I giochi in bundle con le NVIDIA GTX non potranno più essere rivenduti

Cosimo Alfredo Pina

Cambio di politiche in casa NVIDIA, almeno per quanto riguarda i giochi in bundle con le sue schede video. I codici promozionali che di tanto in tanto vengono abbinati alle sue GTX d’ora in avanti potranno essere riscattati soltanto dal possessore della scheda video.

Fino ad oggi i bundle prevedevano un codice da usare sul sito di NVIDIA per una procedura che alla fine forniva un altro codice da usare per sbloccare la licenza su Steam, Uplay, Origin o il Microsoft Store. Adesso il tutto cambia e per sbloccare il gioco sarà necessario passare dall’app GeForce Experience che verificherà che sul PC sia installato l’hardware previsto dal bundle.

LEGGI ANCHE: Il servizio di giochi in streaming NVIDIA GeForce Now in arrivo su PC e Mac, ma che prezzi!

Non è chiaro se il software NVIDIA controllerà semplicemente il tipo di scheda video o se andrà anche a fare un controllo del numero di serie del componente. Il cambio di metodo sarebbe legato a certi abusi dei bundle, come quello dell’anno scorso quando una promozione Amazon ha diffuso codici per Gears of War 4 (poi revocati) istantaneamente al momento dell’acquisto, cosa che ha permesso ai più “furbi” di ottenerne uno e poi cancellare l’ordine.

Insomma gli acquirenti NVIDIA dovranno rassegnarsi, i giochi in bundle con le GTX sono dei semplici regali e non un modo per risparmiare un po’ sul prezzo finale.

Via: Ars Technica