Come funziona l’antivirus per la casa di Avast? (video)

Giuseppe Tripodi

Con l’avanzare dell’IoT, aumentano anche le minacce legate alla sicurezza: non è affatto un segreto, infatti, che i dispositivi per la domotica e, in generale, i device dell’Internet of things, siano tra i prodotti meno sicuri e più vulnerabili alle minacce informatiche.

Negli ultimi anni sono aumentati sensibilmente il numero di dispositivi smart e, di conseguenza, è aumentato il rischio di attacchi informatici: non è più inusuale che i device della domotica vengano sfruttati, all’insaputa del proprietario, per minare Bitcoin o come botnet per attaccare sistemi informatici.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità delMWC

Ovviamente, le software house che si occupano di sicurezza informatica non possono ignorare queste nuove tipologie di attacchi e Avast ha annunciato al MWC come intende affrontare questi attacchi, ossia monitorando il traffico dati della rete di casa, con un aiuto del machine learning. Per saperne di più, vi rimandiamo al video che potete trovare qui sotto.