Chrome assorbe troppa batteria? Microsoft suggerisce una correzione, e Google vuole testarla

Vincenzo Ronca

Google Chrome è uno dei browser più diffusi nel panorama attuale, sia su piattaforme desktop che su quelle mobili, ma notoriamente il risparmio energetico e delle risorse non è tra le sue caratteristiche principali.

In tal proposito, Microsoft ha suggerito una soluzione per abbattere il consumo energetico del browser web di Google, ne avevamo parlato in questo articolo, e finalmente anche Google sembra intenzionata a testarla: la soluzione consiste nella possibilità di impedire la memorizzazione nella cache del disco dei contenuti multimediali associati ai moduli visualizzati dal browser.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Galaxy M20

Non è la prima volta che viene suggerita una soluzione per abbattere i consumi energetici di Chrome e non è la prima volta che Microsoft offre il suo contributo al miglioramento del browser di Google. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

Via: WinFutureFonte: Windows Latest