Microsoft va a gonfie vele! L'ultimo trimestre supera ogni aspettativa

Record di vendite di Surface Laptop e ottimi numeri per le licenze di Windows
Microsoft va a gonfie vele! L'ultimo trimestre supera ogni aspettativa
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Microsoft ha appena annunciato i risultati dell'ultimo trimestre, ed è stato un trionfo. Entrate a 51,7 miliardi, più del 20% rispetto allo stesso periodo del 2020. La divisione More Personal Computing (che include XBox, Surface e licenze) è aumentata del 15%, con ricavi a 17,47 miliardi (rispetto ai 16,75 previsti).

I dati più interessanti, per non dire clamorosi, dalla divisione Surface, che ha visto un aumento di vendite dell'8% nonostante fosse prevista una flessione per problemi nella catena di approvvigionamento (l'anno scorso, per lo stesso motivo, le vendite avevano subito una diminuzione del 17%). Ancora più notevole il fatto che la parte del leone nelle vendite sia stata occupata dai Surface Laptop e non dai tablet. Il Surface Laptop Studio è tutt'ora in vendita solo in Stati Uniti e Canada, quindi non ha influito molto nelle vendite. 

Ottimi risultati anche dalle licenze ai produttori, dove Microsoft prevedeva un leggero aumento e invece ha rilevato un incredibile +25%, soprattutto grazie ai buonissimi risultati di Lenovo, Hp e Dell, che hanno tutti registrato record di vendite. Secondo un report di Canalys, infatti, il 2021 è stato l'anno con maggiori consegne di PC dal 2012. Anche i prodotti commerciali di Microsoft, come Office 365, hanno visto un aumento sostanziale, con un +13% rispetto all'anno passato, mentre i ricavi Bing sono aumentati del 32% e quelli da Xbox e il gaming in generale dell'8%.

Dopo Google e Apple, numeri da record anche per Microsoft quindi, soprattutto a causa della pandemia, come osservato dall'amministratore dellegato della casa di Redmond Satya Nadella, che ha notato un cambiamento strutturale nella richiesta di computer. 

Mostra i commenti