Le performance di una GPU calano dopo sei anni? (video)

Il canale LinusTechTips prova a dimostrare se la convinzione che le performance di una GPU degradano con il tempo e l'uso intenso sia fondata o meno
Le performance di una GPU calano dopo sei anni? (video)
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

La convinzione sul fatto che le prestazioni di un certo pezzo di hardware vanno diminuendo con il tempo sono fondate? A dare una risposta ci prova LinusTechTips con un interessante confronto che ci dà un'indicazione piuttosto chiara.

Nel video vengono messe testa a testa due vecchie NVIDIA GTX 480 - GPU arrivata sul mercato ben sei anni fa - identiche tra loro se non per il fatto che una è stata utilizzata a fondo, sottoposta ad overclock e utilizzo intenso per benchmark, e l'altra nuova di zecca, uscita da una confezione ancora chiusa con tanto di pellicola. Anni di stress termico ed elettrico avranno quindi intaccato le performance della scheda video?

LEGGI ANCHE: NVIDIA GTX 1060, ufficiale la Pascal è una 980 più efficiente

A quanto pare per niente. Infatti stando all'analisi dei benchmark (li trovate dopo il video a fondo articolo) le due GPU si comportano in maniera pressoché identica. Come conclude Linus la degradazione dei circuiti di schede video e processori è ben diversa da quella degli hard disk e degli SSD; in quest'ultimi il continuo movimento delle testine e le operazioni di scrittura vanno lentamente ma inesorabilmente a degradare le performance in maniera abbastanza progressiva.

Nei chip ad alta frequenza invece i problemi sono dati da altri tipi di fenomeno, come danni alla struttura dei minuscoli transistor, che sono di natura diversa e più "improvvisa". Certamente non uno studio scientifico ma un'analisi degna di nota, il cui risultato è il concetto che fintanto la vostra GPU o CPU sarà funzionante, questa darà il massimo fino al suo ultimo calcolo.

Commenta