Come fare uno screenshot su Mac

Fare uno screenshot su Mac è un'operazione molto flessibile grazie alle numerose scorciatoie da tastiera del sistema operativo macOS
Come fare uno screenshot su Mac
SmartWorld team
SmartWorld team

Fotografare un'istantanea di ciò che è in esecuzione sul PC è sicuramente una delle primissime abilità che abbiamo imparato a conoscere quando abbiamo acceso per la prima volta il computer. Si tratta infatti di un'operazione che può tornarci utile in diverse circostanze, dai contesti lavorativi a quelli legati alla comunicazione oppure allo svago: un "trucco" dal sapore antico ma dalla stretta attualità e modernità. Se sui dispositivi mobili è sufficiente premere una combinazione di tasti fisici per fotografare lo schermo e accedere ai menù di modifica e di condivisione presenti su Android e iOS, non si può dire lo stesso per i PC Apple, dove esistono addirittura diversi modi per fare uno screenshot su Mac. Ci troviamo insomma di fronte a un procedimento molto più flessibile, e per questo motivo può essere conveniente spendere qualche parola su come catturare l'immagine dello schermo su Mac e quali sono le opzioni predisposte da Apple per salvare, eliminare e aprire facilmente lo screenshot precedentemente catturato.

Come fare uno screenshot dell'intera schermata

Per prima cosa, concentriamo l'attenzione su una combinazione di tasti che vale per qualsiasi Mac, in quanto sfrutta le scorciatoie del sistema operativo macOS che Apple ha messo a disposizione in base alle diverse esigenze dell'utente, ad esempio perché si ha bisogno di catturare soltanto una certa porzione dello schermo oppure, al contrario, l'intera schermata.

Per fare uno screenshot dell'intera schermata sui Mac è sufficiente premere contemporaneamente i tasti Command + Shift + 3: il risultato sarà disponibile all'utente tramite un file immagine in formato .png salvato sulla Scrivania.

Come salvare un'area specifica dello schermo del Mac

Può però capitare di essere interessati a catturare l'immagine di un'area specifica che appare nello schermo del Mac, perché magari è proprio quella che vogliamo condividere con i nostri contatti. Apple ha risposto a questa esigenza mediante una combinazione di tasti specifica, e cioè Command + Shift + 4: tale sequenza trasformerà il cursore in un vero e proprio mirino che ci permetterà di selezionare in modo fine quella porzione di schermo che più ci interessa. Dopo avere eseguito la combinazione di tasti, spostate il cursore in corrispondenza dell'area da acquisire: sarà sufficiente premere e tenere premuto il mouse o il trackpad, come siamo soliti fare quando vogliamo selezionare più file contemporaneamente. Per acquisire la schermata, basterà rilasciare il pulsante del mouse o del trackpad, mentre per annullare l'acquisizione si dovrà premere il tasto Esc. Per modificare l'istantanea, fate clic sulla miniatura nell'angolo dello schermo, oppure attendete il salvataggio sulla Scrivania.

Come salvare una sola finestra

La combinazione di tasti Command + Shift + 4 che abbiamo visto prima offre accesso a tante altre scorciatoie che Apple ha pensato per estendere le funzionalità di cattura dello schermo su Mac. Se prima abbiamo parlato di come salvare un'area specifica dello schermo, vediamo adesso come salvare una sola finestra. Anche in questo caso dovremo ripetere la sequenza di tasti Command + Shift + 4, alla quale andrà però aggiunta la pressione della barra spaziatrice: il mirino verrà rimpiazzato da una piccola icona a forma di macchina fotografica, che potrà essere spostata su qualunque schermata in esecuzione sul computer. Si tratta di una funzione molto utile per salvare un'intera finestra, oppure singoli elementi che si trovano in secondo piano. Per farlo basterà far clic sulla finestra desiderata, che il sistema operativo evidenzierà con la presenza di un bordo bianco attorno alla finestra medesima. È possibile disattivare questo effetto impartendo il seguente comando nel Terminale di macOS: defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool true e killall SystemUIServer

Catturare tutto ciò che è visualizzato sulla Touch Bar dei MacBook

Veniamo infine ai MacBook con Touch Bar, che possono sfruttare un'apposita combinazione: Commando + Shift + 6 per catturare tutto ciò che è visualizzato sulla Touch Bar.

L'app Istantanea Schermo

La sequenza di tasti Command + Shift + 5 è stata introdotta nel 2018 a seguito del rilascio di macOS Mojave e permette di richiamare un piccolo pannello nella parte inferiore del display con le opzioni di cattura dello schermo. Si tratta dell'app Istantanea Schermo, un programma molto flessibile che potete trovare facilmente attraverso una ricerca nominale nello Spotlight. Le sue funzioni sono diverse, tutte molto utili e personalizzabili. Ad esempio, esiste la possibilità di avviare la registrazione video dello schermo, e in modo molto simile a quanto visto a proposito della cattura tramite istantanea, è possibile farlo sia per l'intera schermata che per una specifica area desiderata. Molto interessante è anche la funzione "Timer", che permette di scattare automaticamente una foto scegliendo un intervallo di tempo specifico di 5 o 10 secondi. Ma è possibile anche selezionare in modo specifico la destinazione dello screenshot sul Mac.

Dove vengono salvati gli screenshot su Mac

Di base, gli screenshot catturati su Mac vengono salvati sulla Scrivania e sono facilmente riconoscibili perché seguono il medesimo formato: "Istantanea [data] [ora].png". A partire da macOS Mojave e versioni successiva, abbiamo la possibilità di cambiare il percorso di salvataggio degli screenshot su Mac. Per farlo basterà sfruttare il menu Opzioni nell'app Istantanea Schermo, come visto prima, oppure trascinare la miniatura che viene mostrata a schermo dopo la cattura dentro una cartella o in un documento. In alternativa, esiste anche un comando specifico da impartire su Terminale: defaults write com.apple.screencapture location ~/Downloads precisando che "Download" identifica appunto la cartella dei Download: basterà sostituire questo nome con quello della cartella desiderata. Dopo avere cambiato il percorso, digitate il comando killall SystemUIServer

Come cambiare il formato degli screenshot

Se si vuole modificare invece il formato di salvataggio, basterà aprire l'app Terminale e utilizzare il seguente comando: defaults write com.apple.screencapture type jpg, precisando che al posto di jpg è possibile inserire il formato di file grafico di interesse. Prima di chiudere il Terminaile, ricordatevi sempre di impartire anche il comando killall SystemUIServer per dare attuazione alle modifiche.

Mostra i commenti