Attacco informatico al sito di Dell, ma i dati dovrebbero essere al sicuro

Vezio Ceniccola

Ritorniamo a parlare di problemi di sicurezza informatica a causa di un nuovo attacco subito dalla piattaforma online di Dell, nota azienda informatica produttrice di PC desktop, notebook, monitor e accessori di ogni tipo. È stata la stessa società ad informare la stampa ed i propri clienti dell’attacco, avvenuto lo scorso 9 novembre, ma fortunatamente le notizie sembrano essere buone.

Secondo quanto affermato dai responsabili della società nel comunicato stampa pubblicato ieri, la minaccia è stata bloccata e non dovrebbero essere trapelati dati relativi ad informazioni sensibili. Ciò vuol dire che non sono stati rubati i dati personali o quelli delle carte di credito degli utenti, perché le misure di protezione di Dell dovrebbero aver operato nel modo corretto.

Nella piattaforma online dell’azienda americana sono, infatti, contenuti moltissimi dati interni alla società e ancora più informazioni relative ai clienti, soprattutto per quelli che effettuano acquisti direttamente dal negozio sul sito ufficiale. Molto probabilmente, l’attacco informatico puntava proprio a questo tipo d’informazioni, particolarmente ghiotte per i malintenzionati.

LEGGI ANCHE: La trappola dei call center fittizi

Anche se la minaccia dovrebbe essere stata totalmente scongiurata, Dell sta invitando tutti i suoi clienti a cambiare la password e gli altri dati d’accesso al proprio account sul suo sito ufficiale. In questi casi la prudenza non è mai troppa, dunque anche noi vi consigliamo di seguire questa raccomandazione.

Via: NeowinFonte: Dell