Chrome OS 67 rinnova la sua grafica pensando agli schermi touch (foto)

Vezio Ceniccola

Google ha rilasciato nelle ultime ore il nuovo aggiornamento Chrome OS 67, che porta anche sull’interfaccia del sistema operativo desktop alcune delle novità grafiche già viste su altri servizi. Le novità principali si trovano, però, sotto al cofano, con alcuni importanti cambiamenti per quanto riguarda le web app.

La nuova interfaccia si basa sul design Touchable material 2.0 ed è pensata principalmente per migliorare l’interazione con tablet e dispositivi dotati di schermo sensibile al tocco. Come già visto su Android, gli elementi grafici sono ora più arrotondati e tutto appare più pulito ed ordinato. Inoltre, è ora supportato lo split screen del browser nella modalità tablet e ci sono nuove scorciatoie per le emojida attivare tramite flag – e per lo spegnimento del dispositivo.

A partire da questa versione, Chrome OS supporta le Desktop Progressive Web App, vale a dire servizi web utilizzabili direttamente da browser senza installazione, già visti ed apprezzati nei mesi scorsi su Android. Si tratta di una tecnologia universale, che Google sta cercando di esportare su tutte le piattaforme: nei prossimi mesi il supporto dovrebbe arrivare anche per il browser Chrome su Windows e macOS.

LEGGI ANCHE: Chrome 67 è disponibile su desktop

Per quanto riguarda il resto dei cambiamenti, sono state rinnovate le favicon di alcune sezioni del sistema e ci sono piccole novità per il supporto delle WebXR Device API, delle Generic Sensor API e delle Web Authentication API.

L’aggiornamento di Chrome OS arriverà nei prossimi giorni per tutti i dispositivi compatibili. Se volete leggere tutte le novità in dettaglio, vi consigliamo di consultare il link che trovate nel campo fonte qui in basso.

Via: 9to5GoogleFonte: Google