Chrome OS: in arrivo il supporto ai desktop multipli per le app Android

Edoardo Carlo Ceretti

Annunciato più di un anno fa, il supporto di Chrome OS per le app Android ha fatto dei notevoli progressi, ma non è ancora uscito dallo status di beta e quindi non è ancora disponibile per tutti. In particolare, l’aggiornamento a Nougat ha introdotto la possibilità di aprire le app Android in finestre ridotte e ridimensionabili –non più forzatamente a schermo intero – rendendole molto più versatili per l’uso desktop. Tuttavia non è ancora sufficiente per fondere in modo proficuo l’esperienza desktop con l’universo Android. Ma le novità in arrivo sembrano andare nella giusta direzione.

Infatti, sembra che Google stia testando una funzione che andrebbe a colmare una lacuna piuttosto grave per chi intende fare un uso desktop intensivo di Chrome OS, sfruttando le app Android. Fino ad ora, l’uso delle app del robottino verde era limitato soltanto allo schermo principale di un Chromebook, ossia non era possibile trascinarle in eventuali monitor ausiliari.

LEGGI ANCHE: Lo split-screen arriva nella modalità tablet di Chrome OS

Nel prossimo futuro però, la modalità desktop multipli potrà essere sfruttata pienamente anche dalle app Android. Inoltre, qualora un’app posta su un desktop secondario venisse chiusa, lanciandola nuovamente si riaprirebbe nell’esatto punto precedente, liberando l’utente dall’obbligo di doverla nuovamente trascinare sul desktop secondario. Lentamente (forse un po’ troppo), Chrome OS si sta avvicinando ad un’esperienza desktop soddisfacente. Il prossimo atteso passo sarà l’uscita dalla beta della compatibilità con le app Android: ci auguriamo molto presto.

Via: XDA Developers, Chromeunboxed