Windows 10 April 2018 Update disponibile dal 30 aprile! Ecco come installarlo il prima possibile

Cosimo Alfredo Pina -

Ce lo aspettavamo un mesetto fa, ma dopo un po’ di ritardo ecco che il Windows 10 April 2018 Update (noto in precedenza come Spring Creators Update) è finalmente ufficiale. Di tutte le novità dell’April 2018 Update vi avevamo già parlato qualche settimana fa, ma adesso sappiamo che il nuovo grande aggiornamento di Windows 10 sarà disponibile a partire dal 30 aprile 2018.

L’April 2018 Update non porta cose rivoluzionarie sul sistema operativo Microsoft, ma piuttosto va a rifinire quanto visto sul Fall Creators Update, senza comunque rinunciare a feature inedite. La più interessante è probabilmente la Timeline, funzione che permette di interrompere una sessione di lavoro su un file e riprenderla in seguito anche su un altro dispositivo.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità del Windows 10 April 2018 Update

Se però siete curiosi di scoprire tutte le novità dello April 2018 Update vi invitiamo ad andare sul contenuto a queste dedicato. Qua vogliamo invece spiegarvi come fare per essere sicuri di ricevere il prima possibile l’aggiornamento in questione.

Ricordate comunque che se i primi due metodi dovessero fallire, è molto probabile che (su un dispositivo già compatibile con il Fall Creators Update) questo sia dovuto al fatto che l’April 2018 Update è stato pubblicato tramite rilascio graduale. Potrebbe volerci quindi un po’ prima che il vostro dispositivo risulti tra quelli pronti all’aggiornamento.

Download April 2018 Update con Windows Update (metodo consigliato)

Partiamo con il metodo più facile, ossia tramite Windows Update. Se il vostro PC è tra i primi ad essere raggiunto dall’April 2018 Update – solitamente Microsoft dà priorità a notebook e pre-assemblati – vi basterà aprire il menu Start (con il pulsante Win) digitare “Windows Update” ed aprire la prima voce tra i risultati.

Nella finestra che vi si para davanti vi basterà premere su “Verifica disponibilità aggiornamenti” ed incrociare le dita. Nel caso l’April 2018 Update sia già disponibile per voi il download partirà subito, altrimenti potrete riprovare nelle prossime ore o nei prossimi giorni.

Assistente all’aggiornamento

Il secondo metodo che vi proponiamo è tramite o il cosiddetto “Assistente all’aggiornamento” di Windows 10, un piccolo eseguibile distribuito direttamente da Microsoft che verifica se il vostro PC è aggiornato ed eventualmente scarica i dati necessari per guidare l’utente nel processo di update. Se volete tentare questa via vi rimandiamo al sito ufficiale (premte su “Aggiorna ora” e poi lanciate il file scaricato) e vi ricordiamo che prima di procedere sarebbe buona cosa effettuare un backup dei propri dati.

LEGGI ANCHE: Come si fa il backup su Windows 10

Reinstallare Windows 10 da zero la versione 1803

Ultima via, la più drastica, è quella che passa dal Media Creation Tool. Si tratta dello strumento messo a disposizione da casa Redmond che permette sia di aggiornare l’installazione di Windows 10, facendo un ripristino parziale scegliendo “Aggiorna il PC ora”, sia di ripartire da zero con il proprio PC, con il classico formattone via chiavetta o DVD.

Nel caso si voglia passare all’April 2018 Update l’opzione interessante è la prima, a meno che non vogliate appunto azzerare la partizione dove avete installato il sistema operativo (in tal caso vi rimandiamo alla nostra guida, che potete raggiungere con un clic sul titolo di questo paragrafo).

L’eseguibile del tool è molto leggero, ma durante le varie fasi il sistema operativo sarà scaricato e quindi assicuratevi di poter stare per un po’ attaccati ad una connessione di buona qualità. La procedura è molto facile da seguire, ma anche senza andare a fare una formattazione vera e propria cancellerà i programmi ed (opzionalmente) i dati presenti nella partizione dove è installato Windows 10. Qui un backup è d’obbligo.