Il controllo ortografico dei browser Chromium migliora grazie a Microsoft: ecco come averlo per tutte le vostre lingue (foto)

Matteo Bottin

Google e Microsoft hanno collaborato insieme per inserire nel progetto Chromium un nuovo correttore ortografico targato Microsoft e completamente basato su Windows Spellcheck (Spell Checking API). Questa novità arriverà pian piano su tutti i browser basati su Chromium, ma è già disponibile nella versione stabile di Edge (v83) per Windows 8.1 e superiori.

Rispetto al correttore precedente (Hunspell, uno strumento open source) i benefici sono tanti: il supporto a più lingue e dialetti, un dizionario condiviso e un maggiore supporto a URL, indirizzi email e acronimi. Il tutto è nato anche grazie al feedback degli utenti. Trovate qualche esempio nella galleria a fine articolo.

Come utilizzare questo nuovo sistema? Per la maggior parte degli utenti, basterà aggiornare Edge alla versione 83. Se ancora doveste riscontrare problemi, non vi resta che digitare nella barra degli indirizzi “edge://settings/languages” e attivare il correttore automatico per le lingue che desiderate.

Volete aggiungere altre lingue? Nessun problema:

  1. Aprite le impostazioni di Windows
  2. Scegliete Data/ora e lingua
  3. Aprite Lingua
  4. Scegliete Aggiungi una lingua preferita

Nel caso mancasse il language pack, il sistema tornerà automaticamente al correttore fornito da Hunspell. Vi segnaliamo anche un’altra novità in arrivo nei prossimi mesi: Edge Canary ha introdotto il caricamento predittivo delle pagine (già visto in Chrome), ovvero quella funzione che cerca di predire in quale pagina continuerà la navigazione e la carica in anticipo. Può essere disattivata sotto le impostazioni della privacy di Edge Canary.

Via: TechdowsFonte: Windows
  • Mezzina Francesco

    Il miglior browser ora,usatelo con Ublock Origin!

  • undertherain

    Ma non vi vergognate che è basato su Chrome?!?
    Ma basta!