Chrome 55 arriva su desktop: finalmente Flash è disattivato di default

Cosimo Alfredo Pina -

Come ci aveva anticipato il team di sviluppo lo scorso agosto, arriva Chrome 55 con una novità importante e sicuramente apprezzabile. Stiamo parlando della disattivazione di default dei contenuti Flash, in favore di quelli HTML5. Sarà comunque possibile continuare a visitare i siti che usano l’obsoleto plug-in di Adobe.

Si tratta dell’ultimo passo lungo il cammino che porterà all’abbandono definitivo di Flash. Già con Chrome 53 è stato introdotto il blocco dei contenuti Flash in background e adesso il tutto si fa più efficace. Fatto salvo per i siti più famosi, dove il plug-in sarà comunque attivato, HTML5 sarà usato come sistema predefinito.

LEGGI ANCHE: Chrome a quota 2 miliardi di installazioni attive

Per i siti che utilizzano Flash per buona parte dei propri contenuti sarà chiesto all’utente, alla prima visita, se attivare il vecchio componente per il relativo dominio. Google promette quindi un’esperienza di navigazione più leggera sulle risorse ed efficiente, senza rinunce anche se per questa prima implementazione la feature sarà rilasciata solo ad un gruppo ristretto di utenti (rollout graduale).

Chrome 55 è già disponibile su desktop (Windows, Mac e Linux) e potete già aggiornare o scaricare l’ultima versione dal sito ufficiale. La prossima tappa sarà il rilascio sul canale stabile per Android, che arriverà al più nei prossimi giorni.

Via: 9to5google.com