Chrome OS si prepara a supportare tantissimi nuovi formati di file archivio

Vito Laminafra

L’applicazione File di Chrome OS permette di aprire e modificare alcuni formati di file archivio quali .zip e .rar, attualmente i formati più diffusi per questa tipologia di documenti, ma presto le potenzialità di tale app saranno aumentate e supporterà molti più formati.

LEGGI ANCHE: Cina sempre più contro le criptovalute

Nel codice del sistema operativo sono stati trovati dei riferimenti proprio al supporto di ulteriori formati. Si tratta sicuramente di un passo in avanti: al momento, per leggere altre tipologie di file archivio è necessario utilizzare app di terze parti per Linux o Android, per cui sarebbe sicuramente molto meglio per gli utenti il supporto nativo tramite l’app File.

In particolare, si parla del supporto ai formati:

  • .7z
  • .bz2
  • .crx
  • .gz
  • .iso
  • .tar
  • .tbz
  • .tbz2

Per quanto riguarda al pubblico, Google dovrebbe rilasciare tale feature in test nella versione 93 di Chrome OS, mentre dovrebbe arrivare sul canale stabile per tutti gli utenti a partire dalla versione 94 del sistema operativo.

Via: 9to5Google