ASUS ROG Zephyrus S17 ha la tastiera più originale di sempre (foto)

Uno dei ROG più potenti di sempre, non rinuncia alla portabilità e sfrutta per la prima volta l'ormai celebre cerniera ErgoLift di ASUS per rialzare l'elemento che più di ogni altro vuole stare inclinato: la tastiera.
ASUS ROG Zephyrus S17 ha la tastiera più originale di sempre (foto)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

ASUS ROG Zephyrus S17, come suggerisce il nome, è un portatile gaming dalle dimensioni generose, e più aumentano le dimensioni, più ci si aspetta che le performance facciano altrettanto, e se guardiamo la scheda tecnica di questo laptop, di certo c'è di che ben sperare.

Scheda Tecnica

  • Schermo: 17,3'' (UHD IPS, 120Hz, 500 nit o QHD DDS, 165Hz), 3ms, DCI-P3 100%, Pantone Validated
  • CPU: Intel Tiger Lake serie H
  • GPU: NVIDIA RTX 3080, 16 GB | 3070, 8 GB | 3060, 6 GB
  • RAM: fino a 48GB DDR4 3200MHz
  • Archiviazione: fino a  2TB PCIe Gen 4 SSD
  • Webcam: 720p
  • Connettività: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2
  • Porte: Thunderbolt 4, USB-C 3.2 Gen 2, 3x USB-A 3.2 Gen 2, microSD, HDMI 2.0b, Ethernet, jack audio
  • Batteria: 90Wh, con fast charging (50% in 30 minuti), secondo alimentatore da 100W USB-C incluso
  • Dimensioni: 394,9 x 264,3 x 19,9 mm
  • Peso: 2,6 Kg

Partiamo ovviamente da lei: la tastiera ergo-lift. Ricordo ancora quando vidi il primo ASUS con secondo secondo schermo, e subito pensai: ma se al posto del display ci fosse invece una tastiera? E BOOM! ASUS mi ha ascoltato! Un po' di anni dopo, ma almeno...

Ecco quindi la tastiera che si rialza di 5 gradi, per una migliore ergonomia, ma anche togliendo questo particolare che la rende unica, resta comunque di alto profilo. C'è infatti una retroilluminazione RGB su ogni singolo tasto, con n-key rollover, corsa di 1,9 mm (attuazione in 0,2 ms), 4 hot key e soprattutto la tastiera è opto-meccanica, cercando quindi di unire il feeling meccanico alla silenziosità di quelle a membrana, con in più un elevato tempo di vita (100 milioni di keystroke).

Avere la tastiera così in alto ha inoltre un piacevole effetto collaterale: c'è più spazio per il touchpad, che infatti è stato più che raddoppiato (125%) rispetto alla precedente generazione.

Da notare anche la Multiwheel in alto a sinistra: una rotella scorrevole e cliccabile, personalizzabile come volete, che potete usare per gestire volume, retroilluminazione di tastiera e display, per passare da una modalità operativa all'altra e tanto altro.

Come sullo Zephyrus M16, anche qui troviamo un lettore di impronte digitali nel tasto di accensione, ed una webcam a 720p che però assicura buone riprese anche con poca luce.

All'interno del ROG Zephyrus S17 troviamo ovviamente i nuovi Tiger Lake serie H (spinti fino a 90Watt - 50Watt quando la GPU è attiva), e dalla scheda tecnica avrete visto quanto ampia sia la dotazione di GPU RTX; ma a questo riguardo c'è un'esclusiva ASUS. Il panello QHD a 165Hz supporta infatti il G-SYNC tramite Advanced Optimus, ovvero non è necessario riavviare il notebook per passare al G-Sync, potendo comunque effettuare lo switch automatico tra grafica discreta ed integrata, quando non c'è bisogno della piena potenza.

Con una CPU che può assorbire fino a 90W ed una GPU che arriva a 140W (RTX 3080) ci vuole ovviamente un buon sistema di raffreddamento, ed in questo aiuta avere una "parte mobile", in questo caso rappresentata dalla tastiera. Grazie al suo innalzamento (AAS Plus) il flusso d'aria dall'interno del portatile può infatti aumentare (+25%) e le ventole "Arc Flow" assicurano potenza e silenziosità, oltre ad un design che "respinge la polvere", per avere performance stabili nel tempo.

Non mancano nemmeno le heat pipe: ce ne sono ben sei, per portare via calore da CPU, GPU, VRAM, e dai VRM (che spesso sono sottovalutati, ed invece possono causare throttling tanto quanto gli altri). Unite a tutto ciò il thermal compound in liquid metal sulla CPU (-10°C rispetto a soluzioni tradizionali), e avrete tutto ciò che occorre per spremere il vostro hardware, anche in uno chassis tanto sottile. E qualora la temperatura scendesse sotto i 50°C, le ventole automaticamente passano in modalità silenziosa, a 0dB.

ASUS vanta inoltre "i migliori speaker al mondo in un gaming laptop", grazie al suo sistema di 2 tweeter + dual force-canceling woofer (ciascuno fatto da 2 speaker leggermente sfasati per cancellare le vibrazioni l'uno dell'altro), che si traducono in bassi più profondi e volumi più elevati; e poi non manca nemmeno il supporto Dolby Atmos.

Uscita e Prezzo

ASUS ROG Zephyrus S17 arriverà in Italia entro l'estate ad un prezzo di 3.899€ nella configurazione top. Prezzi e disponibilità precisa possono ancora variare, e ve li sapremo dare con più precisione nelle prossime settimane.

Commenta