareti sono vetrate, e non è il massimo vedere il paesaggio 😅 questo non penso si possa evitare, anche con l’antiriflesso

          • Nicola

            Sono d’accordo, ma il trattamento come quello del MacBook funziona abbastanza! In quel caso tuo, se è sempre così, è scomodo anche il display antiriflesso tradizionale, vedresti una macchiona gialla tutto il tempo

  • Pamela Papina Pi

    veramente è acquistabile solo nero in carbonio.. magari fosse uscito quello bianco stavo già ad aspettare il corriere :////////

  • Boonsteps

    Io puntavo sullo spendere intorno ai 1200 euro per una configurazione i5/8/256, speriamo introducano più in là le varianti economiche