Belkin al CES 2018: Linksys porta kit Velop economico e router gaming, Wemo lancia nuovo bridge (foto)

Vezio Ceniccola

Belkin è presente al CES 2018 con due dei suoi marchi dedicati alle tecnologie di rete e all’automazione, Linksys e Wemo. Le novità hardware presentate riguardano sia i nuovi router per mesh networking e gaming che gli inediti accessori con supporto ad Apple Homekit, di cui trovate di seguito maggiori dettagli.

Linksys Velop

Negli ultimi mesi si stanno moltiplicando a profusione gli accessori dedicati al mesh networking a prezzi più convenienti, ed ora anche Linksys è pronta a fare la sua parte grazie alla rinnovata gamma Velop. Il nuovo kit economico è costituito da dispositivi dual-band (2,4 GHz e 5 GHz) in grado di comunicare tra loro ed assicurare tutte le funzionalità più evolute per le tecnologie di rete, incluso il controllo parentale e il monitoraggio della sicurezza.

Non sono ancora stati annunciati prezzi ufficiali, ma il costo del nuovo kit dovrebbe essere inferiore rispetto a quello della versione tri-band, dunque potrebbe stare intorno ai 200$.

Linksys WRT Gaming

Di tutt’altra razza è il nuovo router da gaming WRT32XB, sviluppato in collaborazione con Killer Networks. Basato su un modello AC3200 con SoC Marvell, molto simile alla generazione precedente, le innovazioni maggiori sono quelle software, grazie ad una migliore QoS e ad una particolare ottimizzazione per Xbox One.

Non cambia il costo rispetto al modello precedente, dunque il nuovo WRT32XB sarà disponibile a febbraio per il mercato USA al prezzo di circa 300$.

LEGGI ANCHE: Toshiba presenta Symbio

Wemo

Chiudiamo parlando di Wemo, marchio ormai autonomo rispetto a Belkin che raccoglie al suo interno i prodotti per la casa smart e l’automazione domestica. Al CES 2018 è stato lanciato un nuovo particolare bridge con supporto Apple Homekit in grado di assicurare la compatibilità agli accessori Wemo con la piattaforma di Apple.

Si tratta di un prodotto economico, che dovrebbe costare introno ai 40$ e dovrebbe arrivare sul mercato americano già questa settimana.

Via: AnandTech