Asus ScreenPad: che sia una versione alternativa della Touch Bar di Apple? (foto)

Matteo Bottin

Forse il Microsoft Store non è la fonte più ricca di indiscrezioni, ma ogni tanto ci può fornire qualche perla interessante. Oggi è il caso di ScreenPad, o, più precisamente, ad una serie di estensioni di ScreenPad, funzionalità probabilmente in arrivo a breve da Asus, scoperte da WindowsBlogItalia.

Ma cos’è ScreenPad? In realtà nessuno lo sa, però dev’essere una qualche funzione relativa a portatili di fascia alta, infatti i requisiti minimi sono:

This app only supports on ASUS notebooks with specific hardware below.

  1. Combined precision touchpad with ASUS PTP driver and touch screen.
  2. A dGPU model with NVidia GTX970 GPU that supports direct mode.
  3. Toshiba TC358870XBG Video Bridge IC and ITE8225 MCU.

Dunque è richiesta una scheda grafica GTX970 (comparabile con una GTX1060 dell’attuale generazione) e del Toshiba TC358870XBG, ovvero un chip che permette il collegamento video con un altro dispositivo tramite collegamento HDMI e DSI. HDMI la conosciamo tutti, ma un po’ meno DSI (Digital Serial Interface): questo è un collegamento che si vede soprattutto nelle schede logiche, quindi non propriamente adatto ad un dispositivo “esterno”.

Le estensioni, inoltre, possono fornirci un’idea migliore di quello che sarà il prodotto finale: innanzitutto gli screenshot sono in fullHD, segno che vanno ad applicarsi ad uno schermo ad alta risoluzione. Inoltre, la “X” di chiusura in alto è molto grande, segno che è applicata ad uno schermo touch e, probabilmente, ad uno schermo di piccole dimensioni. Infine, anche la interfaccia delle estensioni sembra adatta a schermi molto piccoli.

Cosa possiamo dedurne? Beh, che si tratta di un dispositivo esterno al portatile o, più probabilmente, che è integrato nello stesso, magari andando a sostituire il touchpad, con funzionalità molto simili alla Touch Bar usata sugli ultimi modelli di Macbook.

La lista delle estensioni è molto ampia (tra cui anche Spotify e YouTube), e vi lasciamo qui sotto la lista. Se voleste decidere di scaricarle, però, vi avvisiamo che è una perdita di tempo: l’esecuzione delle app aprirà solamente la corrispondente pagina dello store.

Insomma, possiamo aspettarci un nuovo tipo di prodotti in arrivo da Asus? Certo è che Asus è sempre stata un po’ pioniera di prodotti alternativi (qualcuno si ricorda i PadFone?), e potrebbe stupirci anche questa volta. Vi piacerebbe un dispositivo così?

Via: MSPowerUserFonte: WindowsBlogItalia