Google Chrome: Material Design per tutti dal 4 settembre, ma potete già attivarlo (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Ci siamo quasi, l’atteso nuovo look per Chrome dovrebbe arrivare a breve. Stiamo parlando del Material Design, per adesso appannaggio della versione Chrome OS del browser e degli smanettoni delle funzioni sperimentali.

Non dovrebbe volerci infatti molto prima che Google Chrome passi in maniera stabile al Material Design su tutte le piattaforme: desktop (Windows, Mac e Linux) e mobile (Android ed iOS). La data è infatti fissata per il prossimo 4 settembre, quando, salvo rinvii, inizierà il rilascio di Chrome 69.

Su desktop l’interfaccia passerà ad un tema luminoso, dove bianco e grigio chiaro dominano la scena. Le linee e gli angoli diventeranno più morbidi e ci saranno un paio di nuove icone, come l’avatar direttamente a fianco della barra degli indirizzi.

LEGGI ANCHE: Chrome meno pesante con il “caricamento pigro”

Su Windows 10 ci sono anche altre novità legate all’integrazione con il sistema operativo: notifiche del browser nel centro notifiche, gesture sul touchpad e miglioramento del riempimento automatico.

Per Android ed iOS le novità grafiche riprendono quelle viste su computer, con tema chiaro, spigoli resi rotondeggianti e icone circolari. Come detto ci sarà da aspettare ancora un paio di settimane per vedere il nuovo design su Chrome stabile.

Se proprio non potete attendere qua sotto vi riportiamo (nuovamente) i flag sperimentali da attivare per provare subito il Material Design (serve Chrome 68) su Android, desktop ed iOS.

Chrome Desktop

  • Recarsi all’indirizzo: chrome://flags/#top-chrome-md
  • Alla voce “UI Layout for the browser’s top chrome” scegliere l’opzione “Refresh”
  • Riavviare Chrome

Chrome iOS

  • Recarsi all’indirizzo: chrome://flags/#top-chrome-md
  • Abilitare l’opzione “UI Refresh Phase 1”
  • Riavviare Chrome

Chrome Android

  • Recarsi all’indirizzo: chrome://flags/#enable-chrome-modern-design
  • Impostare su “Enabled”
  • Riavviare Chrome

 

Via: 9to5google.com
  • Daniele Cereda

    Se invece di pensare solo al lato deisgn si decidessero ad alleggerirlo….non è possibile mangi ancora così tanto come memoria e CPU a confronto ad esempio di firefox.

    • Mezzina Francesco

      Firefox Quantum ora come ora non lo batte nessuno,basta andare sul sito speed-battle per accorgersi del punteggio che ottiene,superiore a tutti gli altri browser ma purtroppo devo smentirti sul fatto della ram.Anche io ero convinto come te che ne usasse meno di Chrome ed ho voluto installare quest’ ultimo per fare un parallelo ed ho potuto riscontrare che effettivamente usa meno ram di Firefox Quantum,ma per tutto il resto il browser di Mozilla è superiore ora!

    • Mattia

      È anche colpa di Spectre se Chrome utilizza tanta RAM. Hanno dovuto attivare la site isolation, che è molto intensiva in termini di memoria volatile 🙁

  • davide

    Non so…Io l’ho provato su desktop e sono tornato immediatamente alla grafica attuale, l’ho trovato veramente orribile e per nulla più funzionale.

    • Pablo Bernocchi

      idem. Terribile e la UI occupa più pixel di quella classica.

  • Francesco Caccia

    Su Mac è necessario attivare anche questo flag per rendere visibile l’interfaccia:

    chrome://flags/#views-browser-windows

  • konami7

    Attivato su Android. L’interfaccia sembra carina 🤓

  • Giàgioggiola

    Spero che abbiano sistemino l’incompatibilità con i temi scuri per Chrome (icone attive quasi dello stesso colore di quelle non attive), e la barra degli indirizzi che rimane bianca anche se è in uso un tema a contrasto elevato scuro su windows.