Avast terminerà il supporto a Windows XP e Windows Vista dall’inizio del 2019

Roberto Artigiani

Con un post sul suo blog ufficiale Avast, il noto software antivirus, ha annunciato che il supporto alle versioni per Windows XP e Windows Vista verrà interrotto a partire dal 1 gennaio 2019.

Stando alle dichiarazioni della società il numero di download per queste due piattaforme Microsoft è calato drasticamente negli ultimi tempi, mentre le versioni per Windows 7 e quelle successive sono aumentate di pari passo.

LEGGI ANCHE: Nuova grafica del profilo Instagram in test

Da qui la decisione di terminare il supporto e la raccomandazione agli utenti di effettuare un upgrade verso soluzioni più recenti per evitare che malintenzionati possano sfruttare vulnerabilità note presenti sui vecchi OS.

Via: PlaffoFonte: Avast
  • Francesco Bove

    Appena ho letto Windows Vista mi ha fatto rabbrividire

  • Roberto G.

    Chi se ne frega… ho abbandonato Avast da anni, ed il mio XP “stealth” lavora benissimo con i soli Sygate firewall e Spybot S/D.