ASUS Project Precog è il PC del futuro: due schermi, nessuna tastiera, e ovviamente tanta AI! (foto)

Nicola Ligas

Project Precog è quel tocco di futuro con il quale ASUS vuole stupire il pubblico del Computex 2018, ed in effetti c’è riuscita. Si tratta di un PC dual-screen, ruotante a 360°, che laddove di solito c’è una tastiera ospita invece un secondo schermo. Si tratta di un display touch, con tastiera virtuale ma non solo. Ricorda un po’ lo YogaBook di Lenovo, ma non ditelo ad ASUS, anche perché non è questo il punto.

ASUS insiste molto infatti sull’intelligenza artificiale, una insistenza dalla quale nessuna azienda vuole sottrarsi. Ad esempio, Intelligent Touch riconosce automaticamente se state utilizzando uno stylus e adatta l’interfaccia di conseguenza. In modo analogo, la posizione della tastiera virtuale viene aggiustata in base a dove l’utente mette le dita.

LEGGI ANCHE: I nuovi VivoBook | I nuovi ZenBook

I due schermi possono inoltre sono anche indipendenti l’uno dall’altro, e possono mostrate applicazioni nella primo, e, ad esempio, i risultati degli assistenti virtuali (Cortana ed Amazon Alexa). Se invece voleste una vista più ampia per visualizzare più dati in una volta, avrete il doppio dello spazio a vostra disposizione.

Al momento Project Precog è solo un concept, il cui arrivo sul mercato è atteso nel 2019, anche se non è detto che mantenga esattamente le forme illustrate qui sotto. Ciò non di meno, è senz’altro affascinante, anche se l’usabilità è tutta da verificare. Per adesso, gustatevi le belle foto scattate da Engadget e alcuni render ufficiali, e se foste curiosi di approfondire un po’, potete dare un’occhiata anche al sito ufficiale di Project Precog.