Controllate lo spazio disponibile prima di aggiornare il vostro Mac a Big Sur, potreste perdere tutti i dati

Controllate lo spazio disponibile prima di aggiornare il vostro Mac a Big Sur, potreste perdere tutti i dati
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Da quando il sistema operativo macOS si è aggiornato alla versione dal nome in codice Big Sur, Apple ha continuato a rilasciare aggiornamenti per correggere diversi bug, ma purtroppo non ha ancora risolto quello più grave. Infatti, Big Sur è afflitto da un problema che causa la perdita dei dati quando un utente prova ad aggiornare il suo Mac all'ultima versione senza avere spazio disponibile a sufficienza.

Dopo le numerose segnalazioni degli utenti sul web, si è scoperto che il programma di installazione di macOS Big Sur non controlla se la memoria interna del Mac abbia abbastanza spazio libero. Infatti anche se il vostro Mac non dovesse avere i 35,5 GB di memoria disponibile richiesti (oltre ai 13 GB del programma di installazione), macOS cercherà comunque di installare l'aggiornamento Big Sur causando la perdita di tutti i dati. Il processo di aggiornamento sembrerà filare liscio fino a quando non comparirà la scritta "Si è verificato un errore durante la preparazione dell'aggiornamento del software". Da quel momento il Mac non si avvierà più.

Il bug in questione colpisce sia il programma di installazione di macOS Big Sur 11.2 che quello di macOS Big Sur 11.3 beta. Non influisce però sugli aggiornamenti OTA da un'installazione di Big Sur a un'altra (come l'aggiornamento da macOS 11.1 a macOS 11.2). Tra le varie soluzioni che potete adottare per recuperare i vostri file, oltre a quella di attingere da un backup, ci sono le opzioni FileVault (che però deve essere stato precedentemente abilitato sul Mac da recuperare) e l'utilizzo dell'app Terminale in macOS Recovery per cancellare alcuni file e fare spazio all'aggiornamento.

Via: 9to5mac

Commenta